Notebookcheck

Wie eingangs schon erwähnt, verrichtet der innovative Display-Klappmechanismus eine einwandfreie Arbeit. Abgesehen von leisen Knarzgeräuschen lässt sich das Panel ohne Probleme in eine für den Benutzer angenehme Position bringen. Auf einen Verriegelungsmechanismus wird dabei jedoch verzichtet.

Innovativer Klappmechanismus am HDX9320EG

Lenovo Thinkpad SL400 Notebook: recensione

New in Business.

Giusto in tempo per il lancio della nuova piattaforma Intel Montevina, Lenovo mostra un nuovo prodotto. Mentre le serie T, R ed X hanno un aspetto familiare, i modelli SL rappresentano una novità, che dovrebbero rafforzare la posizione di Lenovo in tutto il settore. Dotata di molte features collaudate Thinkpad, questa nuova serie di notebooks probabilmente attirerà l'attenzione di molti professionisti e utenti privati.

Lenovo Thinkpad SL400

Confezionato con funzioni come un modem UMTS broadband integrato, un Blu-Ray drive opzionale, funzione online data backup e copertura del display lucida, il Lenovo Thinkpad SL400 è a metà tra un multimedia ed un business notebook. Lenovo intende chiaramente ottenere consenso al di fuori del classico bacino di utenza con l'SL400.

La serie Lenovo 3000, originariamente introdotta per questo scopo, è stata spinta oltre, verso una categoria più economica mentre la serie SL si posiziona come una variante principale, che precede la serie R (precedentemente l'opzione più abbordabile tra i notebooks Lenovo Thinkpad).
Particolare attenzione deve essere prestata al sevizio ed al supporto Lenovo per i nuovi modelli, attraverso il quale Lenovo ritorna ai vecchi punti di forza. 

Case

Ciò che ad un primo sguardo appare un inconfondibile e classico Thinkpad, dopo un po' rivela considerevoli differenze con la famiglia Lenovo. Innanzitutto la parte superiore della copertura del display, che è stata resa lucida. Anche se questa atipica feature è difficilmente notata dagli utenti, almeno quando il notebook è aperto, questo si posizione bene nella gamma dei prodotti economicamente accessibili.

Comune per i notebooks multimedia la lice che appare sul case. Un LED rosso aggiunto al logo Thinkpad sul coperchio come il puntino della I del marchio Thinkpad. Mentre la copertura lucida così come il LED rosso sono esteticamente discutibili, quello che è certo è che in termini di visibilità dello sporco tali superfici non aiutano. Durante il nostro test, le superfici si sono presto sporcate di impronte digitali e particelle di polvere in poco tempo. Infine è solo una questione di tempo prima che appaiano i primi graffi sulle superfici.

La forma del case più o meno corrisponde, almeno per quanto riguarda l'altezza alla serie R, mentre i Thinkpad modello T ha case più sottili e graziosi. Un altro segno distintivo del Thinkpad SL rispetto ai classici modelli è la distintiva formazione della base centrale. Essa appare estremamente sottile, quasi non si trattasse di un case.

Il display è sicuramente in parte responsabile della buona impressione del case del Thinkpad SL400. Il sorprendente designa conchiglia è ottimo per la stabilità del sensibile schermo e per le cerniere, alle quali apporta una protezione maggiore quando è chiuso.

L'unità di base è estremamente resistente alle forze esterne le deformazioni sono praticamente assenti. Nonostante l'area di appoggio delle mani sia realizzata con un materiale sostitutivo del metalli, l'impressione al tatto dell'SL400 non ci ha convinto pienamente.

Tra l'altro manca un meccanismo di chiusura, ciò oggi è diventata una consuetudine per i notebooks, che assicurano la chiusura del display soltanto con la forza delle cerniere.

Connettività

La forma del case del Thinkpad SL400 è decisiva per recensire le possibilità di connessione. Come detto, l'unità base si assottiglia nel lati spostandosi verso il frontale. Se da un lato tale soluzione è decisamente accattivante per quanto riguarda il design, lo stesso discorso non vale per le connessioni che sono collocate intorno al case del notebook.

Il design rende le estremità del notebook difficili da vedere, rendendo spesso necessario sollevare il notebook dalla scrivania per individuare il jack dove connettere i dispositivi. Ciò è allo stesso tempo scomodo e fastidioso dopo un po'.

In termini di connessioni, il Thinkpad SL400 è ragionevolmente equipaggiato. In totale ci sono quattro porte USB 2.0, delle quali due sono posizionate in fondo al lato sinistro per i dispositivi collegati costantemente come stampante e mouse, mentre le altre due sono sull'estremità anteriore del lato destro, utili per le connessioni frequenti e brevi come una macchina fotografica, harddrive esterno o penne usb.

Ciò che ci ha sorpreso è stata l'HDMI output, posizionata sul lato posteriore del case. Con questa feature Lenovo mostra chiaramente le sue intenzioni in direzione multimedia. Gli utenti traggono vantaggio da tale opzione per godersi le immagini digitali su un monitor esterno, con la particolare combinazione con il Blu-Ray drive opzionale.

C'è anche una uscira VGA analogica, ancora comune ed utile per collegare un proiettore. C'è anche una porta Firewire, modem, e connessione LAN così come le due porte audio sulla sinistra per cuffie e microfono.

Front: no connections
Front: no connections
Left: 2x USB 2.0, HDMI Port, SD Cardreader, Firewire
Left: 2x USB 2.0, HDMI Port, SD Cardreader, Firewire
Back: Kensington Lock, Power Connector, VGA-Out
Back: Kensington Lock, Power Connector, VGA-Out
Right: Audio Ports, 2x USB 2.0, DVD drive, Modem, LAN
Right: Audio Ports, 2x USB 2.0, DVD drive, Modem, LAN

La dotazione standard del Thinkpad include sia una connessione ethernet  (Realtek RTL8168C/8111C) che un modulo LAN wireless integrato. A riguardo, il Thinkpad SL400 monta un nuovo modulo Wireless WiFi Link 5100 di Intel. Basato sulla piattaforma Intel Montevina, la velocità di trasferimento dati wireless può raggiungere fino a 300 Mbps, fino a 5 colte più veloce dell'attuale standard 802.11g. Bluetooth è un'altra opzione disponibile.

Un notevole vantaggio della serie Thinkpad è costituita dal modem UMTS broadband. Questa feature si suppone sarà inclusa in tutti i modelli Thinkpad, ad eccezzione della serie R, come equipaggiamento standard senza alcun costo aggiuntivo. In Germania, Vodafone come partner, offrirà per ogni Thinkpad 30 giorni di accesso free ad internet.

Riguardo la sicurezza, il Lenovo SL400 offre anche un'ampia gamma di funzioni per le esigenze dei clienti. Ad esempio l'hard drive Active Protection System, che riconosce vibrazioni e colpi grazie ad un sensore di acceleratore, rimuovendo la testina e prevenendo perdita di dati.
Per il data security, c'è anche un lettore di impronte digitali integrato, che  restringe l'accesso al notebook evitando le varie passwords.

Altre importanti features del Thinkpad sono il ThinkVantage Tools ed il Lenovo Care Software. Che forniscono all'utente un ampio numero di opzioni di supporto. Ad esempio l'Access Connections Tool consente una connessiove veloce con la rete di assitenza. Una volta settato, il Thinkpad riconosce automaticamente l'ambiente e setta i paramentri in maniera molto pratica- very practica.
La funzione Rescue and Recovery è altrettanto utile, facilitando il backing up ed il recupero dati. Un back uo online dei dati può essere acquistata con il ThinkPlus Secure Business Service package.
Ancora interessante il Power Manager, che consente in maniera chiara e semplice di passare tra i vari profili energetici tramite una interfaccia grafica.

ThinkVantage Tools
ThinkVantage Tools
ThinkVantage Tools
ThinkVantage Tools / Lenovo Care Software

Dispositivi di Input

Difficile da credere, ma ci sono un numero considerevole di utenti che preferiscono la tastiera integrata Thinkpad rispetto ad altre tastiere esterne. Anche le le preferenze personali per la digitazione giocano un ruolo fondamentale, i dispositivi di input Thinkpad difficilmente hanno riscontrato una disapprovazione diffusa.
Anche questa nuova uscita Thinkpad ha una tastiera classica Thinkpad style con la sua disposizione. Con la consueta disposizione inusuale dei tasti, come il tasto Fn in fondo all'angolo sinistro, ed il tasto canc spostato quasi all'estremità della tastiera.

Abbiamo trovato due cose di strano. Il tasto enter su una sola riga, ed alcuni tasti un po' troppo ravvicinati. Ciò contrasta con la buona reputazione da sempre vantata in questo settore dal Thinkpad. Nemmeno il fatto che la tastiera ceda un po' sotto pressione non giova all'immagine Thinkpad.
In termini di confort nella digitazione comunque, l'SL400 ottiene un buon compromesso tra punto di reazione, e resistenza alla pressione. La scarsa rumorosità è un punto di forza.

Nessuna particolare differenza con la consueta qualità Thinkpad riguardo al touchpad. Sia il trackpoint che il touchpad sono precisi e capaci di una veloce navigazione sul display. I due dispositivi di input si alternano usando il Lenovo Care Tools o la combinazione di tasti Fn-F8.

I tasti addizionali per il controllo del volume sul Lenovo Thinkpad SL400 si trovano all'estremità sinistra. Anche il classico pulsante che consente di accedere al Lenovo Care Tools si trova a sinistra.

Lenovo Thinkpad SL400 Touchpad
Touchpad/Trackpoint
Lenovo Thinkpad SL400 Tastiera
Keyboard

Display

Lo schermo lucido quasi abbagliante da 1280x800 del nostro SL400 era estremamente strano per un Thinkpad. Con un display come questo, Lenovo sembra rivolgersi alla comunità multimedia, che in genere accetta un monitor riflettente pur di ottenere colori più forti. Così per non cedere completamente alla propria vocazione, Lenovo, per la serie SL prevede anchel'introduzione di schermi opachi opzionali.

La risoluzione massima offerta dal pannello WXGA di 1280x800 pixels, supera i desideri di chi fondamentalmente usa applicazioni base come elaboratori di testo e navigazione web. Per le applicazioni con più finestre, o quando è necessaria un'ampia visuale (come nelle applicazioni grafiche), la risoluzione alta è un vantaggio. Dettagli sulle future varianti degli schermi dei modelli SL non sono ancora note.

I rilievi sulla luminosità del display dell'SL400 rivelano un massimo di 163.7 cd/m², un risultato non straordinario. Nelle aree degli angoli superiori il valore raggiunto è di 130.9 cd/m², con una illuminazione dell'80%. La luminosità media del display di 149.4 cd/m² riguarda le menzionate aree.

 

139.7
cd/m²
141.4
cd/m²
130.9
cd/m²
149.4
cd/m²
162.2
cd/m²
140.7
cd/m²
163.7
cd/m²
160.9
cd/m²
155.9
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Massima: 163.7 cd/m² Media: 149.4 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 80 %
Contrasto: 156:1 (Nero: 1.04 cd/m²)

Il valore del nero di 1.04 cd/m² (luminosità minima proiettabile) limita il contrasto massimo. Sul nostro modello, questo valore ha avuto un massimo di 157:1. Ma soprattutto il display sembra convincente nella proiezione di immagini molto colorate. Oltre ai colori brillanti c'è di positivo anche una presentazione della scala dei grigi molto definita.

Thinkpad SL400 in esterno
Thinkpad SL400 in esterno

Per l'uso esterno, è difficile usare la configurazione che abbiamo scelto noi. Lo schermo fornisce un livello di luminosità mederata, che, combinato con una superficie lucida, rende quasi imposibile vedere bene in ambienti luminosi. Ancora non si sa se  e quando verrà fornita un'opzione di schermo opaco.

Allo stesso modo ci ha poco entusiasmato la prospettiva di stabilità dello schermo. In verticale anche piccole deviazioni comportano notevoli alterazioni dell'immagine.
In orizzontale l'angolo di visuale è più generosoangles, tuttavia anche in questo caso ad angolazioni troppo ampie corrisponde un peggioramento notevole delle immagini.

Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability
Lenovo Thinkpad SL400 Perspective Stability



Video dei diversi angoli di visuale del display

Prestazioni

Dopo l'FSC Amilo Si3655, il Lenovo Thinkpad SL400 è il nostro secondo test su una macchima che monta il nuovo Intel PM45 chipset ed la decantata Piattaforma Montevina. Completa il pacchetto, dell'SL400 la nuova CPU Intel Core 2 Duo P8400 da 2.26 GHz e 3MB L2 Cache. Questa CPU è la più piccola e "scarsamente prestante" della Intel. La "P" denota la versione power saving della nuova gamma di processori, la cui TDP è sotto i 25W.

Per le soluzioni grafiche, il nostro SL400 aveva una Geforce 9300M GS from nVIDIA. Con una memoria video di 256MB GDDR3, queste schede grafiche appartengono alla nuova gamma di nVIDIA chip, che paragonata alle soluzioni integrate come l'attuale Intel GMA 4500M HD chip offrono un ovvio vantaggio, nonstante non siano sufficienti per le applicazioni professionali.
In termini di prestazioni tecniche, il Lenovo SL400 si posiziona con la sua nVIDIA Gefore 9300M GS leggermente sopra la Gefore 8400M GS e la Quadro NVS 140M.

Prestazioni 3DMark 2006
Prestazioni 3DMark 2006

Quasi sorprendentemente, l'SL400 ottiene l'impressionante punteggio di 5278 nel test PCMark 2005 benchmark. Con questi risultati, Lenovo supera anche i modelli top, il T61p, con la sua CPU T7500 e chip grafico Quadro FX570M.
Il Thinkpad si posiziona ugualmente bene nel test Cinebench R10 comparison. Nel rendering test, la CPU P8400 raggiunge il livello della CPU T7700 Meron 2.4 GHz. Ciò mostra il vantaggio della tecnologia 45 nanometeri del nuovo processore Intel in maniera evidente. Nel test Cinebench Shading, il Thinkpad SL400 con la sua grafica Geforce 9300M GS ottiene un risultato ugualmente ragionevole.

PC Mark 2005
PC Mark 2005
Cinebench R10
Cinebench R10

La macchina test Thinkpad SL400 che abbiamo usato per il test montava 2048MB di RAM (DDR2 PC5300). Per ulteriori capacità di espansione l'SL400 ha due slots, di cui uno solo è occupato.
Per l'archiviazione di massa, c'è un harddrive Hitachi da 250GB (HTS542525K9S) che raggiunge un ottimo valore di trasferimento dati  nel test HDTune benchmark così come per il tempo di accesso di 17.4ms. Naturalemnte sia per la RAM che per l'archiviazione di massa saranno disponibili varie opzioni.

Systeminfo CPU
Systeminfo CPU
Systeminfo CPU
Systeminfo CPU
Systeminfo CPU
Systeminfo GPU
Systeminfo HDD
System Information: Lenovo Thinkpad SL400
3DMark 2001SE Standard
15106 punti
3DMark 03 Standard
6462 punti
3DMark 05 Standard
3853 punti
3DMark 06
2191 punti
Aiuto
PCMark 05 Standard
5278 punti
Aiuto
Cinebench R10
 SettaggiValore
 Rendering Single 32Bit2508 Points
 Rendering Multiple CPUs 32Bit4639 Points
 Shading 32Bit2796 Points
250 GB - 5400 rpm
Valore Minimo di trasferimento: 28 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 58.5 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 45.3 MB/s
Tempi di accesso: 17.4 ms
Burst Rate: 76.1 MB/s
Utilizzo CPU: 2 %

Gaming Performance

Il fatto che i Thinkpads non sono realizati per il gaming lo riserviamo ad un'altra discussione. Tuttavia l'accentuata multimedialità della nuova serie SL rende utile un test,  non meno la soluzione grafica non integrata della nVIDIA 9300M GS.

Nel classico e datato gioco Doom 3 e FEAR, l'SL400 ottiene prestazioni quasi ragionevoli. Nel test Doom 3 timedemo il notebook raggiunge una buona media di 51.5 fps anche con Ultra settings. Nel FEAR performance test, livello di dettagli medio da il buon risultato di 68 fps di media.

L'hardware è andato peggio con i giochi recenti. Crysis, con dettagli bassi, ad esempio ha rallentato la macchina, raggiungendo circa 25-35 fps. Passando a livelli di dettaglio medi si scende sotto i 10 fps.
Risultati simili per l'SL400 si sono avuto con Call of Duty 4. A risoluzione 1024x768, tutti gli effetti e dettagli devono essere ridotti al minimo o disattivati per assicurare una buona fluidità. Con questo settaggio, il frame rates si attesta tra 20-60 fps.
World in Conflict è stato abbastanza giocabile a risoluzione 1024x768 o 1280x800 con dettagli ridotti ed una media di 30-50 fps.
Unreal Tournament 3, che per esperienza sappiamo richiedere un alto frame rates, a risoluzione 1024x768 e livello di dettagli minimo reggiunge tra 35-50 fps. Troppo poco per gli appassionati giocatori.

In definitiva, per giocatori occasionali, l'SL400 nella sua attuale configurazione fornisce una decente usabilità. Anche alcuni dei giochi attuali si prestano ad essere usati con una considerevole riduzione di dettagli e risoluzione.

Emissioni

Rumorosità

Una volta acceso, l'SL400 è inizialmente estremamente silenzioso, si sente solo un fruscio dall'hard drive (33.5 dB(A)). Dopo poco la ventola si attiva, alzando il livello di rumore a 34.3 dB(A). In questo stato, il notebook è si sente chiaramente ma non dà fastidio. Per l'uso da ufficio, il livello di rumorosità resta praticamente costante. Soltanto dopo un uso intenso della CPU core e della scheda grafica la ventola aumenta la velocità, elevando il rumore a 35.8 dB(A). Anche a questo livello il Thinkpad SL400 resta entro limiti accettabili.

Rumorosità

Idle
33.5 / 34.3 / 34.3 dB(A)
HDD
35.1 dB(A)
DVD
36.8 / dB(A)
Sotto carico
35.8 / 35.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light    (15 cm di distanza)

Temperatura

La temperatura di superficie rilevata per l'SL400 nel nostro test, resta ad un livello normale tutto il tempo, anche sotto sforzo. La temperatura massima del lato inferiore ha raggiunto 33.7°C e la parte superiore dell'unità di base resta sotto i 35.9°C. Il laptop sembra riscaldarsi davvero poco.

Carico massimo
 32.6 °C31.5 °C29.9 °C 
 33.7 °C31.4 °C27.7 °C 
 31.3 °C29.1 °C25.6 °C 
Massima: 33.7 °C
Media: 30.3 °C
27.2 °C28.7 °C32.1 °C
28.4 °C34.1 °C35.9 °C
27.1 °C31.2 °C34.6 °C
Massima: 35.9 °C
Media: 31 °C
Temperatura della stanza 22.5 °C
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 30.3 °C / 87 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 33.7 °C / 93 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 35.9 °C / 97 F, rispetto alla media di 36.4 °C / 98 F
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 31.3 °C / 88.3 F and are therefore cool to the touch.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.1 °C / 82.6 F (-3.2 °C / -5.7 F).

Altoparlanti

Due altoparlanti si occupano del sottofondo musicale, integrate in una striscia sulla tastiera keyboard. La riproduzione del suono è pulita e decisa, anche se ci sono dei cali per le basse frequenze. Il volume massimo è sufficiente. Il test con le cuffie stereo non ha rivelato nessun problema.

Autonomia della batteria

Autonomia massima (BatteryEater Readers Test)
Readers Test
Autonomia Minima (BatteryEater Classic Test)
Classic Test

Dotato di una batteria a ioni di litio da 10.8V 4800mAh (51.8 Wh), il Thinkpad SL400 cerca di ottenere punti anche sul lato mobile. Nel test BatteryEater read- settaggio di massimo risparmio energetico, il notebook raggiunge un'autonomia di 230 minuti. Che può essere inteso come autonomia massima.
Sotto sforzo il test BatteryEater Classic, ha rilevato appena 75 minuti (massime prestazioni, massima luminosità, WLAN attiva). Questo è da considerare il tempo di autonomia minimo.

Nel nostro test pratico di proiezione DVD con massima luminosità, WLAN disattivata e settaggio di prestazioni medie, si è raggiunta l'autonomia di 140 minuti. Abbastanza per vedere un DVD di media durata.

Navigando in internet con WLAN attiva luminosità media del display e settaggio di risparmio energetico attivato, il notebook raggiunge un'autonomia di 155 minuti.

In relazione all'uso, il Lenovo Thinkpad SL400 offre una moderata autonomia. La collocazione della batteria sembra suggerire così come avvenuto per la precedente serie Thinkpad, ache per la serie SL la possibilità di disporre di batterie più performanti, che potrebbero fuoriuscire dal lato posteriore.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0 Watt
Idledarkmidlight 32 / 35 / 39 Watt
Sotto carico midlight 60 / 75 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
3ore 50minuti
Navigazione WiFi
2ore 35minuti
DVD
2ore 20minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 15minuti

Giudizio Complessivo

Lenovo si differenzia per l'alta qualità ma anche per i modelli più costosi. Innanzitutto la copertura del display estremamente lucida non sembra estremamente professionale, e non ci convince in termini di funzionalità. A contrario il laptop ha numerose features come il case robusto, la tastiera resistente ed il design a conchiglia del display.

La presenza di porta HDMI Blu-Ray drive opzionale, mostrano le intenzioni multimedia dell'SL400.
Il Thinkpad SL400 ha anche un modem UMTS broadband integrato, che fornisce connessione internetpraticamente ovunque.

Il display ha superficie riflettente ma fortunatamente sarà disponibile anche una versione con schermo opaco. In termini di luminosità e stabilità, il display dell'SL400  non riesce a convincerci a pieno.

Tutti gli attuali modelli Lenovo Thinkpad, compreso l'SL400, usano il Centrino 2 (Montevina) Platform Intel che fornisce considerevoli vantaggi nelle prestazioni rispetto al Santa Rosa chipset. Sia nei benchmarks grafici che applicativi, l'SL400 ci ha convinto abbastanza.
Rumore e temperatura sempre sotto controllo.

L'autonomia della batteria riguardo ad un effettivo uso mobile non ottiene una autonomia troppo lunga. Tuttavia, restano speranze per la batteria opzionale che potrebbe essere disponibile per la serie SL.

Nel complesso la serie Thinkpad SL rappresente una interessante opzione per la fascia di utenti business o anche privati.

Lenovo Thinkpad SL400
Lenovo Thinkpad SL400
Innovativer Klappmechanismus am HDX9320EG
Innovativer Klappmechanismus am HDX9320EG
Innovativer Klappmechanismus am HDX9320EG
Innovativer Klappmechanismus am HDX9320EG
Lenovo Thinkpad SL400
Lenovo Thinkpad SL400 2743-22U: recensione

Specifiche tecniche

Lenovo Thinkpad SL400 2743-22U (Thinkpad SL Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce 9300M GS - 256 MB, Core: 580 MHz, Memoria: 702 MHz, GDDR3 VRAM, 7.15.11.7482 (ForceWare 174.82)
Memoria
2048 MB 
, DDR2 PC5300, 1x2048MB, max. 4096 MB
Schermo
14.1 pollici 16:10, 1280 x 800 pixel, Glare Type WXGA TFT, lucido: si
Scheda madre
Intel PM45
Harddisk
250 GB - 5400 rpm, 250 GB 
, 5400 rpm, Hitachi HTS542525K9S
Scheda audio
HD Audio
Porte di connessione
1 Express Card 54mm, 4 USB 2.0, 1 Firewire, 1 VGA, 1 HDMI, 1 Modem, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Cuffie, Microfono, Lettore schede: SD Cardreader
Rete
Realtek RTL8168C/8111C Family PCI-E Gigabit Ethernet NIC (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Wireless WiFi Link 5100 (a/b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 38 x 246 x 335
Batteria
52 Wh ioni di litio, 10.8V 4800mAh
Sistema Operativo
Microsoft Windows Vista Business 32 Bit
Peso
2.59 kg, Alimentazione: 420 gr

 

Il Thinkpad SL400 appare estremamente atipico per lo stile Lenovo Thinkpads
Il Thinkpad SL400 appare estremamente atipico per lo stile Lenovo Thinkpads
Il tato Enter su una sola riga ci è apparso strano.
Il tato Enter su una sola riga ci è apparso strano.
I tasti addizionali per il controllo del volume si trovano a sinistra.
I tasti addizionali per il controllo del volume si trovano a sinistra.
Lo schermo lucino è quasi insolito per un business laptop.
Lo schermo lucino è quasi insolito per un business laptop.
Fortunatamente dovrebbero essere disponibili anche schermi opachi.
Fortunatamente dovrebbero essere disponibili anche schermi opachi.
Liminosità e stabilità non ci hanno convinto in pieno.
Liminosità e stabilità non ci hanno convinto in pieno.
Il Thinkpad SL400 ha prestazioni adeguate considerata la CPU by the Intel Centrino 2-based P8400 e la scheda grafica nVIDIA Geforce 9300M GS.
Il Thinkpad SL400 ha prestazioni adeguate considerata la CPU by the Intel Centrino 2-based P8400 e la scheda grafica nVIDIA Geforce 9300M GS.
Hard drive by Hitachi da 250GB, con buon trasferimento ed accesso ai dati.
Hard drive by Hitachi da 250GB, con buon trasferimento ed accesso ai dati.
2048MB di RAM e possibilità di espansione usando il modulo vuoto.
2048MB di RAM e possibilità di espansione usando il modulo vuoto.
La ventola gira anche sotto minimo sforzo...
La ventola gira anche sotto minimo sforzo...
... ma il notebook resta entro limiti accettabili.
... ma il notebook resta entro limiti accettabili.
Anche le temperature di superficie sono buone.
Anche le temperature di superficie sono buone.
Gli altoparlanti fanno un buon lavoro.
Gli altoparlanti fanno un buon lavoro.
Consueto punto di forza nella tastiera.
Consueto punto di forza nella tastiera.
Modem UMTS integrato.
Modem UMTS integrato.
Invece di un DVD multi recorder, c'è l'opzione per un Blu-Ray drive.
Invece di un DVD multi recorder, c'è l'opzione per un Blu-Ray drive.
Copertura del display lucida.
Copertura del display lucida.
Un design quasi votato al multimedia.
Un design quasi votato al multimedia.
Nonostante tutto restano i punti di forza Thinkpad...
Nonostante tutto restano i punti di forza Thinkpad...
...chassis stabile e robusto.
...chassis stabile e robusto.
Ci sono anche dei piccoli canali di drenaggio in caso si roescino dei liquidi.
Ci sono anche dei piccoli canali di drenaggio in caso si roescino dei liquidi.
Il display a conchiglia tipico Thinkpad...
Il display a conchiglia tipico Thinkpad...
...gioca un ruolo importante in termini di stabilità del case.
...gioca un ruolo importante in termini di stabilità del case.
Le cerniere danno un impressione di robustezza...
Le cerniere danno un impressione di robustezza...
...anche se non hanno un ottimo impatto sul design.
...anche se non hanno un ottimo impatto sul design.
Le estremità che si restringono non hanno un buon impatto sull'uso dei dispositivi esterni.
Le estremità che si restringono non hanno un buon impatto sull'uso dei dispositivi esterni.
E' difficile vedere le porte sui lati senza sollevare il laptop.
E' difficile vedere le porte sui lati senza sollevare il laptop.
Tuttavia, le porte offerte comprendono anche una HDMI.
Tuttavia, le porte offerte comprendono anche una HDMI.
La batteria fornisce una adeguata autonomia per il lavoro mobile.
La batteria fornisce una adeguata autonomia per il lavoro mobile.

Similar Devices

Lenovo Thinkpad SL400 2743-22U su Ciao

Compare Prices

Pro

+Case Robusto
+Connettività estesa (HDMI)
+Blue-Ray opzionale
+Dispositivi di input confortevolo
+Modulo UMTS integrato
+Lenovo Care Tools
+Soluzioni per la sicurezza disponibili
+Buone prestazioni grazie alla tecnologia del nuovo Centrino 2
+Buona temperatura
 

Contro

-Design insolito
-Copertura del display sensibiile
-Luminosità limitata e scarsa stabilità del display

Rating

Lenovo Thinkpad SL400 2743-22U - 12/19/2009
J. Simon Leitner

Chassis
86%
Tastiera
87%
Dispositivo di puntamento
92%
Connettività
88%
Peso
80%
Batteria
75%
Display
76%
Prestazioni di gioco
77%
Prestazioni Applicazioni
87%
Temperatura
89%
Rumorosità
85%
Punti aggiuntivi
86%
Media
84%
85%
Office - Media ponderata

Links

Test Bibliothek

  • Weitere eigene Testberichte

  • Verfügbare externe Tests sortiert nach Displayformat

  • Verfügbare externe Tests sortiert nach Grafikkarte
  • Suche nach Testberichten in der umfangreichen Bibliothek von notebookCHECK.com

Geizhals.at

noch nicht vorhanden (EU)

Pricerunner.de

noch nicht vorhanden (EU)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Lenovo Thinkpad SL400 Notebook: Recensione
J. Simon Leitner (Update: 2014-09-19)