Notebookcheck

Recensione Subnotebook Dell Latitude E4310

Valido Professionista. Il Latitude E4310 nella gamma Dell è un ultraportatile da lavoro da 13,3 pollici compatto che vuole convincere con un hardware veloce, ergonomie bilanciate e caratteristiche di sicurezza. Una batteria da 3 celle sembra fuoriluogo. Sarà quindi una valida alternativa al più grande Dell latitude E6410?

Dell offre una gamma diversificata di dispositivi per il lavoro. Tra gli altri, i netbook da 10 pollici, così come i più grandi notebook da lavoro con schermi da 15 e 16 pollici. Il Dell Latitude E4310 è qualcosa nel mezzo, con una diagonale di 34 centimetri (13,3 pollici). Comunque deve fronteggiare il più grande Dell Latitude E6410 notebook che vanta uno schermo da 14,1 nel suo fascicolo.

Sono state fatte poche modifiche nell'E4310. In questo modo le qualità di base del suo predecessore, Latitude E4300, sono rapidamente riscoperte. La configurazione include un veloce processore Intel Core i5 e troviamo installata una scheda grafica Intel GMA HD, numerose opzioni per la comunicazione e caratteristiche di sicurezza.

Questa dotazione, accoppiata ad una costruzione di fascia alta, ha un suo prezzo: l'ultraportatile si può portare a casa a partire da 1339 euro più tasse sul valore aggiunto e spedizione. Il nostro dispositivo di test, con una configurazione avanzata senza modulo UMTS, costa circa 1804 euro tasse escluse (2150 tasse incluse). La garanzia di 3 anni con servizio a domicilio per il giorno lavorativo seguente è inclusa.

Troveremo piacevolmente i "vecchi" processori Core i nel campo business per un altro po', in virtù degli ultimi difetti di Sandy Bridge - nonostante Dell abbia già dei nuovi modelli Latitude in arrivo. Non sappiamo ancora quando i portatili Latitude con i modelli aggiornati a Sandy Bridge saranno in commercio.

Case

Ci siamo fatti una prima impressione del Dell Latitude E4310 nel corso del Dell Technology Camp lo scorso anno. E' stato mantenuto il design del case basilare del suo predecessore e può paragonarsi con il Latitude E6410 da 14,1 pollici della gamma attuale. La costruzione del telaio in alluminio e magnesio offre una sensazione di fascia alta ed una robustezza eccellente.

In aggiunta alla versione argentata che abbiamo testato, il case è disponibile anche in blu e rosso. Comunque questi ultimi costano 25 euro in più. Le superfici opache e, al tempo stesso, solide sono pulite, ma nonostante tutto molto pratiche. Un altro beneficio della solida manifattura sono le cerniere dello schermo, molto larghe ed in metallo. Forniscono una tenuta molto stabile senza alcuna oscillazione. L'angolo massimo d'apertura è di 170 gradi e dovrebbe coprire tutti i campi d'applicazione più comuni.

La parte inferiore del case permette l'accesso alle componenti più importanti. Possiamo inserire un massimo di 8 GB di RAM DDR3 10600S nei due slot per le RAM (in dotazione troviamo un sistema operativo a 64 bit). In un breve test di funzionalità, abbiamo installato sia i moduli 2 x 4 GB di Kingston (1066 MHz, KVR1066D3S7/4G) sia 2 x 4 GB OCZ RAM con 1333 MHz (modello: OCZ3M13334G). Comunque la frequenza massima sfruttabile è di 1066 MHz. Con il sistema operativo preinstallato Windows 7 32-bit potranno essere utilizzate solo 3.43 GB dei 4 GB installati. Di conseguenza dovrete far attenzione a scegliere il sistema operativo a 64 bit, specialmente se state considerando un aggiornamento di RAM. L'hard disk può essere sostituito con qualunque disco da 2.5 pollici con un'altezza costruttiva di 9,5 millimetri.

Connettività

Purtroppo dovrete convivere senza connettività esaustiva. I lati del case sono dominati dal minimalismo. Oltre alla combinazione USB 2.0(eSATA e ad un'altra porta USB 2.0, non ci sono altre porte USB. Dell salva ancora più spazio dall'unione dei due jack degli auricolari e del microfono. Positivo: c'è un lettore di memorie 7 in 1 per vari formati sul lato frontale del case.

Nonostante l'hardware allo stato dell'arte, il Latitude E4310 ha solamente un semplice socket VGA. Non troverete un'innovativa display port o una porta HDMI. In aggiunta ad un masterizzatore DVD standard multi formato, Dell offre sia un'unità BluRay, così come un Travel Lite Module per occupare lo slot dell'unità. Questo modulo funge da segnaposto se non avete bisogno di un'unità ottica. Sfortunatamente non è possibile collegare un ulteriore hard disk.

E' possibile un'estensione delle porte tramite la docking station. Il Latitude E4310 ha una porta di connessione sul lato inferiore.

Lato sinistro: USB 2.0/eSATA combo, porta audio, slot lettore Smartcard
Lato sinistro: USB 2.0/eSATA combo, porta audio, slot lettore Smartcard
Lato destro: ExpressCard 34, unità DVD, USB 2.0, VGA
Lato destro: ExpressCard 34, unità DVD, USB 2.0, VGA
Lato frontale: 2 altoparlanti stereo, 7 in 1 lettore di memorie
Lato frontale: 2 altoparlanti stereo, 7 in 1 lettore di memorie
Lato posteriore: RJ-45, presa d'alimentazione, Kensington lock
Lato posteriore: RJ-45, presa d'alimentazione, Kensington lock

Comunicazioni

Dell fornisce numerose alternative nel campo delle comunicazioni. Il nostro dispositivo di test supporta l'ultimo standard WLAN 802.11n tramite un controller di fascia alta Intel Centrino Ultimate N 6300 e Bluetooth 3.0 +HS oltre ad una Gigabit Ethernet (Intel 82577LM). I cavi antenna predisposti per un modulo UMTS sono alla portata di tutti. E' semplice reperire questo modulo per l'accesso ad internet in ogni luogo.

Sicurezza

La sicurezza di un portatile gioca un ruolo importante nel mondo del lavoro. In aggiunta ad uno scanner per impronte digitali, il Dell Latitude E4310 ha un chip TPM 1.2 ed uno slot SmartCard. Dell fornisce un hard disk completamente codificato con certificazione FIPS per un'ulteriore sicurezza. Così i requisiti più comuni saranno coperti.

Dotazione

La dotazione di accessori standard si è rivelata scarna se paragonata al prezzo elevato. Troverete un alimentatore con cavo d'alimentazione, una batteria da 3 celle, 2 DVD, un manuale e, in relazione al vostro ordine, una licenza di Microsoft Office oltre al dispositivo. Caratteristiche opzionali posso essere aggiunte con il principio del build-to-order (BTO) di Dell. Comunque, il configuratore online può solo mostrare una parte delle possibili opzioni. Secondo Dell ci sono più di 50000 prodotti, a cominciare con una stampante fino ad un monitor, da poter aggiungere al dispositivo per la spedizione.

Garanzia

A differenza dei notebook Dell per i privati che hanno una garanzia di 12 mesi, Dell offre una garanzia standard di 36 mesi per i suoi portatili professionali. La garanzia include un servizio a domicilio per il giorno lavorativo seguente. La garanzia può essere estesa, o il servizio base di 36 mesi può essere aggiornato al ProSupport per un certo ricarico. I dettagli possono essere trovati sul sito Dell.

Dispositivi di Input

Tastiera

La tastiera ricopre un ruolo importante in un dispositivo fondamentale per il lavoro. Dell offre una tastiera generosa nonostante il case relativamente piccolo. Un layout quasi identico lo troviamo nel più grande Dell Latitude E6410. Il punto di pressione chiaro, la precisione dei tasti e la scocca solida sono impressionanti. I tasti freccia sono po' più piccoli della media, ma non è una cosa drammatica per il campo d'applicazione a cui si rivolge. Dell offre come opzione una luce per la tastiera, che può facilitare il lavoro negli ambienti più bui (treni, aeroplani).

Touchpad

Dell ha due opzioni disponibili per lavorare senza un mouse. Il touchpad è adeguatamente dimensionato con una diagonale di 7,5 centimetri. La superficie leggermente rugosa supporta lo scorrimento. Contrariamente alla nostra breve recensione del Dell Latitude E4310, non abbiamo riscontrato alcun problema del dispositivo. Oltre alla classica barra di scrolling, supporta anche i gesti multi-touch. I tasti del mouse separati possono colpire per il loro punto di pressione preciso.

Il trackpoint integrato nell'area centrale della tastiera è una questione di gusti. Le sue operazioni richiedono una certa pratica. I tasti del mouse addizionali sopra al touchpad hanno un punto di pressione più alto in paragone ai tasti mouse inferiori. Dipende dalle preferenze personali quale usare tra queste due possibilità, o se magari utilizzare un mouse.

Tastiera generosa con luce
Tastiera generosa con luce
Touchpad e numerosi tasti mouse
Touchpad e numerosi tasti mouse

Schermo

Matt screen
Matt screen

In comparison to the first preview in our short test, Dell now installs a new screen from Samsung (model: SEC5441). The WLED display still has a resolution of 1366x768 pixels, whereas an option for higher resolution levels isn't given. Due to the professional alignment, Dell also still relies on a low reflective, matt screen surface.

In paragone alla prima preview nel nostro breve test, Dell ora installa un nuovo schermo da Samsung (modello: SEC5441). Lo schermo WLED ha ancora una risoluzione di 1366x768 pixel, e non è possibile scegliere una risoluzione maggiore come opzione. A causa del profilo professionale, Dell si affida ancora ad uno schermo dalla superficie opaca, con pochi riflessi.

LEDs are responsible for the illumination of the entire surface. The maximum display brightness is in the upper field with 258 cd/m2. The average of all rates (224.3 cd/m2) is also acceptable, but not exceptional. The predecessor, Dell Latitude E4300, supplied an even better performance with a maximum of over 300 cd/m2. The screen's illumination isn't particularly impressive with 78 percent. However, fortunately no visible flaws in display turn up.

I LED sono responsabili per l'illuminazione dell'intera superficie. La luminosità massima dello schermo è superiore alla media con 258 cd/m2. La media di tutte le valutazioni (224.3 cd/m2) è già accettabile, ma non eccezionale. Il predecessore E4300, forniva prestazioni ancora superiori con un massimo di oltre 300 cd/m2.

223
cd/m²
224
cd/m²
213
cd/m²
220
cd/m²
258
cd/m²
235
cd/m²
202
cd/m²
222
cd/m²
222
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Samsung SEC5441
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 258 cd/m² Media: 224.3 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 78 %
Contrasto: 146:1 (Nero: 1.77 cd/m²)

La riproduzione dei colori è adeguata, ma gli schermi lucidi forniscono solitamente colori più luminosi in condizioni ideali. Un inconveniente in questo campo è l'elevato valore del nero di 1.77 cd/m2, che impedisce la riproduzione di un nero saturo. Questo valore diminuisce, inoltre, il massimo contrasto rappresentabile a 146:1. Il predecessore si comportava alla stessa maniera in quest'ambito.

Nonostante l'orientamento professionale, lo spettro di colore riproducibile rimane in un livello standard, considerevolmente inferiore all'sRGB. Chi lavora con le immagini ed i designer grafici troveranno un possibile motivo di critica. Gli utenti d'ufficio non troveranno alcune limitazione.

 

E4310 vs. sRGB (t)
E4310 vs. sRGB (t)
E4310 vs. Apple MBP 13 (t)
E4310 vs. Apple MBP 13 (t)
E4310 vs. HP Envy 14 (t)
E4310 vs. HP Envy 14 (t)
E4310 vs. Dell XPS 16 (t)
E4310 vs. Dell XPS 16 (t)

L'utilizzo all'aperto è possibile quasi senza limitazioni grazie alla superficie dello schermo opaca. Solo la rappresentazione dei colori non è pienamente convincente con il rapporto di contrasto basso che crea qualche piccolo problema alla luce del sole.

Lo schermo subisce qualche rimprovero anche in termini di stabilità degli angoli di visuale. La riproduzione orizzontale è stabile anche ad angolature strette. Comunque bastano pochi gradi sul piano verticale per produrre cambiamenti nella rappresentazione. Qui sono avvantaggiati gli schermi IPS di fascia alta.

Angoli di visuale: Dell Latitude E4310 Subnotebook
Angoli di visuale: Dell Latitude E4310 Subnotebook

Prestazioni

La piattaforma Intel Arrendale (32 nanometri) getta le basi per il Dell Latitude E4310. Fino ad ora non è stato annunciato ufficialmente un aggiornamento alla nuova piattaforma Intel Huron River, che include i processori Intel Sandy Bridge. L'aggiornamento sembra molto probabile fra non molto, anche se gli ultimi rapporti da Intel circa qualche difetto di progettazione nel chipset potrebbe ritardare il rilascio. Il nostro dispositivo di test è equipaggiato con un Intel Core i5-560M con una frequenza di clock di 2.67 GHz. La CPU raggiunge un massimo di 3.2 GHz tramite la funzione turbo incorporata. Certamente, questo processore Intel Core pienamente equipaggiato supporta anche Hyper Threading, che simula due core aggiuntivi.

Oltre al più potente Intel Core i5-560M, il Dell Latitude E4310 può essere configurato anche con il più economico Intel Core i5-540M. Di contro, ha una frequenza di clock inferiore di 2.4 GHz. Oltre alla CPU, il Latitude lavora con l'incorporata unità grafica Intel GMA HD. L'unità grafica può anche essere overclockata con la funzione Intel Turbo Boost. Questo rende possibile una frequenza di 766 MHz anziché 500 MHz (overclock automatico).

Informazioni di Sistema CPU-Z CPU
Informazioni di Sistema CPU-Z Cache
Informazioni di Sistema CPU-Z Scheda Madre
Informazioni di Sistema CPU-Z RAM
Informazioni di Sistema CPU-Z RAM SPD
Informazioni di Sistema GPU-Z
Informazioni di Sistema Microsoft Windows 7 Indice di Prestazioni
Informazioni di Sistema DPC Latency Checker
Informazioni di Sistema: Dell Latitude E4310 Subnotebook

Contrariamente al predecessore, il nuovo hardware offre un notevole incremento di prestazioni. Cinebench R10 offre una buona base di paragone per le prestazioni delle CPU nel campo delle applicazioni di benchmark. Con un valore di 7437 punti nel rendering multicore, l'Intel Core i5-560M nel Dell Latitude è quasi alla pari con il più potente Intel Core i7-620M (2,66 GHz). L'Intel Core 2 Duo SP9400 nell'E4300 raggiunge un risultato notevolmente più basso con 5009 punti.

Anche l'ultimo PCMark Vantage valuta le restanti componenti come adatte ad un utilizzo d'ufficio. Il punteggio totale di 6144 punti si colloca nella media dei dispositivi che abbiamo testato. Così, i portatili con equipaggiamenti simili, come il Thinkpad X201 con 6299 punti o il Dell Latitude E6410 con 5235 punti, raggiungono valori simili.

Un reale incremento di prestazione potrebbe essere dato dall'utilizzo di un SSD (unità allo stato solido). Equipaggiato con un'adeguata memoria di massa, il Dell Latitude potrebbe ad esempio schizzare a 9753 punti. Un SSD solitamente comporta un incremento consistente nella percezione della velocità di lavoro.

Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3486
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
7437
Cinebench R10 Shading 32Bit
806
Aiuto
PCMark 05 Standard
6475 punti
PCMark Vantage Result
6144 punti
Aiuto
4.5
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.7
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
7.1
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
4.5
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
5.3
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.9

L'impressione soggettiva delle prestazione è impressionante e diverse finestre aperte non sono un problema per l'hardware. La CPU Intel dual core dimostra di essere un'ottima scelta anche per i calcoli più complicati.

Nonostante la maggior parte delle unità grafiche dedicate e la nuova Intel GMA HD 3000 (il chip grafico di Sandy Bridge) sono evidentemente più potenti, le prestazioni 3D sono adeguate per un utilizzo d'ufficio. Con 1703 punti in 3DMark 2006 di Futuremark, il dispositivo è alla pari con il  Lenovo ThinkPad X201 (Core i5-540M, 1719 punti). Le prestazioni della GPU sono facilmente sufficienti per rendering di foto e video e semplici effetti 3D. Le cose potrebbero risultare critiche per l'hardware installato nelle elaborazioni 3D più complesse o nel campo del video editing.

3DMark 2001SE Standard
10477 punti
3DMark 03 Standard
4837 punti
3DMark 05 Standard
3269 punti
3DMark 06 Standard
1703 punti
3DMark Vantage P Result
325 punti
Aiuto
Seagate Momentus 7200.4 ST9320423AS
Valore Minimo di trasferimento: 34.8 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 96.7 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 73.1 MB/s
Tempi di accesso: 17.7 ms
Burst Rate: 101.2 MB/s
Utilizzo CPU: 3.6 %
Informazioni di sistema HD Tune Pro 4.6
Benchmark

Dell offre diverse opzioni per la memoria di massa nel configuratore online. Il nostro dispositivo di test è equipaggiato con un hard disk da 320 GB che lavora con 7200 giri al minuto. Questo permette di distinguersi un po' dalla massa. Un disco simile con 250GB di capacità totale non è così costoso. Dell ha anche un HDD da 250 pienamente codificato disponibile per il campo della sicurezza nei dati e nel lavoro (certificazione FIPS). E' disponibile anche un'unità allo stato solido (SSD) con 256 GB per un incremento di prestazioni al costo di 625 euro. Comunque sembra un po' troppo costoso guardando i prezzi di mercato e si raccomanda quindi di acquistarlo separatamente.

L'hard disk installato Seagate Momentus ST9320423AS fornisce buone prestazioni per un hard disk da 2.5 pollici nel benchmark HD Tune Pro 4.6. Il trasferimento massimo è di 96,7 MB al secondo, mentre la velocità di accesso è di poco inferiore al valore atteso con una media di 17,7 millisecondi. Le unità allo stato solido detengono il primato lavorando con valori tra 0,1 e 0,2 millisecondi in quest'ambito. Questi risultati portano a notevoli differenze di prestazioni nell'utilizzo quotidiano (caricamento dei programmi, documenti, ecc).

Emissioni

Rumorosità di Sistema

La rumorosità del subnotebook è sostanzialmente convincente. Abbiamo misurato 33.3 dB(A) a riposo. La ventola è disabilitata per la maggior parte del tempo ed è appena udibile a basse velocità di rotazione. Comunque l'hard disk installato raggiunge la base e con le sue 7200 rivoluzioni al minuto è la principale sorgente di rumore.  Un altro inconveniente di quest'unità è la leggera vibrazione in prossimità della parte di riposo per i polsi. Un'unità allo stato solido (SSD) sarebbe raccomandabile per ridurre le emissioni. Fornirebbe inoltre prestazioni migliori e renderebbe il portatile praticamente silenzioso.

Un altro produttore di rumore è il drive DVD installato. Abbiamo determinato un picco massimo di 50.3 dB(A) appena un disco viene inserito per la lettura. Abbiamo misurato anche più di 40 dB(A) a pieno carico, mentre questo valore non sarà mai raggiunto in un utilizzo d'ufficio.

Rumorosità

Idle
33.3 / 33.3 / 34.5 dB(A)
HDD
33.7 dB(A)
DVD
38.4 / 50.3 dB(A)
Sotto carico
38.6 / 41.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft SL-300 Plus (15 cm di distanza)
Stress test: CPU 89 degrees maximum

Temperature

Hardware più forte ma lo stesso sistema di raffreddamento del predecessore? Almeno è così che sembra a causa del riscaldamento considerevole che si può percepire nella parte superiore del case. Comunque, l'intero case rimane veramente fresco in modalità di riposo grazie ai materiali di fascia alta. Il valore massimo di 37,5 gradi Celsius nell'area di ventilazione del case è corretto. Così, non ci dovrebbero essere problemi durante l'uso d'ufficio.

A pieno carico si raggiungono valori più alti. Si sviluppa nella parte superiore una temperature percepibile di 43,4 gradi, in prossimità della presa d'aria. I tasti rimangono comunque freschi. La CPU raggiunge una temperatura massima di 89 grafi Celsius con l'intero hardware a pieno carico (test di stress). Non è significativo nell'utilizzo pratico.

Carico massimo
 43.3 °C39.1 °C34.3 °C 
 43.4 °C38.2 °C32.4 °C 
 30.8 °C34 °C31.6 °C 
Massima: 43.4 °C
Media: 36.3 °C
34.4 °C40.2 °C42.4 °C
33.3 °C35.4 °C41.2 °C
30.1 °C36.4 °C38.9 °C
Massima: 42.4 °C
Media: 36.9 °C
Alimentazione (max)  51.4 °C | Temperatura della stanza 22.9 °C | Raytek Raynger ST
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 36.3 °C / 97 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 43.4 °C / 110 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42.4 °C / 108 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32.5 °C / 91 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad raggiungono la temperatura massima della pelle (34 °C / 93.2 F) e quindi non sono caldi.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28 °C / 82.4 F (-6 °C / -10.8 F).

Altoparlanti

Entrambi gli altoparlanti stereo sono stati collocati sul lato frontale grazie alla costruzione di ridotte dimensioni. Il suono è nella media, mentre dovrete sopravvivere senza bassi o frequenze basse. Il volume massimo è impressionante e la qualità del suono è sufficiente per podcast o conversazioni Skype. L'ultraportatile ha un'uscita per gli auricolari ed un ingresso per il microfono combinati (un solo socket) per l'utilizzo di dispositivi esterni. Il socket non supporta ogni dispositivo.

Autonomia

L'Intel Core i5-560M installato, inclusa la scheda grafica, non è molto affamato. Il notebook consuma solamente 9,2 watt durante la richiesta minima a riposo. Il consumo massimo a riposo è anch'esso entro valori accettabili per questa configurazione con 16,7 watt. Il predecessore, il Dell Latitude E4300, ha un consumo equivalente nonostante le componenti più deboli. Questo è dovuto al progresso tecnologico.

L'ultraportatile E4310 ha richiede tra 35,1 e 57,9 watt sotto sforzo. Questo consumo di corrente è ancora entro i limiti, ma la piccola batteria da 3 celle con una capacità di soli 30 watt ora non ha molte speranze di fornire un'autonomia decente.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.3 Watt
Idledarkmidlight 9.2 / 11.7 / 16.7 Watt
Sotto carico midlight 35.1 / 57.9 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC-940 Plus
Autonomia Minima (Test Classic)
Test Classic
Autonomia Massima (Test di Lettura)
Test di Lettura
Riproduzione di DVD
Riproduzione di DVD
Caricamento
Caricamento

Dell ha una più grande batteria da 6 celle con 56 watt ora disponibile come batteria principale in aggiunta a quella da 3 celle (30 Wh) che abbiamo provato. A causa dell'orientamento mobile del Latitude E4310, l'autonomia non è poco importante in contrasto ai portatili più grandi da 15 pollici. Dell ha anche una soluzione in forma di una dock per la batteria con una capacità di 48 watt ora per una massima portabilità. E' collegata alla parte inferiore del case. Questa aggiunge fino ad un massimo di 104 watt ora. Il prezzo per questo modulo dal nostro piccolo test è di 179 euro.

L'autonomia minima possibile può essere simulata con il "Test Classico" di Battery Eater. Lo schermo impostato al massimo della luminosità ed il modulo WLAN abilitato. I 30 watt ora forniti sono sufficienti per appena 58 minuti. E' possibile navigare o visualizzare DVD scollegati dalla presa di corrente per un breve periodo. Dovrete tornare alla presa d'alimentazione dopo circa 80 - 90 minuti di lavoro.

Anche la massima autonomia della batteria da 3 celle è molto ristretta. Il "Test di Lettura" raggiunge un valore che si colloca nel terzo inferiore dei dispositivi  che abbiamo testato con un'autonomia di 2 ore e 43 minuti. Il Dell Latitude E4300 poteva fornire un valore più adeguato di 6 ore e 37 minuti con la sua più grande batteria da 6 celle (56 watt ora). In relazione a questa differenza, possiamo raccomandare la batteria alternativa più grande, anche se dovrete accettare l'aspetto protruso verso l'esterno della parte posteriore.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
2ore 43minuti
Navigazione WiFi
1ore 21minuti
DVD
1ore 26minuti
Sotto carico (max luminosità)
0ore 58minuti

Giudizio Complessivo

L'ultraportatile professionale Dell Latitude E4310 lascia una buona impressione nel settore premium. Il design ed il case convincono con materiali di fascia alta, la buona manifattura e linea pulita senza troppi fronzoli. Comunque la connettività non è particolarmente differenziata. Ma l'esistente porta per la dock nella parte inferiore può sopperire a questo inconveniente. Inoltre, le numerose caratteristiche di sicurezza mostrano che questo è un dispositivo professionale a tutti gli effetti.

La tastiera si distingue nel campo dell'ergonomia. Offre una buona sensazione di scrittura, un supporto stabile ed una luce opzionale. Il più largo Dell Latitude E6410 con uno schermo da 14,1 pollici è sempre utilizzato come base. A proposito dello schermo, Dell fa un passo indietro in quest'ambito. Di conseguenza lo schermo Samsung installato più essere paragonato a quello del più economico Dell Vostro 3300. Nonostante questo è possibile lavorare all'aperto, ma non convince la stabilità media degli angoli di visuale, il basso contrasto e la copertura moderata dello spettro dei colori.

Abbiamo un evidente incremento di prestazioni in paragone al predecessore, il Dell Latitude E4300 con il processore ULV, il che è dovuto dall'utilizzo dell'Intel Core i5-560M della gamma Arrendale di Intel del 2010, che include la grafica integrata. Un aggiornamento dell'hardware  con i nuovi processori Intel Sandy Bridge sarebbe comunque interessante.

La piccola batteria da 3 celle con una capacità di 30 watt ora non è certamente adeguata per un utilizzo mobile. Secondo noi dovrebbe essere obbligatoria la batteria più grande da 6 celle con 56 Wh se si vuol usare il Dell Latitude E4310 come ufficio mobile.

Recensione:  Dell Latitude E4310
Recensione: Dell Latitude E4310

Specifiche tecniche

Dell Latitude E4310
Processore
Intel Core i5-560M 2 x 2.7 - 3.2 GHz, Arrandale
Scheda grafica
Intel Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, 8.15.10.2182
Memoria
4096 MB 
, 2x 2048 MB, produttore: Samsung, DDR3-10600S, 1333 MHz, massimo 8 GB, 2 baie
Schermo
13.3 pollici 16:9, 1366 x 768 pixel, Samsung SEC5441, diagonale: 34 centimetri, WLED-LED, lucido: no
Scheda madre
Intel QS57
Harddisk
Seagate Momentus 7200.4 ST9320423AS, 320 GB 
, 7200 rpm, Momentus 7200.4
Scheda audio
IDT 92HD81B1X @ Intel Ibex Peak PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
1 Express Card 34mm, 2 USB 2.0, 1 VGA, 1 Kensington Lock, 1 eSata, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: combinazione uscita auricolari/ ingresso microfono, Lettore schede: 7-in-1, 1 SmartCard, 1 Lettore impronte digitali, RJ-45
Rete
Intel 82577LM Gigabit Network Connection (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Centrino Ultimate-N 6300 AGN (a/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth Dell Wireless 375 3.0 +HS
Drive ottico
TSSTcorp CDDVDW TS-L633J
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 26.5 x 323 x 215
Batteria
30 Wh ioni di litio, 3 celle, 11.1 volt, modello: 8R135
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Professional 32 Bit
Camera
Webcam: 2.0 Megapixel
Altre caratteristiche
Subnotebook, adattatore con cavo d'alimentazione, manuale utente, licenza Microsoft Office, DVD risorse multimediali, Windows 7 DVD di recupero, Microsoft Office Home and Business 2010 (versione completa), PowerDVD DX, Windows Live Essentials, Roxio Creator DE, software Dell vario, 36 Mesi Garanzia, servizio base con incluso servizio a domicilio per il giorno lavorativo seguente; colori disponibili: blu, rosso, argento; tastiera retroilluminata, configurazione di test: 1804 euro (RRP, tasse escluse)
Peso
1.85 kg, Alimentazione: 300 gr
Prezzo
Ab 1339 Euro

 

Abbiamo testato il Dell Latitude E4310 ultraportatile professionale con...
Abbiamo testato il Dell Latitude E4310 ultraportatile professionale con...
Il Trackpoint ed i tasti del mouse sono un'altra possibilità di lavorare.
Il Trackpoint ed i tasti del mouse sono un'altra possibilità di lavorare.
I tasti per il controllo del volume sono una buona caratteristica.
I tasti per il controllo del volume sono una buona caratteristica.
Una webcam da 2 megapixel ed il sensore ambientale integrato.
Una webcam da 2 megapixel ed il sensore ambientale integrato.
E' possibile accedere alle componenti più importanti.
E' possibile accedere alle componenti più importanti.
I cavi antenna predisposti dalla fabbrica sono una gentilezza.
I cavi antenna predisposti dalla fabbrica sono una gentilezza.
I 4 GB di RAM DDR3 forniti di fabbrica sono sufficienti.
I 4 GB di RAM DDR3 forniti di fabbrica sono sufficienti.
Non ci sono praticamente limiti in termini di hard disk.
Non ci sono praticamente limiti in termini di hard disk.
La batteria da 3 celle non è adeguata per un utilizzo mobile.
La batteria da 3 celle non è adeguata per un utilizzo mobile.
I piccoli LED di stato indicano chiaramente lo stato di carica della batteria.
I piccoli LED di stato indicano chiaramente lo stato di carica della batteria.
...la luce opzionale per la tastiera semplifica il lavoro in ambienti scuri.
...la luce opzionale per la tastiera semplifica il lavoro in ambienti scuri.
la tastiera lascia un'impressione positiva e...
la tastiera lascia un'impressione positiva e...
...case argento-nero, design pulito e...
...case argento-nero, design pulito e...
CPU Intel Core i5-560M con inclusa unità grafica Intel GMA HD.
CPU Intel Core i5-560M con inclusa unità grafica Intel GMA HD.
Case di fascia alta fatto di un telaio in alluminio e magnesio.
Case di fascia alta fatto di un telaio in alluminio e magnesio.
Il design è basato sul più grande Dell Latitude E6410.
Il design è basato sul più grande Dell Latitude E6410.
In base ai vostri gusti, il dispositivo è disponibile in blu, rosso o argento.
In base ai vostri gusti, il dispositivo è disponibile in blu, rosso o argento.
Le robuste cerniere metalliche dello schermo sono impressionanti e...
Le robuste cerniere metalliche dello schermo sono impressionanti e...
...permettono un possibile angolo d'apertura di circa 170 gradi.
...permettono un possibile angolo d'apertura di circa 170 gradi.
USB 3.0 può essere implementato in seguito tramite lo slot ExpressCard 34.
USB 3.0 può essere implementato in seguito tramite lo slot ExpressCard 34.
E' possibile con semplicità collegare la docking station.
E' possibile con semplicità collegare la docking station.
Incluso nella spedizione: un alimentatore sottile con una luce.
Incluso nella spedizione: un alimentatore sottile con una luce.

Portatili simili

Portatili con medesima GPU

Recensione Dell Vostro 1540 Notebook
Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, Core i3 370M, 15.6", 2.405 kg
Recensione portatile Asus X52F-EX513D
Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, Pentium P6100, 15.6", 2.635 kg
Recensione del Notebook Dell Latitude E5510
Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, Core i7 640M, 15.6", 2.63 kg
Recensione Lenovo ThinkPad Edge 15 Notebook
Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, Core i3 350M, 15.6", 2.5 kg

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Collegamenti

Compara i Prezzi

Pro

+Case solido e design pulito
+Lavorazione e materiali di fascia alta
+Caratteristiche di sicurezza e comunicazione valide
+Tastiera piacevole e luce opzionale
+Schermo adatto all'aperto
+Ottimi valori di prestazioni dell'hardware (ufficio)
+Presenza dei cavi d'antenna WWAN
+Configurazione differenziata e opzioni di fornitura
 

Contro

-Scarsa connettività
-Luminosità dello schermo, stabilità dello schermo e copertura dello spettro dei colori
-Scarsa autonomia con la batteria da 3 celle
-Emissioni (temperature) non ottimali

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

La predisposizione dei cavi antenna UMTS, la tastiera generosa con retroilluminazione e le solide prestazioni d'ufficio.

Cosa avremmo desiderato

Un'interfaccia video digitale sul portatile ed uno schermo più luminoso con un contrasto maggiore.

Cosa ci ha sorpresi

Le numerose caratteristiche di sicurezza, il telaio di fascia alta in alluminio e magnesio e la sensazione piacevole.

I concorrenti

I portatili professionali compatti o i dispositivi premium. Tra questi, ad esempio, il più grande Dell Latitude E6410 con uno schermo da 14,1 pollici, il Lenovo ThinkPad X201s con una configurazione hardware simile ed uno schermo da 12,1 pollici o il Sony VAIO VPC-Z13 con un quadruplo SSD ed uno schermo FullHD.

Valutazioni

Dell Latitude E4310 - 02/03/2011 v2(old)
Felix Sold

Chassis
90%
Tastiera
90%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
74%
Peso
89%
Batteria
61%
Display
72%
Prestazioni di gioco
55%
Prestazioni Applicazioni
89%
Temperatura
83%
Rumorosità
79%
Punti aggiuntivi
87%
Media
80%
82%
Office - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Subnotebook Dell Latitude E4310
Felix Sold (Update: 2014-09-19)