Notebookcheck

Recensione Lenovo ThinkPad T410s (Optimus)

Due per uno. Le innovazioni non si fermano per il T410s. In questa recensione ci concentreremo sull'aggiornamento a Nvidia Optimus: può questo piccolo portatile da 14" trarre beneficio dall'utilizzo di due GPU?
Martina Osztovits (traduzione a cura di Adriano Fantini), 🇺🇸 🇩🇪 ...

Abbiamo già fatto conoscenza del T410s sotto la  forma dell'aggiornamento ad Arrendale del T400s: il modello precedentemente recensito si doveva accontentare del chip grafico Intel GMA HD integrato nel processore Intel Core i5 520M. L'utente può ora non solo usufruire di un aggiornamento al processore Core i5 580M, ma soprattutto di una scheda grafica dedicata: una NVIDIA Quadro NVS 3100M. Il nuovo T410s sfrutta la tecnologia Optimus per risparmiare energia, non dovendo così sacrificare una lunga durata della batteria per buone prestazioni. La RAM rimane di 4 gigabyte, mentre il disco SSD è stato ampliato da circa 125 a circa 150 GB.

Lenovo non ha cambiato il consolidato design del precedente T410s. Possiamo quindi rimandare a quella recensione per quanto riguarda lo chassis, la connettività e i dispositivi standard di input. Inizieremo di conseguenza la con la sezione riguardante lo schermo che, per il nostro modello, deve far a meno del touchscreen.

Schermo

Abbiamo già analizzato il display nella recensione del T410: si tratta ancora del modello LEN4036. Come è giusto per un dispositivo orientato all'utenza business, il display ha ricevuto una copertura antiriflesso che lo rende più adatto ad un utilizzo come workstation. Con una risoluzione di 1440x900 pixel, ha un rapporto 16:10. L'altezza extra permette di ridurre la necessità di scorrere verticalmente le pagine nelle applicazioni a layout verticale, come gli editor di testo.

Lo spettro di colore è lo stesso del T410: sRGB e AdobeRGB non sono neppure lontanamente coperti. Portatili con uno spettro di colore più ampio, come il MacBook Pro da 13", ottengono un miglior risultato per quanto concerne questo aspetto.

T410s vs. sRGB (trasparente)
T410s vs. sRGB (trasparente)
T410s vs. AdobeRGB (trasparente)
T410s vs. AdobeRGB (trasparente)
T410s vs. T410 (trasparente)
T410s vs. T410 (trasparente)
T410s vs. Envy 14 (trasparente)
T410s vs. Envy 14 (trasparente)

In accordo con le nostre valutazioni, lo schermo presente nel portatile si comporta meglio di quello utilizzato sul precedente modello testato: probabilmente  ciò è stato causato dalle funzionalità touch, presenti solo in quest'ultimo. Sorprendentemente lo stesso modello di display, utilizzato sul T410, viene sorpassato nella maggior parte dei test, fatta eccezione per i risultati del valore del nero e del contrasto, dove è decisamente migliore. Lenovo ha probabilmente modificato le impostazioni interne del display (voltaggio ed altro) per ottenere il massimo risultato possibile. Il risultato insolitamente alto del valore del nero è un indizio che ciò sia avvenuto.

325
cd/m²
297
cd/m²
336
cd/m²
294
cd/m²
346
cd/m²
301
cd/m²
284
cd/m²
304
cd/m²
282
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 346 cd/m² Media: 307.7 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 82 %
Contrasto: 118:1 (Nero: 2.93 cd/m²)

Lo schermo, con un massimo di 346 cd/m2 e 307.7 cd/m2 in media, offre un alto valore di luminosità, assicurando al contempo un buon livello di illuminazione. Per confronto, i rispettivi valori del T410s–2912-3AG erano di 283 cd/m2, 245.6 cd/m2 e 67 %. L'alto valore del nero, 2.93 cd/m2 ( per il T410s–2912-3AG era di 2.99 cd/m2), così come il conseguentemente basso contrasto di 118:1 (T410s–2912-3AG: 95:1), sono un difetto.

Esterni
Esterni

Soggettivamente, in effetti, il nero non sembra molto saturato. La fedeltà cromatica è sufficiente per l'utilizzo d'ufficio o per internet, nonostante il basso contrasto. In ogni caso non è possibile notare ad occhio nudo ombreggiature significative.

Una luminosità media di più di 300 cd/m2 e una superficie opaca sono eccellenti caratteristiche per l'utilizzo all'esterno. Le immagini rimangono chiaramente leggibili nella situazione di test.

Il T410s non si distingue dal suo predecessore recensito in termini di angoli di visione, rimanendo in linea con la maggioranza dei portatili in commercio. Soggettivamente sembra di avere un grande spazio di lavoro sul piano orizzontale, vantaggio controbilanciato però dal fatto che anche piccole variazioni dall'angolo di visone perpendicolare causa cambiamenti nel'immagine: i colori possono scurirsi o sbiadirsi, portando a cattive rappresentazioni dei colori sul piano verticale.

Angoli di visione: Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG
Angoli di visione: Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG

Performance

Entrambi i modelli di T410s sono basati sul chipset Intel QS57. L'ultimo modello fa uso di un più performante Intel Core i5 580M e di quattro gigabyte di memoria DDR3 leggermente più veloci. Il chipset supporta un massimo di otto GB di memoria RAM. Diversamente da quanto accade con un sistema operativo a 32 bit, Windows 7 Professional 64bit può utilizzare appieno la memoria. Nulla impedisce di migliorare la configurazione con l'aggiunta di memoria attraverso l'apertura sul fondo del notebook.

Il processore dual core, appartenente alla famiglia Arrendale, integra un chip grafico GMA HD. Esso viene sfruttato automaticamente, grazie alla tecnologia Optimus, per tutti quegli scenari dove non è richiesta molta elaborazione grafica. La tecnologia Turbo Boost permette inoltre di overcloccare singolarmente e automaticamente i singoli core, mentre l'hyperthreading permette di far uso di due ulteriori core virtuali.

Informazioni di sistema CPUZ CPU
Informazioni di sistema CPUZ Cache
Informazioni di sistema CPUZ Mainboard
Informazioni di sistema CPUZ RAM
Informazioni di sistema CPUZ RAM SPD
Informazioni di sistema GPUZ
Informazioni di sistema GPUZ
Informazioni di sistema DPC Latency
System information: Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG

Così come per i nuovi T510  e T410, il T410s testato monta una NVIDIA Quadro NVS 3100M con 512 MB di memoria grafica. È una scheda video di fascia entry-level ottimizzata per soluzioni business. Ciò significa che i driver sono ottimizzati per ottenere stabilità e compatibilità più che alte prestazioni.

Il driver pre-installato, versione 8.17.12.5738 (ForceWare 257.38), è ormai superato. La versione 260.99 è disponibile sull'homepage del sito Nvidia.

3.9
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.9
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
3.9
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
5.8
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.9
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3519
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
7591
Cinebench R10 Shading 32Bit
4340
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
3535 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
7549 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
4445 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
8.55 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.41 Points
Aiuto
PCMark Vantage Result
10926 punti
Aiuto

Utilizziamo SuperPi per testare le prestazioni di un singolo core del processore. Il Core i5 580M completa il calcolo di 32 milioni di cifre decimali di Pi greco in 801 secondi, mentre l'Intel Core i5 520M necessita di 871 secondi, circa il 9% in più.

Prendiamo in considerazione i risultati del test di rendering Cinebench R10. Il nostro candidato ottiene 3535 punti nel rendering a singolo core e 7549 in quello a multipli core, mentre il Core i5 520M ottiene, nel precedente test effettuato, rispettivamente 3815 punti e 7882 punti. Per le prestazioni delle applicazioni utilizziamo il test PCMarkVantage. Il nostro setup Optimus ha ottenuto 10926 punti, superando così il modello precedente (9047 punti)del 20%. Il miglioramento si nota soprattutto osservando i risultati dei singoli test: in particolare il risultato del disco fisso passa da 14167 a 25245 punti, facendo registrare una impressionante crescita del +78%.

3DMark 03 Standard
9254 punti
3DMark 06 Standard
3275 punti
3DMark Vantage P Result
1120 punti
Aiuto
Intel X18-M G2 SSDSA1M160G2LE
Valore Minimo di trasferimento: 125.1 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 189.1 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 179.4 MB/s
Tempi di accesso: 0.1 ms
Burst Rate: 58.4 MB/s

Arriviamo ora alla configurazione delle memorie di massa. Il modello recensito utilizza un SSD prodotto da Intel, un SSDSA1M160G2LE. Con 150 GB offre un po' più spazio che il  modello da 125 GB presente nel T410. Le prestazioni in HDTune sono ottime, così come nel test CrystalDiskMark. Come normale per uno SSD i tempi di accesso sono molto bassi. Le prestazioni sono superiori anche agli hard disk Samsung, il che spiega l'ottimo punteggio ottenuto in PCMarkVantage. Per conoscere i pro e i contro degli SSD, rispetto ai più tradizionali HDD, si può leggere il nostro test comparativo.

Nulla di nuovo per il lettore ottico. È ancora utilizzato un Matshita DVD-RAM UJ892.

Graphics Performance

Wie wir testen - Leistung

La Quadro NVS 3100M è una scheda video di fascia medio-bassa. Di conseguenza le prestazioni 3D non sono spettacolari, né in CAD nei giochi. La scheda è stata disegnata per l'utenza business: Nvidia si è focalizzata su massima compatibilità e stabilità, più che sulle prestazioni.

Il punteggio totale di 3DMark06 e 3DMarkVantage corrisponde più o meno a quello del T410. Al contrario, il nostro primo modello di T410s, con una GMA HD, non può competere con il modello più recente. 

Dato che il T410s è rivolto all'utenza business e il risultato di 3DMark è pressappoco uguale a quello del T410, non abbiamo eseguito test di gaming. Se si è interessati nelle capacità di gaming di questa scheda video, consigliamo di consultare la nostra gaming list.

Un'occhiata ai risultati di Spec ViewPerf versione 11 per il T410, con la stessa scheda grafica, mostra che questo dispositivo non è stato progettato per l'uso con complesse applicazioni CAD.

Emissioni

Rumore di sistema

Dato che il dispositivo fa uso di un disco allo stato solido, che non utilizza parti meccaniche in movimento, la memoria di massa è completamente silenziosa, come per il predecessore del T410s. Inoltre indipendentemente dal carico di sistema il portatile rimane decisamente più silenzioso del primo T410s testato: il rumore rimane costantemente udibile, ma non è mai fastidioso.

Rumorosità

Idle
28.6 / 30.6 / 32.1 dB(A)
DVD
34.2 / dB(A)
Sotto carico
32.1 / 34.5 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft SL-300 Plus (15 cm di distanza)

Temperature

Che un design sottile non porti solo vantaggi diventa evidente quando si misurano le temperature. Ciò è particolarmente vero quando il portatile in questione deve raffreddare una scheda video in più.  Non c'è quindi da meravigliarsi che il fondo del notebook possa scaldarsi: fortunatamente, però, la temperatura sulla superficie rimane minore che quella rilevata per il precedente T410s. Inoltre la parte superiore del portatile rimane sempre fredda. Bisogna far notare che dopo diverse ore di stress test (100% CPU e GPU) i core del processore attivano il throttling, riducendo così la loro frequenza per prevenire un surriscaldamento.

Stress test – inizio
Stress test – inizio
Stress test – fine
Stress test – fine

Un così intenso carico di sistema, continuato per diverse ore, è comunque molto raro. Il T410s è stato disegnato più per l'uso d'ufficio, per internet e per un leggero utilizzo multimediale. In ogni situazione di basso carico, comunque, il case rimane sotto la temperatura corporea ovunque. 

Carico massimo
 37.9 °C33.8 °C31.3 °C 
 36.6 °C34.1 °C31.5 °C 
 30.8 °C27.7 °C25.3 °C 
Massima: 37.9 °C
Media: 32.1 °C
32.1 °C40.2 °C43.8 °C
31.7 °C40.1 °C39.2 °C
27.1 °C35.4 °C36 °C
Massima: 43.8 °C
Media: 36.2 °C
Alimentazione (max)  50.5 °C | Temperatura della stanza 21.5 °C | Raytek Raynger ST
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32.1 °C / 90 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 37.9 °C / 100 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 43.8 °C / 111 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 29.1 °C / 84 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 30.8 °C / 87.4 F e sono quindi freddi al tatto.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28 °C / 82.4 F (-2.8 °C / -5 F).

A causa della sua struttura leggera e sottile il T410s deve accontentarsi di una batteria da soli 44 wattora. La durata minima della batteria è quindi piuttosto breve. Con il test BatteryEater's Classic il portatile resiste solo 47 minuti con la Quadro NVS 3100M, massima luminosità, modalità ad alte prestazioni e wireless abilitato. Il precedente T410s ha restituito un runtime di 52 minuti.

Sorprendentemente la durata massima della batteria nel nuovo dispositivo è decisamente maggiore (di circa un'ora) del modello senza Optimus: quasi cinque ore e un quarto. Il test BatteryEater Readers imposta lo schermo alla minima luminosità, disabilita il wireless e fa uso del profilo di risparmio energetico.

Un utilizzo normale, con livello di luminosità di 12/15 e profilo di consumo impostato su risparmio energetico, permette di navigare tramite WiFi per circa tre ore e un quarto. Durante la riproduzione di video la batteria ha resistito per circa un'ora e mezza: in questo caso era stato disattivato il wireless, massimizzata la luminosità e attivato il rendering video.

Se si necessita di una durata della batteria più lunga è possibile installare una batteria aggiuntiva, sacrificando il lettore ottico, tramite l'Ultrabay.

Massima durata della batteria (Readers Test)
Readers Test
Minima durata della batteria  (Classic Test)
Classic Test
Grafico di carica
Grafico di carica
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
5ore 13minuti
Navigazione WiFi
3ore 20minuti
DVD
1ore 34minuti
Sotto carico (max luminosità)
0ore 47minuti

Grazie alle tecnologia Optimus si può ottenere un significativo miglioramento nel consumo di corrente, soprattutto con bassi livelli di carico di sistema, rispetto al T410 senza Optimus. Rispetto al primo T410s recensito, che utilizzava soltanto un chip grafico GMA HD, il consumo è aumentato; le prestazioni 3D sono però di gran lunga superiori.

A basso carico il nuovo modello, nonostante l'hardware migliore (3100M disabilitata) e il display più luminoso, ritorna figure di consumo migliori: l'utente non avrà però a disposizione le funzionalità tattili del display.

Il vantaggio della tecnologia Optimus, rispetto a soluzioni manuali, è che la scheda grafica discreta si attiva in automatico, senza sbalzi per l'utente, anche quando sono in corso delle applicazioni. La piccola misurazione, 0.5 Watt, quando il portatile è spento o in standby, è buona.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0 Watt
Idledarkmidlight 7.2 / 10.7 / 17 Watt
Sotto carico midlight 50.7 / 65.7 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940 Plus

Giudizio complessivo

Il T410s, nella nostra configurazione, si fa notare nella massa dei portatili destinati all'utenza business soprattutto per l'adozione di un disco SSD che gli permette di ottenere ottime prestazioni. È possibile acquistare anche modelli con funzionalità touchscreen, anche se ciò non è stato possibile per il modello testato.

Grazie alla Nvidia Quadro NVS 3100M, abbinata alla tecnologia Optimus, l'utente può usufruire di prestazioni 3D di fascia medio-bassa e di una buona autonomia in condizioni di basso carico. Ciononostante, il T410 non è stato progettato per applicazioni 3D pesanti, come CAD.

All'esterno, il T410s è un tipico, moderno Thinkpad. Gli ottimi dispositivi di input e le opzioni di connettività ben implementate sono un punto a favore. Rispetto al nostro primo test del T410s il già luminoso display migliora, offrendo un'ottima distribuzione della luminosità, nonostante il basso contrasto. La fedeltà cromatica è sufficiente per normali applicazioni d'ufficio. La superficie opaca permette l'utilizzo all'esterno.

Il T410s è un buon compagno per l'uso d'ufficio e anche per i viaggi d'affari, grazie alle sue dimensioni ridotte e al conseguente basso peso. Offre, se le adeguate infrastrutture sono presenti, molte opzioni di comunicazione. Grazie ala disponibilità di una docking station il laptop può essere facilmente integrato all'interno dell'ambiente lavorativo esistente.

With courtesy of ...
Recensito:  Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG
Recensito: Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG, fornito da:

Specifiche tecniche

Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG (ThinkPad T410s Serie)
Processore
Intel Core i5-580M 2 x 2.7 - 3.3 GHz, Arrandale
Scheda grafica
NVIDIA NVS 3100M - 512 MB, Core: 606 MHz, Memoria: 790 MHz, nvlddmkm 8.17.12.5738 (ForceWare 257.38) / Win7 64
Memoria
4096 MB 
, DDR3: PC3-10700 (667 MHz)
Schermo
14.10 pollici 16:10, 1440 x 900 pixel, LEN4036, lucido: no
Scheda madre
Intel QS57
Harddisk
Intel X18-M G2 SSDSA1M160G2LE, 160 GB 
Scheda audio
Conexant Cx20585
Porte di connessione
3 USB 2.0, 1 VGA, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, 1 eSata, Connessioni Audio: Porta audio combo, Lettore schede: 5 in1, 1 Lettore impronte digitali
Rete
Intel 82577LM Gigabit Network Connection (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Centrino Ultimate-N 6300 AGN (a/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth Thinkpad Bluetooth 2.1 with Enhanced Data Rate II, Qualcomm Gobi 2000 HS-USB Mobile Broadband Device 9205
Drive ottico
Matshita DVD-RAM UJ892
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 33 x 337 x 240
Batteria
44 Wh ioni di litio, 11.1V, 3.9 Ah
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Professional 64 Bit
Camera
Webcam: 2.0 MP
Altre caratteristiche
36 Mesi Garanzia, Una porta USB è stata trasformata in una porta combo USB/eSATA
Peso
1.73 kg, Alimentazione: 460 gr
Prezzo
2300 Euro

 

Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s
Thinkpad T410s

Portatili simili

Portatili con medesima GPU e/o dimensione dello schermo

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Lenovo ThinkPad T14 AMD Review: Il miglior Business Laptop che si possa acquistare?
Vega 6, Renoir (Ryzen 4000 APU) R5 PRO 4650U, 14.00", 1.473 kg
Recensione del Laptop Lenovo ThinkPad L14: AMD lo fa di nuovo
Vega 6, Renoir (Ryzen 4000 APU) R5 4500U, 14.00", 1.688 kg

Links

  • Consigli sull'acquisto di un notebook - Guida all'acquisto notebookCHECK

  • Trova il portatile giusto - Guida hardware notebookCHECK
  • Comparazione di risoluzioni - DPI degli schermi

  • La nostra metodologia di test
  • Informazioni dal produttore

Comparazione prezzi

Pro

+Ottime prestazioni
+Dispositivi di input
+Schermo luminoso e opaco
+Buone opzioni per la comunicazione
+Docking port
+Tecnologia Optimus per una buona durata della batteria in condizioni di leggero carico
 

Contro

-Display con poco contrasto nello spettro di colori standard
-Praticamente nessun accessorio

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

Le eccellenti prestazioni fornite dallo SSD.

Cosa ci sarebbe piaciuto vedere

Lo schermo avrebbe potuto avere un contrasto superiore e almeno avvicinarsi a coprire lo spettro sRGB.

Cosa ci ha sorpreso

Il consumo di corrente, a basso carico, con la scheda video dedicata disattivata, è più basso del primo T410s testato (il quale offriva però funzionalità touch) nonostante lo schermo più brillante e l'hardware più potente.

La concorrenza

Portatili da 14" con scheda video dedicata, SSD e touchscreen opzionale sono piuttosto rari. L'HP Elitebook 8440p e il Dell Latitude E6410 sono i dispositivi che più si avvicinano, come caratteristiche, al T410s.

Punteggio

Lenovo ThinkPad T410s - 2924-9HG - 12/12/2010 v2(old)
Martina Osztovits

Chassis
85%
Tastiera
90%
Dispositivo di puntamento
85%
Connettività
75%
Peso
90%
Batteria
72%
Display
66%
Prestazioni di gioco
63%
Prestazioni Applicazioni
93%
Temperatura
86%
Rumorosità
94%
Punti aggiuntivi
82%
Media
82%
83%
Office - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Lenovo ThinkPad T410s (Optimus)
Martina Osztovits (Update: 2014-09-19)