Notebookcheck

Recensione Acer Aspire 4820TG (i7/HD 6550) Notebook

Sebastian Jentsch, 01/12/2011

Aggiornamento Radeon. Acer aggiorna la versione luxury del suo TimelineX con un SSD da 160 GB Intel, un Core i7 ed una nuova Radeon HD 6550. Sarà in grado questo portatile da 14 pollici di offrire prestazioni e versatilità con un peso di appena due chilogrammi?

Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: la Radeon HD 6550M sostituisce la popolare Mobility HD 5650
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: la Radeon HD 6550M sostituisce la popolare Mobility HD 5650

Non appena sono stati ufficialmente annunciati i processori Intel Sandy Bridge (32nm) (recensione Intel Intel Sandy Bridge processori quad core), scopriamo le potenti CPU Arrandale (32nm) come il Core i7-640M sul mercato.

Il dual core (2x 2.80 GHz) è preferibile per i costosi subnotebooks business (Sony Vaio VPC-Z13Z9E/X; Toshiba Portégé R700-172; Lenovo ThinkPad T510 Optimus; HP Elitebook 8540w; Fujitsu Lifebook S760; Fujitsu Celsius H700; Dell Latitude E6410). Ma ora anche i consumers hanno una possibilità di utilizzo dell'i7-640M unitamente ad un Intel SSD (160 GB) ed ad una scheda grafica più veloce (AMD Radeon HD 6550) il tutto ad un prezzo accettabile.

E' stato realizzato un maneggevole dispositivo da 14 pollici ad un costo di 1299 euro, che fornisce prestazioni con le applicazioni molto buone (SSD + i7) ed anche buone prestazioni per il gaming (HD 6550). Riuscirà il successore della HD 5650 ad imporsi sulla concorrenza Nvidia? Quanta autonomia ha a disposizione il TimelineX 4820TG considerando la CPU da 35 watt e la potente scheda grafica? Come si comporterà questo 14 pollici con le emissioni di calore e con la rumorosità di sistema? Risponderemo a tutte queste domande nella recensione dettagliata di seguito.

Case

Look elegante, ma case moderatamente stabile
Look elegante, ma case moderatamente stabile

Dedicheremo la parte più breve di questa recensione alla qualità di costruzione ed all'aspetto. Nulla è cambiato rispetto alla prima recensione (Maggio 2010: 4820TG-434G64Mn). E' stato riutilizzato il display che tende a graffiarsi facilmente, così come l'unità base che può essere flessa in modo evidente nella parte che sovrasta il DVD drive. Dopo i punti deboli, ecco i vantaggi. Ad esempio, l'elevata sensazione al tatto dell'alluminio e le cerniere molto salde. Informazioni di dettaglio possono essere reperite nella nostra prima recensione del 4820TG.

Connettività

Anche in termini di interfacce facciamo riferimento alla nostra prima recensione del  4820TG. Non sono state aggiunte porte USB 3.0 o altri tipi di porte. Anche la Ethernet ed il modulo WLAN sono dello stesso tipo (Atheros AR8151/AR5B97). Un piccolo update si trova nel Bluetooth. Infatti ora si utilizza l'ultimo standard 3.0 +HS.

Lato Frontale: Cardreader
Lato Frontale: Cardreader
Lato Sinistro: Kensington lock, VGA, HDMI, RJ45 LAN, USB, due sockets audio incl. SPDIF
Lato Sinistro: Kensington lock, VGA, HDMI, RJ45 LAN, USB, due sockets audio incl. SPDIF
Lato Posteriore: Nessuna interfaccia
Lato Posteriore: Nessuna interfaccia
Lato Destro: tre porte USB 2.0, drive ottico, socket per l'alimentazione
Lato Destro: tre porte USB 2.0, drive ottico, socket per l'alimentazione

Dispositivi di Input

Facciamo per l'ultima volta riferimento alla nostra prima recensione del 4820TG. Preferiamo il touchpad, con i suoi tasti silenziosi e l'ampia superficie, alla tastiera. Quest'ultima cede nella parte che sovrasta il drive ottico (a destra) ed il punto di pressione non è definito in modo chiaro. Tuttavia, di base si riesce a digitare in modo accettabile.

Tastiera
Tastiera
Tasti direzionali
Tasti direzionali

Display

Ecco qualche novità da riferire. Lo schermo LG-Phillips (LP140WH2-TLL1) è (purtroppo) peggiorato. Lo schermo AUO utilizzato in precedenza (AUO303C) era mediamente più luminoso di 57 cd/m2. Ad anche pi brillante.

La risoluzione del display da 16:9 di 1366x768 pixels è standard per i 14.1 pollici. Il contrasto scarso di 128:1 non si addice per nulla ad un portatile multimedia. Giochi, immagini e films non sono brillanti e limitati da uno spettro offuscato. La tipologia glare (senza rivestimento AR) compensa in parte in termini di brillantezza, ma non riesce a bilanciare il valore del nero estremamente limitato di 1.42 cd/m2.

In termini di spettro di colori, appare evidente che abbiamo a che fare con un display ordinario. La gamma di colori è molto ristretta. Non sono coperti né Adobe RGB né sRGB. Ogni spettro di colore appare trasparente (t). Il display di questo portatile Acer da 14.1 pollici non si avvicina nemmeno un po' agli schermi in grado di gestire l'editing di immagini, come accade con gli Apple MacBook Pro 13 2010-04.

ICC Aspire 4820TG vs AdobeRGB
ICC Aspire 4820TG vs AdobeRGB
ICC Aspire 4820TG vs sRGB
ICC Aspire 4820TG vs sRGB
ICC Aspire 4820TG vs MacbookPro13 2010-04
ICC Aspire 4820TG vs MacbookPro13 2010-04
177
cd/m²
180
cd/m²
176
cd/m²
178
cd/m²
182
cd/m²
177
cd/m²
182
cd/m²
179
cd/m²
179
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 182 cd/m² Media: 178.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 97 %
Al centro con la batteria: 182 cd/m²
Contrasto: 128:1 (Nero: 1.42 cd/m²)

Il passaggio al display LG-Phillips non ha mostrato alcun peggioramento nell'utilizzo in ambienti chiusi. Il Mavo Monitor ha registrato una luminosità massima di 182 cd/m2 nel centro (179 cd/m2 in media). Questo appare sufficiente per un ufficio o per la scrivania di uno studente. Più complicato quando si passa in ambienti aperti, specialmente sotto la luce del sole. Tuttavia almeno la luminosità dello schermo è distribuita in modo molto omogeneo con il 97%.

La sensibilità ai riflessi intensi, dipende dall'incidenza della luce, e dalla scarsa luminosità. Da un lato, il desktop appare troppo scuro e dall'altro, i riflessi ostacolano la visuale. Le immagini mostrano il display in condizioni di luce attenuata senza luce diretta del sole.

Vista laterale, nuvoloso
Vista laterale, nuvoloso
Vista frontale, nuvoloso
Vista frontale, nuvoloso
Vista laterale, nuvoloso
Vista laterale, nuvoloso

Gli angoli di visuale orizzontali sono stabili solo fino a 45 gradi. Quando si modifica la visuale in alto o in basso (verticalmente) i contenuti restano leggibili fino a circa 30 gradi. I colori, tuttavia, iniziano ad essere falsificati già a 10 gradi.

Angoli di visuale: Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks
Angoli di visuale: Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks

Prestazioni

Come per tutti i modelli TimelineX, Acers non si affida al basso voltaggio (es. Core i7-620UM), ma su una CPU standard con 35 watt di TDP. Il Core i7-620M utilizzato ha due cores con un clock tra 2.80 (standard) e 3.33 GHz (Turbo Boost). Tuttavia, il clock rate può scendere ad un livello economico in modalità idle di 1.33 GHz.

Il Turbo Boost è un modo di chiamare overclocking dinamico. Supporta i calcoli single core con un clock rate massimo. L'Hyper Threading spinge i calcoli multi core (sistema operativo, esecuzione simultanea di programmi per ufficio, conversione video/audio). Fino a quattro threads simultaneamente. In aggiunta ogni singolo core è supportato da un core virtuale.

A risparmio energetico, resistente agli shock e veloce come una freccia – ecco come viene descritto l'Intel X25-M SSD (modello: SSDSA2M160G2GC, 160GB). Come accade anche su altri portatili, la memoria flash si rivela una certezza per la velocità di lavoro. Tuttavia sono disponibili solo 134 GB dei 160 GB nominali per Windows 7 Home Premium 64 bit e programmi (partizione nascosta di recovery). Abbiamo già recensito la seconda generazione di dischi solid state Intel: Intel X25-V G2 40GB.

Progetto: il risparmio energetico prosegue con la scheda grafica integrata nel processore Intel HD. Questa offre supporto nella decodifica video HD (MPEG-2, VC-1 and AVC). Questo e gli effetti Aero di Windows sono tutte operazioni gestibili con la Intel HD. La scheda dedicata AMD Radeon HD 6550M si prende cura dei giochi e del supporto all'hardware (OpenCL 1.1, DirectCompute 11). Maggiori informazioni nella sezione prestazioni per il gaming.

Il controller di memoria del processore può arrivare sino ad otto gigabyte di RAM DDR3. Il 4820TG non li occupa tutti e sono facilmente accessibili gli slot che ospitano 2x 2048MB di RAM DDR3 (PC3-10700, 667MHz).

Systeminfo CPUZ CPU
CPUZ CPU
DPC Latency Checker: Idle sporadiche latenze
DPC Idle
System info GPUZ Intel HD
GPUZ Intel HD
System info GPUZ HD6550
GPUZ Radeon HD 6550
System info CPUZ Grafik
CPUZ Grafik
System info CPUZ RAM SPD
CPUZ RAM SPD
System info CPUZ RAM
CPUZ RAM
System info CPUZ Scheda Madre
CPUZ Scheda Madre
System info CPUZ Cache
CPUZ Cache
DPC Latency Checker: WLAN off/on latenze
DPC WLAN off/on
Informazioni di sistema: Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks

Il nostro 4820TG punteggi alla mano con il suo i7-640M dual core: il test pre processore, Cinebench R11.5 (64 bit, calcoli multi core) si attesta sui 2.63 punti. Le CPU 520M e 460M si fermano a circa 2.2 punti (clock rate standard inferiore, - 16 percento). Uno svantaggio prestazionale esiste in confronto con il quad core 720QM (45 watt TDP): 3.0 punti (Samsung NP-RF710-S06DE).

L'i7-640M supera anche la 460M con un clok inferiore (standard 2.53, turbo 2.8 GHz) nel single core processing. Quest'ultima arriva sino a 3839 punti (Cinebench R10 Single Core 64 bit, Aspire 5820TG). L'i7-640M nel test per il dispositivo arriva a 4602 punti (+20 percento rispetto alla 460M). Di conseguenza, l'i7 dual core si afferma, o va quasi alla pari con la 520M (da 3624 a 3815, Lenovo Thinkpad T410s; Asus G73JH).

5.9
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
7
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
6.7
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.7
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
7.7
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3705
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
8228
Cinebench R10 Shading 32Bit
5855
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
4602 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
9861 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
5843 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
32.39 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.63 Points
Aiuto
PCMark 05 Standard
11325 punti
PCMark Vantage Result
10809 punti
Aiuto
PCMark Vantage: il punteggio può essere determinato solo in 32 bits
PCMark Vantage: il punteggio può essere determinato solo in 32 bits
PCMark Vantage: 64bit ha fallito il punteggio
PCMark Vantage: 64bit ha fallito il punteggio

Come facciamo a provare le elevate prestazioni di calcolo derivanti dall'interazione della CPU, della scheda grafica, della RAM e dell'hard disk SSD? Abbiamo provato le prestazioni con le applicazioni utilizzando PCMark Vantage e PCMark05. Il punteggio totale di 10809, rispettivamente 11325 punti è spaventoso. L'Aspire 4820TG si colloca al quarto posto, e rispettivamente al secondo posto tra tutti i dispositivi precedentemente testati. La vetta è occupata solo da portatili con SSD nella fascia di 9000 - 13000 punti con PCMark Vantage.

La ragione di questi sorprendenti risultati sta nella velocità di accesso dell'Intel X25-M SSD. Questo spinge il punteggio del PCMark Vantage HDD fino a 20196 punti. Di conseguenza, consentono un accesso immediato a musica, produttività e comunicazione, facendo schizzare in alto il punteggio. Il punteggio di produttività è di 12757 punti. I potenti portatili con un hard disk tradizionale (7200 rpm) arrivano al massimo a 6200 punti (es. HP Elitebook 8540w). Guardate la sezione relativa alla memoria SSD.

Tuttavia, gli ottimi risultati non ci hanno sorpreso. Gli altri portatili e subnotebook con SSD ottengono punteggi Vantage simili: Sony Vaio VPCZ11X9E/B 9491; Toshiba Portégé R700-172 10375; Sony Vaio VPCZ12 10245; Lenovo ThinkPad T410s 10926 punti. Queste alternative tuttavia costano almeno 500 euro in più rispetto al dispositivo Acer.

3DMark 2001SE Standard
34091 punti
3DMark 03 Standard
22077 punti
3DMark 05 Standard
14225 punti
3DMark 06 Standard
7182 punti
3DMark Vantage P Result
3700 punti
3DMark 11 Performance
1107 punti
Aiuto
Intel X25-M G2 SSDSA2M160G2GC
Valore Minimo di trasferimento: 113.2 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 194.2 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 172.4 MB/s
Tempi di accesso: 0.1 ms
Burst Rate: 68.7 MB/s
Utilizzo CPU: 1 %

La memoria flash Intel (X25-M SSDSA2M160G2GC) ha, tipico per le SSDs, tempi di accesso estremamente ridotti (guardate il grafico Toshiba SSD). Questo vale per la lettura sia di elementi grandi che piccoli. Crystal Disk Mark 3.0 lo ha valutato rispettivamente in 220 MB/s, e 102 MB/s (lettura sequenziale e scrittura) Un HDD a rotazione standard da 2.5 pollici per portatili da 5400 rpm arriva a 75 MB/s nel migliore dei casi. I piccoli files distribuiti sulla memoria possono essere letti a 16 MB/s (HDD comune: 0.4 MB/s). L'X25-M fa eccezione solo nella lettura. un Intel X25-V (185 MB/s) avrebbe ottenuto un punteggio migliore nel single test. 102 MB/s sono comunque superiori ai 75 MB/s di un HDD tradizionale.

L'HDD ottiene anche 20196 punti con il PCMark Vantage (10561 punti). Gli HDDs a rotazione da 5400 rpm arrivano appena a 5190, e 3325 punti (Punteggio Total/HDD: Travelmate 8372TG).

INTEL SSDSA2M160G2GC  (149GB)
INTEL SSDSA2M160G2GC (149GB)
HD Tune: 172MB/s lettura
HD Tune: 172MB/s lettura
Crystal Disk Mark: 220MB/s lettura
Crystal Disk Mark: 220MB/s lettura
Confronto: Toshiba SSD THNSNC128GMLJ (128GB) nel Portégé R700-172 - 194MB/s lettura
Confronto: Toshiba SSD THNSNC128GMLJ (128GB) nel Portégé R700-172 - 194MB/s lettura

Prestazioni per il gaming

Wie wir testen - Leistung

AMD Radeon HD 6550M
AMD Radeon HD 6550M

Abbiamo esplorato nuovi territori con la AMD Radeon HD 6550M (1024 MB DDR3) in quanto appartiene alla nuova gamma Radeon HD 6500. Poiché la GPU DirectX 11 si basa ancora sul Core Madison Pro (incl. bus di memoria 128 bit; come la HD 5650), saremmo propensi a dire che si tratta più di una rinominazione che di una novità tecnologica. L'unica domanda riguarda quanti punti percentuali in termini di velocità di calcolo in più riesce ad ottenere la HD 6550M rispetto alla tradizionale GPU, HD 5650.

GPUZ 5.0 non riesce a riconoscere il tipo di memoria. Tuttavia si può usare solo una DDR3 più economica a causa della banda di memoria inferiore da 12.8 GB/s (GPUZ). L'ampiezza di banda dovrebbe essere almeno di 57.6 GB/s per una GDDR5 stando alle specifiche AMD.

I core clocks da 600, la memoria da 800 MHz (guardare il tool GPUZ-Z). Pertanto, Acer segue le specifiche AMD che consentono da 500 a 650 MHz. La GPU può essere disabilitata a favore della Intel HD (IGP) in quanto parte di un array ibrido. Questo può avvenire manualmente o tramite il settaggio standard quando ci si scollega dalla rete elettrica. Un punto debole rispetto all'Nvidia Optimus: il display si spegne per alcuni secondi durante il processo di switch. I programmi che utilizzano la GPU devono essere chiusi.

I giocatori sono al sicuro con un vero "switch ibrido" in quanto si sono verificate incompatibilità solo occasionalmente tra i games ed Optimus nei nostri tests (Mafia 2, StarCraft 2). Ad esempio, StarCraft 2 ha rifiutato di lavorare con la Geforce 310M del Lenovo V560. E' stata usata sempre l'Intel HD, anche quando la 310M è stata forzata tramite il settaggio Nvidia.

Synthetic Benchmarks

3DMark2006 (1280x1024) ha terminato con 7182 punti (native: 7792 punti) con la nuova Radeon di fascia media. Ciò appare come un sensibile miglioramento, ma lo è solo parte superiore al livello di una HD 5650 con una potenza di supporto alla CPU simile. Il Deviltech Fire DTX (7076 punti, i7-720QM) o l'Acer Aspire 5820TG-5464G75Mnks (6903 punti, i5-460M) meritano di essere citati.

Ora abbiamo a che fare con una GPU DX11 che può essere valutata in modo corretto solo da benchmarks, come Unigine Heaven o il nuovo Futuremark 3DMark11. Unigine sfortunatamente si è rifiutato di funzionare (Catalyst 8.741.1.6000). 3DMark11 mostra questi risultati: punteggio prestazioni 1107, GPU – 990, Physics – 3356 e Combined – 1006. La HD 5650 ottiene un punteggio prestazioni di 1024 (Acer TravelMate 7740G, i5-430M). Una Geforce GTX 460M arriva a 1789 (Medion Erazer X6811-MD97624, i7-740QM).

Risen - Elevato 25 fps
Risen - Elevato 25 fps
Risen - Medio 36 fps
Risen - Medio 36 fps

I synthetic benchmarks sono una cosa, i giochi veri ne sono un'altra. Abbiamo fatto un test casuale con due giochi attuali e due più datati per vedere le prestazioni in relazione alla HD 5650.

Risen

Il di ruolo fantasy lanciato alla fine del 2009 non può essere considerato nuovo, Tuttavia riesce comunque a mettere sotto pressione l'hardware di un portatile. Il settaggio medio (1366x768) risulta appena giocabile con la maggioranza dei portatili di fascia media. Una HD 5650 raggiunge circa 33 fps. Il nostro TimelineX 14.1 pollici si attesta sui 36 fps. Settaggi elevati non possono essere considerati in alcun modo con la HD 6550M (25 fps). Tuttavia un mix di settaggi medi ed elevati possono dare i risultati desiderati. In confronto con la media di tutti i punteggi del test con la HD 5650, la nuova Radeon è più veloce dell'8% (medio) e dell'12% (elevato).

Risen
 RisoluzioneSettaggiValore
 1920x1080high/all on, 0xAA, 4xAF16.8 fps
 1366x768all on/high, 4xAF24.6 fps
 1024x768all on/med, 2xAF35.7 fps
 800x600all off/low, 0xAF69.1 fps
Battlefield: Bad Company 2 - dettagli elevati 33 fps
Battlefield: Bad Company 2 - dettagli elevati 33 fps

Battlefield: Bad Company 2

Lo sparatutto in soggettiva del 2010 che ha molti fans può essere giocato in modo adeguato con dettagli elevati (1366x768) con la HD 5650 di fascia media o con la Geforce GT 435M sino ad ora. La HD 6550M supera queste ultime del 9% ed arriva a 33 fps. Il sistema più potente della HD 5650 ha raggiunto i 32 fps (Aspire 3820TG-5464G75nks, i5-460M). Dal lato Nvidia un giocatore esigente ha bisogno  come minimo di una GeForce GT 540M per riuscire ad ottenere questi frame rates.

Battlefield: Bad Company 2
 RisoluzioneSettaggiValore
 1920x1080high, HBAO on, 4xAA, 8xAF14.7 fps
 1366x768high, HBAO on, 1xAA, 4xAF32.8 fps
 1366x768medium, HBAO off, 1xAA, 1xAF47.9 fps
 1024x768low, HBAO off, 1xAA, 1xAF63.8 fps
Fifa 11 - dettagli elevati 89 fps
Fifa 11 - dettagli elevati 89 fps
Fifa 11 - dettagli elevati 89 fps
Fifa 11 - dettagli elevati 89 fps

Fifa 11

Questo gioco di calcio non riesce solo a far entrare un mucchio di soldi nelle tasche della Fifa, ma è anche in grado di incantare molti giocatori che usano il portatile grazie ai requisiti molto contenuti. Le GPUs di fascia media come la GT 330M o la HD 5650, non hanno problemi nemmeno con il Full HD ed i dettagli massimi. Si ottengono facilmente dai 35 ai 45 fps. Pertanto non è un problema nemmeno per la HD 6550M. Si arriva agli 89 fps nella risoluzione nativa da 1366x768 pixels (dettagli elevati).

Fifa 11
 RisoluzioneSettaggiValore
 1920x1080high, 4xAA, 0xAF47.2 fps
 1360x768high, 2xAA, 0xAF89 fps
 1024x768medium, 0xAA, 0xAF151 fps
 800x600low, 0xAA, 0xAF277 fps

Giudizio per il Gaming

La HD 5650 non è ancora fuori dai giochi. Al momento regge ancora il confronto con la HD 6550M nei test dei giochi e nei benchmarks DirectX 11. Nel caso in cui si combina la HD 6550M con CPU meno potenti come la i5-460M o anche la i3 la nuova Radeon risulta quasi alla pari con le precedenti schede. Sia come sia, i fans del gaming avranno un hardware adatto a tutti i giochi principali con dettagli medi ed elevati utilizzando questa configurazione.

Proveremo a fornire un test per il gaming dettagliato della nuova HD 6550M in una settimana.

basso medio alto ultra
Half Life 2 - Lost Coast Benchmark (2005) 189fps
Call of Juarez Benchmark (2006) 28.4fps
Crysis - GPU Benchmark (2007) 98.160.631.18.2fps
Crysis - CPU Benchmark (2007) 106.353.425.97.5fps
Call of Duty 4 - Modern Warfare (2007) 20668.535fps
Far Cry 2 (2008) 98.647.115fps
Left 4 Dead (2008) 164.5105.7fps
F.E.A.R. 2 (2009) 144.176.750.426.3fps
Anno 1404 (2009) 125.129.2fps
Colin McRae: DIRT 2 (2009) 91.159.929.215.7fps
Need for Speed Shift (2009) 47.731.519.7fps
Resident Evil 5 (2009) 98.748.127fps
Risen (2009) 69.135.724.616.8fps
CoD Modern Warfare 2 (2009) 125.845.937.623.4fps
Battlefield: Bad Company 2 (2010) 63.847.932.814.7fps
Metro 2033 (2010) 56.826.113.94.6fps
StarCraft 2 (2010) 184.842.326.115.8fps
Mafia 2 (2010) 61.542.432.820fps
Fifa 11 (2010) 2771518947.2fps
Call of Duty: Black Ops (2010) 76.357.842.722.9fps

Emissions

Uscita dell'aria
Uscita dell'aria

Rumorosità di sistema

Una domanda importante: quanto rumore dovranno sopportare i proprietari di un TimelineX 4820TG? Possiamo chiarire tutto. Il sistema di raffreddamento resta molto silenzioso in assenza di carico. Diventa percepibile, ma non fastidioso in presenza di carico. Il 4820TG ha solo una ventola a sinistra diversamente dall'Aspire 3820TG.

Leggere applicazioni da ufficio, come navigazione, editing testi o ascolto musica a basso volume (da 31.2 sino ad un massimo di 32.9 dB(A)). Quando il 14.1 pollici è in modalità idle (in particolare con la HD 6550M disabilitata), la ventola occasionalmente si spegne del tutto. L'attivazione della HD 6550M (standard per le operazioni principali, ma può essere disattivata) innalza la media di un dB(A).

Quando si fa lavorare sodo la HD 6550M (3DMark2006), il livello del rumore sale ad un valore tollerabile di 37.2 dB(A). La ventola gira costantemente e cambia la sua velocità in modo graduale. Quando CPU e GPU sono entrambe sotto massimo carico durante lo stress test (Prime 96 + Furmark), il rumore sale a 41 dB(A). Questo livello non è stato raggiunto durante i test dei giochi. La rapida riduzione di rumore quando il carico diminuisce e lodevole.

Possiamo ritenere la gestione della ventola un successo. Nessun picco sotto carico, nessun rumore molesto ed un livello massimo adeguato. La ventola nella maggior parte dei casi resta discreta in sottofondo. Attira attenzione solo durante i giochi e se si mette sotto stress la CPU, ma non infastidisce.

Rumorosità

Idle
31.2 / 31.1 / 32.9 dB(A)
HDD
31.1 dB(A)
DVD
34.8 / dB(A)
Sotto carico
37.2 / 40.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft sl-320 (15 cm di distanza)
Stress test CPU max 89 gradi
Stress test CPU max 89 gradi

Temperature

La temperatura non supera i 24 gradi in superficie con la modalità idle di risparmio energetico (Intel HD abilitata). Il vassoio della base ha un incremento della temperatura selettivo sino a 31 gradi, ma in media si mantiene sui 25 gradi. La temperatura aumenta di circa 5 gradi durante l'utilizzo da ufficio non particolarmente intenso.

Il sistema di raffreddamento non mostra alcuna debolezza sotto carico elevato. Le superfici di lavoro del lato sinistro arrivano a circa 40 gradi nel complesso. Il lato inferiore è quasi allo stesso livello. La media di 34 gradi (lato superiore), e 30 gradi (lato inferiore), dipendono dai bordi sensibilmente più freddi.

Il sensore sulla CPU 640M segna un massimo di 89 gradi durante lo stress test. L'HD 6550M arriva invece a 77 gradi. Non si sono notate perdite di prestazioni della CPU o della GPU durante lo stress test di 7 ore (accelerazione termica). Il 3DMark06 è terminato con gli stessi risultati.

Carico massimo
 39.3 °C41.4 °C29.2 °C 
 40.2 °C39.6 °C27.7 °C 
 33.6 °C34.6 °C24.2 °C 
Massima: 41.4 °C
Media: 34.4 °C
25.8 °C31.8 °C40.2 °C
25.2 °C39.5 °C27.3 °C
22.7 °C25.5 °C25.9 °C
Massima: 40.2 °C
Media: 29.3 °C
Alimentazione (max)  40.6 °C | Temperatura della stanza 19.6 °C | Voltcraft IR-360
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 34.4 °C / 94 F, rispetto alla media di 30.9 °C / 88 F per i dispositivi di questa classe Multimedia.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 41.4 °C / 107 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F, che varia da 21.1 a 71 °C per questa classe Multimedia.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 40.2 °C / 104 F, rispetto alla media di 38.8 °C / 102 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 23.9 °C / 75 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.9 °C / 88 F.
(+) The palmrests and touchpad are reaching skin temperature as a maximum (34.6 °C / 94.3 F) and are therefore not hot.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 29.1 °C / 84.4 F (-5.5 °C / -9.9 F).

Altoparlanti

Gli altoparlanti stereo si trovano in cima alla tastiera, oltre il logo Dolby Home Theater. Il Dolby dovrebbe essere mantenuto sempre abilitato. Il miglioramento audio in particolare differenzia un suono altrimenti piatto e debole. Non abbiamo ottenuto un suono da subwoofer multimediale con acuti chiari, e bassi distinti, ma è comunque sufficiente per un utilizzo domestico e per orecchie senza pretese. Il volume è sufficiente.

Collegare casse esterne (analogiche o digitali via SPDIF) può essere un rimedio. Abbiamo provato con due casse attive Yamaha (YST-M20SDP). Il volume del portatile resta moderatamente elevato, ma senza disturbi.

Autonomia della batteria

Un adesivo sul dispositivo informa l'acquirente che la batteria ha una durata sino a otto ore. Questa dichiarazione non può essere confermata dal nostro test. Abbiamo spinto al massimo il dispositivo da 14 pollici per  6:57 ore in idle. Un buon risultato per un sistema Core i7 con prestazioni tanto elevate. In confronto: un Travelmate Timeline 8371 (14.1 pollici, SU9400, GMA 4500MHD, 62Wh) durava 7:22 ore nel 2009. Questo dispositivo tuttavia, non aveva una scheda grafica e montava una CPU ultra low voltage Core 2 Duo (TDP=10 watts). Invece ora parliamo di un TDP di 35 watts per il 4820TG (CPU, Intel HD, memory controller).

4:46 ore nel WLAN test (286 minuti) sono un buon risultato di autonomia. Otto ore sono fuori dalla portata, ma il peso di 2069 grammi e le potenti prestazioni CPU/GPU sono da apprezzare. E' abbastanza per una sessione DVD di circa quattro ore. Tutto si spegne dopo 3:50 ore (230 minuti) è bisogna usare l'adattatore da 90 watt per la ricarica. Sfortunatamente, passano 3:51 ore prima che la batteria da 66 Wh sia ricaricata. Il tempo di ricarica dura quanto una sessione DVD.

La durata minima, misurata con BatteryEater's Classic mette sotto sforzo il processore. In questo caso si abilita anche la HD 6550M. Il TimelineX si ferma dopo 92 minuti. Abbiamo disabilitato la HD 6550M per tutti i tests della batteria (ad eccezione del test di carico) e settato la luminosità a 100 cd/m2 (eccetto per il test  idle/carico).

Ricarica: 232 min
Ricarica: 232 min
Idle: 417 min
Idle: 417 min
Navigazione WLAN: 286 min
Navigazione WLAN: 286 min
Film DVD: 230 min
Film DVD: 230 min
Carico: 92 min
Carico: 92 min
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
6ore 57minuti
Navigazione WiFi
4ore 46minuti
DVD
3ore 50minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 32minuti

L'Aspire 4820TG dimostra di avere consumi energetici contenuti nonostante il potente hardware. Specialmente la scheda grafica Intel HD dà una mano, prendendo il posto della AMD HD 6550M quando si usa la batteria (o quando si vuole manualmente). Quando si attivano anche tutte le altre opzioni di risparmio energetico (wireless spento, modalità di risparmio energetico) e la luminosità è al livello minimo, il consumo energetico è di appena 7.1 watts (idle). Nemmeno il modello gemello da 13.3 pollici, l'Aspire 3820TG (hybrid Intel HD + HD 5650: 8.1 watts) ha mostrato un consumo così contenuto.

L'HD 6550M in genere è abilitata durante le operazioni principali. In questo caso in modalità idle i consumi arrivano a 11.1 watts con settaggio di risparmio energetico ultra come fatto in precedenza. Con modalità bilanciata il valore sale a 13.7, con il profilo high performance e modulo wireless abilitato si arriva a 14.9 watts. Abbiamo inserito i valori più bassi della Intel HD nel punteggio dei sistemi.

Durante il 3DMark2006, il consumo complessivo effettivo è schizzato a 45.2 watts. Abbiamo rilevato il consumo massimo di energia con Prime95 e Furmark usati simultaneamente. Il multimetro in questo caso indica 75 watts. Il pesante adattatore da 90 watt (390 grammi) ha quindi dimensioni adeguate.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.4 / 0.8 Watt
Idledarkmidlight 7.1 / 8.1 / 10.5 Watt
Sotto carico midlight 45.2 / 75.1 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 960

Giudizio complessivo

TimelineX 4820TG-644G16Mnks
TimelineX 4820TG-644G16Mnks

Acer prova a trovare l'equilibrio tra prestazioni e mobilità. I 14.1 pollici sono sufficienti per un drive ottico (non nel 13.3 pollici Aspire 3820TG). Inoltre viene inserito un sistema di raffreddamento per il processore da 35 watt Core i7-640M e per la AMD Radeon HD 6550M. Il modello TimelineX non fa parte dei subnotebooks con un peso di 2069 grammi, ma considerando le prestazioni elevate si tratta di un leggero portatile multimedia. La nuova grafica Radeon, che supera di poco la HD 5650, è interessante per i giocatori. Le prestazioni 3D tuttavia non sono molto più elevate.

Le imponenti prestazioni con le applicazioni che generano l'Intel's X25-M SSD ed il veloce Core i7-640M (2x2.8 GHz) sono sorprendenti. Il fatto che queste prestazioni siano disponibili ad un prezzo di 1300 euro è da sottolineare. Per dispositivi business dalla medesime prestazioni, come il Sony Vaio VPC-Z13Z9E/X o il Toshiba Portégé R700-172, dovete spendere 1900, o 1800 euro.

Non abbiamo rilevato alcuna pecca in termini di surriscaldamento e rumorosità. Il sottile case si scalda poco e la ventola a volte gira in modo molto lento ed a volte veloce. Tuttavia, non è mai fastidiosa - nemmeno durante lo stress test. La cura nella realizzazione dell'unità base, la cover ed i dispositivi di input sono buoni o almeno passabili. Come nel caso del limitato feedback della tastiera (punto di pressione, oscillazioni).

Gli svantaggi del 4820TG vengono in luce nell'utilizzo in ambienti aperti e relativamente alla connettività L'autonomia della batteria, senza dubbio beneficia dei contenuti consumi energetici (idle: 7.1 watts, Intel HD attiva). Un punto di forza per questo portatile considerando le prestazioni, avere una autonomia di circa cinque ore. Tuttavia, il display HD+ sfortunatamente ha un luminosità sotto la media, ha una superficie non antiriflesso ed un contrasto scarso. In particolare i giocatori soffriranno per la mancanza di una eSATA, USB 3.0 e ExpressCard tra le interfacce.

Se cercate prestazioni massime in dimensioni compatte, potete prendere in considerazione il TimelineX 3820TG-464G75nks (ora disponibile con HD 6550M!) per 850 euro. Tuttavia, non avrete a disposizione un sistema veloce grazie al SSD o le prestazioni superiori di una CPU Core i7-640M CPU.

Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: 14-pollici con veloce SSD e potente grafica
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: 14-pollici con veloce SSD e potente grafica
By courtesy of ...
Recensione:  Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks
Recensione: Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks, ringraziamo:

Specifiche tecniche

Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks (Aspire 4820TG Serie)
Scheda grafica
AMD Radeon HD 6550M - 1024 MB, Core: 600 MHz, Memoria: 800 MHz, 8.741.1.6000
Memoria
4096 MB 
, PC3-10700 (667MHz)
Schermo
14.1 pollici 16:9, 1366 x 768 pixel, LP140WH2-TLL1, lucido: si
Scheda madre
Intel HM55
Harddisk
Intel X25-M G2 SSDSA2M160G2GC, 160 GB 
Scheda audio
Realtek ALC269 @ Intel Ibex Peak PCH
Porte di connessione
4 USB 2.0, 1 VGA, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: line-out, microfono, Lettore schede: SD/MMC/MS/MS Pro/xD
Rete
Atheros AR8151 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Atheros AR5B97 Wireless Network Adapter (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 3.0+HDR
Drive ottico
HL-DT-ST DVDRAM GU10N
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 30 x 342 x 245
Batteria
66 Wh ioni di litio, 6000mAh, 10.8V
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit
Camera
Webcam: 1.3MP
Altre caratteristiche
manuale, libretto garanzia, panno per la pulizia, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.069 kg, Alimentazione: 362 gr

 

I portatili TimelineX promettono
I portatili TimelineX promettono
L'adattatore piuttosto grande fa impressione.
L'adattatore piuttosto grande fa impressione.
Tuttavia, 90 watts sono
Tuttavia, 90 watts sono
necessarie in caso di carico massimo
necessarie in caso di carico massimo
La batteria rimossa
La batteria rimossa
lascia un buco nel case.
lascia un buco nel case.
La batteria è da 66 Wh, abbastanza per circa cinque ore.
La batteria è da 66 Wh, abbastanza per circa cinque ore.
Sotto il pannello inferiore
Sotto il pannello inferiore
L'hard disk Intel flash (SSDSA2M160G2GC, 160GB),
L'hard disk Intel flash (SSDSA2M160G2GC, 160GB),
la scheda grafica (Mobility Radeon HD 6550),
la scheda grafica (Mobility Radeon HD 6550),
la RAM (2x 2048 MB, PC3-10700)
la RAM (2x 2048 MB, PC3-10700)
ed il modulo WLAN (mini PCIe).
ed il modulo WLAN (mini PCIe).
Dotazioni: Manuale e panno per la pulizia.
Dotazioni: Manuale e panno per la pulizia.
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: con memoria Intel Flash, X25-M.
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: con memoria Intel Flash, X25-M.
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: AMD Radeon HD 6550M senza "ATI Mobility".
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: AMD Radeon HD 6550M senza "ATI Mobility".
Non c'è traccia di eSATA o USB 3.0 (cardreader).
Non c'è traccia di eSATA o USB 3.0 (cardreader).
Come connessioni c'è solo l'essenziale (VGA, HDMI, LAN).
Come connessioni c'è solo l'essenziale (VGA, HDMI, LAN).
La superficie è tuttavia limitata (accensione, casse).
La superficie è tuttavia limitata (accensione, casse).
mobilità e prestazioni
mobilità e prestazioni
Ancora di più con il modello 4820TG-644G16Mnks.
Ancora di più con il modello 4820TG-644G16Mnks.
Acer utilizza un potente processore Core i6-640M (2x 2.80 GHz)
Acer utilizza un potente processore Core i6-640M (2x 2.80 GHz)
ed una ATI Mobility Radeon HD 6550.
ed una ATI Mobility Radeon HD 6550.
Tuttavia, è possibile raggiungere una autonomia della batteria di circa otto ore.
Tuttavia, è possibile raggiungere una autonomia della batteria di circa otto ore.
Il case combina superfici lucide e matte
Il case combina superfici lucide e matte
ed ha una sufficiente stabilità.
ed ha una sufficiente stabilità.
Il montaggio solido della cover
Il montaggio solido della cover
è apprezzabile.
è apprezzabile.
Il display riflettente con un contrasto scarso non è l'ideale.
Il display riflettente con un contrasto scarso non è l'ideale.
Gli amanti degli spazi aperti avranno problemi con la luminosità relativamente contenuta
Gli amanti degli spazi aperti avranno problemi con la luminosità relativamente contenuta
ed i riflessi intensi.
ed i riflessi intensi.
Le superfici del case molto lucide
Le superfici del case molto lucide
collezionano ditate (pellicola protettiva rimossa).
collezionano ditate (pellicola protettiva rimossa).
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: circa 5 ore di autonomia invece delle 8 dichiarate.
Acer Aspire TimelineX 4820TG-644G16Mnks: circa 5 ore di autonomia invece delle 8 dichiarate.

Portatili Simili

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione del Portatile Acer Aspire 7 A715-72G (i7-8750H, GTX 1050 Ti, SSD, FHD)
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), Core i7 8750H, 15.6", 2.35 kg
Recensione del Portatile Acer Nitro 5 (Ryzen 7 2700U, Radeon RX 560X, FHD)
Radeon RX 560X (Laptop), Ryzen 7 2700U, 15.6", 2.4 kg
Recensione del Portatile Acer Aspire 5 A515-51G-509A (8250U, MX130, FHD)
GeForce MX130, Kaby Lake Refresh 8250U, 15.6", 2.2 kg

Links

Confronto prezzi

Pro

+Buone prestazioni 3D per un 14"
+Ottime prestazioni con le applicazioni
+SSD da 160 GB
+Rumorosità di sistema contenuta
+Emissioni di calore basse
+Consumo energetico contenuto
+Buona autonomia della batteria
 

Contro

-Il TFT è riflettente
-TFT troppo scuro per ambienti aperti
-Angoli di visuale scarsi
-Poche interfacce
-Tempo di ricarica della batteria lungo
-Feedback della tastiera scarso

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

La velocità dell'SSD e molta potenza della CPU per un portatile relativamente economico.

Cosa ci è mancato

Sarebbe stato piacevole avere un contrasto superiore, ed un display matto e luminoso.

Cosa ci ha sorpresi

I consumi di questo 14 pollici (carico & idle) inferiori al 13 pollici 3830TG.

La concorrenza

Acer TimelineX 3820TG: ora anche con HD 6550M; TimelineX 5820TG: stesso looks ma 15.6 pollici, alternativa Nvidia. Asus N53SV: prestazioni per il gaming simili per potenza (GT 540M) e l'ultimo processore Sandy Bridge; Samsung RF510-SO2DE: meno 3D, ma migliore qualità di costruzione, più interfacce; Sony Vaio VPC-EB3Z1E/BQ: il quasi perfetto consumer con Full HD TFT e HD 5650.

Punteggio

Acer Aspire 4820TG-644G16Mnks - 01/07/2011 v2(old)
Sebastian Jentsch

Chassis
84%
Tastiera
82%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
68%
Peso
87%
Batteria
85%
Display
68%
Prestazioni di gioco
84%
Prestazioni Applicazioni
94%
Temperatura
86%
Rumorosità
89%
Punti aggiuntivi
84%
Media
83%
83%
Multimedia - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Acer Aspire 4820TG (i7/HD 6550) Notebook
Sebastian Jentsch (Update: 2014-09-19)