Notebookcheck

Recensione Dell Vostro 1540 Notebook

Basilare. Dell ora ha un portatile da 15.6 pollici per uso aziendale chiamato Vostro 1540. Il dispositivo non è aggiornato con con un processore Intel Core i3-370M. Si propone come supporto per la scrittura per chi vuole risparmiare. Il prezzo parte da 369 euro più IVA e spedizione.

Dell espande la sua gamma B2B con un portatile entry level, il Vostro 1540, che ha uno schermo da 15.6 pollici, con la consueta risoluzione da 1366x768 pixels e superficie matta. In aggiunta al Vostro 3550 ed al Vostro 3555, il Dell Vostro 1540 è il terzo portatile in questa categoria di dimensioni che potrebbe attrarre i clienti che non vogliono spendere molto. Il prezzo di partenza è di circa 369 euro più IVA (439 euro IVA inclusa) e quindi costa circa 20 euro in meno rispetto al nuovo Vostro 3550. Il dispositivo che abbiamo testato è nella versione premium e costa 579 euro senza IVA, e 689 euro IVA e trasporto inclusi.

Vi ritroverete con un processore dual core Intel Core i3-370M, 4 GB di RAM DDR3 ed una memoria di massa da 500 GB per questo prezzo. Naturalmente, ci sono anche WLAN standard 802.11n e Bluetooth 3.0 +HS. Ma non troverete l'UMTS, USB 3.0 o porte docking. Leggete questa recensione, per capire come questo portatile elementare per ufficio si comporta con il suo prezzo contenuto o se dovete optare per un dispositivo con hardware più aggiornato.

Case

Il Vostro 1540 si distingue dagli altri dispositivo con una banda argentata. Questo portatile non è la scelta adatta per gli aficionados di oggetti dal design ricercato. La cover del display tramata e gommata aggiunge un tocco particolare. Nel complesso, il design appare troppo conservativo e triste. Ma il produttore evita di prendere altri "rischi" in questo modo. La sensazione della plastica del case non è soddisfacente. L'estremità argentata e la base del display danno l'impressione di materiali economici. In cambio la realizzazione è solida e non rivela alcuna debolezza degna di nota.

La stabilità si allinea all'immagine mediocre. I punti di appoggio dei polsi e la tastiera cedono in modo evidente sotto pressione nell'area sinistra. Interessante notare che il DVD drive sembra supportare il case in questo punto. Inoltre una pressione più forte crea uno spazio tra la banda argentata ed i punti di appoggio dei polsi. La cover de display è piuttosto instabile e può essere facilmente deformata dall'esterno. Le rigide cerniere devono essere menzionate in modo positivo in quanto reggono il display nella posizione desiderata. Punto negativo di questo aspetto resta una leggera oscillazione ed il fatto che il dispositivo può essere aperto solo utilizzando entrambe le mani.

Il lato inferiore non ha cover di manutenzione in quanto la RAM ed il modulo WLAN si trovano direttamente sotto la tastiera. L'hard disk e gli altri componenti sono accessibili solo dopo aver rimosso qualche vite sul fondo ed aver disassemblato i punti di appoggio dei polsi. Di base questo passaggio è semplice da effettuare e si completa in pochi minuti.

Connettività

Destra: perché non è così? (Photo: Dell)
Destra: perché non è così? (Photo: Dell)

I lati del case ospitano lo standard base di interfacce. In aggiunta a tre porte USB 2.0, ci sono una HDMI ed una VGA out ed un lettore di schede. Porte innovative come USB 3.0 ed eSATA, non ci sono. Nel più costoso Vostro 3550 non solo avrete un hardware più performante, ma anche molte interfacce in più. Tuttavia entrami i dispositivi non hanno una porta docking.

Il posizionamento delle interfacce tende verso avanti e non è ottimale. Sulla destra ci sono due delle tre porte USB che non sono l'ideale quando si utilizza un mouse esterno. Stranamente, sul sito web tedesco appare una immagine con un diverso posizionamento delle porte sul lato destro, che avremmo preferito. In generale la distribuzione delle singole porte non è insolita e non di dovrebbero essere problemi di spazio.

Lato Sinistro: RJ45, VGA, HDMI, USB 2.0, audio
Lato Sinistro: RJ45, VGA, HDMI, USB 2.0, audio
Lato Destro: 2 porte USB 2.0, DVD drive
Lato Destro: 2 porte USB 2.0, DVD drive
Lato Frontale: LEDs, card reader
Lato Frontale: LEDs, card reader
Lato Posteriore: Kensington lock, alimentazione
Lato Posteriore: Kensington lock, alimentazione

Comunicazioni

Le comunicazioni non sono un problema con il Vostro 1540. Supporta il Bluetooth 3.0 +HS in aggiunta alla Gigabit Ethernet ed alla WLAN standard 802.11 b/g/n. Ad eccezione di un modulo 3G UMTS integrato, che andrebbe oltre questa fascia di prezzo, ci sono tutte le soluzioni attualmente utilizzabili. Una penna UMTS con scheda SIM prepagata potrebbe essere una alternativa economia ad un modulo integrato.

Dotazioni

Il contenuto della confezione non è molto sorprendente. Oltre al portatile c'è un alimentatore da 65 watt (cavo: 175 + 80 cm / 68.9" + 31.5"), la batteria a 6 celle, un po' di documentazione ed dei DVDs di recovery e software. Pertanto, non ci sono extras inclusi e devono essere acquistati separatamente. In confronto ad un prodotto B2C, questo passaggio è logico per un dispositivo aziendale. In cambio, il software preinstallato è abbondante, ma non si sono allineati al detto "meglio la qualità che la quantità". Oltre ad Office 2010 Starter ed Adobe Reader X, ci sono le consuete versioni trial compreso anti-virus. Una installazione pulita di Windows sicuramente avrebbe fatto piacere non solo a noi.

Garanzia

Il periodo di garanzia varia in base ai rivenditori di questo dispositivo. Dell offre una  garanzia di 12 mesi con servizio per il primo giorno lavorativo. Una estensione fino a 36 mesi è disponibile, ma bisogna notare che questo non vale per i dispositivo per questo dispositivo il diritto di recesso. Altri negozi online vendono il portatile con la garanzia standard da 24 mesi incluso recesso.

Dispositivi di Input

I dispositivi di input non sono stati modificati. Dell utilizza la familiare tastiera chiclet ed il relativo, ma ristretto touchpad con supporto multi-touch nel Vostro 1540. Qui, ad esempio, il Dell Vostro 3550 che ha le stesse dimensioni è una sua reincarnazione. Diversamente da questo dispositivo non ci sono retroilluminazione e base cromata del touchpad nel Vostro 1540. L'area della tastiera che ha meno presa e la superficie cedevole sono punti criticabili del nostro modello.

Display

15.6 pollici: 1366x768 pixels su superficie matta dello schermo
15.6 pollici: 1366x768 pixels su superficie matta dello schermo

Dell punta su elementi basilari in termini di display. Lo schermo da 15.6 pollici come per molti dispositivi business ha una superficie matta. Lo schermo LG (modello: LGD02E3), ha una risoluzione da 1366x768 pixels in formato 16:9, il che non sorprende oggi giorno. Non ci sono opzioni hardware superiori per questo dispositivo entry level. Grazie alle HDMI e VGA out, possono essere tranquillamente collegati monitors esterni. Un test a 1920x1080 pixels (Full HD, 1080p) conferma questa notizia.

Come di consueto, iniziamo le misurazioni con la luminosità dello schermo. L'abbiamo misurata con Gossen Mavo Monitor. Lo schermo si posiziona in zona media con un valore massimo di 225 cd/m2 ed una media superiore a 200 cd/m2. L'illuminazione dell'intera superficie può essere definita "buona" con l'84%. La luminosità si riduce verso destra ma non si dovrebbe notare alla luce del giorno nell'utilizzo quotidiano. La messa a fuoco è soddisfacente, ma i colori appaiono piuttosto pallidi e deboli su questo laptop.

210
cd/m²
199
cd/m²
189
cd/m²
222
cd/m²
216
cd/m²
191
cd/m²
225
cd/m²
217
cd/m²
193
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LGD02E3
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 225 cd/m² Media: 206.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 84 %
Al centro con la batteria: 185 cd/m²
Contrasto: 134:1 (Nero: 1.61 cd/m²)
Vostro 1540 vs. sRGB (t)
Vostro 1540 vs. sRGB (t)

Gli altri valori rilevati confermano i dati mediocri del modello precedente. Il valore del nero è in definitivo troppo elevato e rende il nero piuttosto grigio e fa precipitare il contrasto a 134:1. Guardare un film o delle immagini su questo schermo non è particolarmente divertente. Naturalmente la questione relativa alla gamma di colori riproducibile su un portatile business salta fuori. Il profilo sRGB frequentemente utilizzato è solo in parte coperto dal nostro modello. Pertanto, un utilizzo professionale non è possibile. Chi ha la passione delle foto e gli utenti domestici possono tuttavia adattarsi.

Il Vostro 1540 ha buoni prerequisiti per l'utilizzo in ambienti aperti grazie ad una accettabile luminosità dello schermo ed alla superficie matta. Tuttavia, il debole valore di contrasto rappresenta un ostacolo nel test pratico. E' ovviamente possibile lavorare in ambienti chiusi o all'ombra. Ma l'immagine sfuma sotto la luce diretta del sole e dovrete cercare un'altra posizione. Nel complesso, i valori dello schermo sono notevolmente migliori rispetto alla maggioranza degli schermi glare-type che si trovano in questa fascia di prezzo.

La stabilità degli angoli di visuale è negli standard di uno schermo TN low-cost. In orizzontale resta stabile anche ad angoli di circa 150 gradi. Ma in verticale anche piccole deviazioni di circa 10 gradi possono causare inversione delle immagini o eccesso di luminosità. In aggiunta, abbiamo notato un rapido decremento della luminosità in entrambe le direzioni.

Prestazioni

Informazioni di sistema
Informazioni di sistema

Dell attualmente offre due diversi processori per il Dell Vostro 1540. In aggiunta ad un Intel Celeron P4600, potete scegliere l'Intel Core i3-370M dual core della famiglia Arrandale. Questa CPU è una soluzione entry level che contiene il chipset Intel HM57 con un clock rate da 2x 2.4 GHz, 3MB di L3 cache e supporto Hyper Threading. Oggi, è sostituito dal più moderno processore Core i3-2310M Sandy Bridge che include il chip HM65. Il 1540 utilizza una Intel GMA HD incorporata nel processore come unità grafica. E' progettato in particolare per le applicazioni da ufficio. La nuova grafica del processore fa una impressione migliore ed appare anche superiore in termini multimedia, incluso il rendering 1080p.

System info CPU-Z CPU
System info CPU-Z Cache
System info CPU-Z Scheda Madre
System info CPU-Z RAM
System info CPU-Z RAM SPD
System info GPU-Z
System info DPC Latency Checker
System info Windows 7 Experience Index
Informazioni di sistema: Dell Vostro 1540 Notebook

L'Intel Core i3-370M ottiene 7536 punti nel Cinebench R10 (64 bit) multi-thread processing ed è alla pari con il più nuovo Intel Core i3-2310M. L'Acer Aspire 3750 o il Sony Vaio VPC-EH1M1E/W sono ad esempio nelle immediate vicinanze. Nel complesso mostra una buona potenza di calcolo, ed una discreta efficienza. Ma vedremo meglio di seguito.

La Intel GMA HD Graphics incorporata nel processore trova i suoi limiti nei benchmarks synthetic gaming. Il notebook si colloca nel terzo inferiore del nostro database con un risultato di 1559 punti nel 3DMark 06. Gli attuali portatili Sandy Bridge con le nuove Intel GMA HD 3000 Graphics hanno risultati doppi in media. Il Lenovo ThinkPad Edge E320 arriva ad 3098 punti e di conseguenza si punta su un vantaggio di prestazioni del 199%. Entrambe le soluzioni non sono adatte per i giocatori. Tuttavia, in particolare sono possibili applicazioni multimedia con GPU più veloci.

I benchmarks di sistema che fanno una analisi trasversale, PCMark Vantage e PCMark 7, confermano le prestazioni limitate. Tuttavia, si tratta di prestazioni più che sufficienti per semplici applicazioni da ufficio.

Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
2689
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
6218
Cinebench R10 Shading 32Bit
2908
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
3329 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
7536 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
2919 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
1.34 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
1.99 Points
Aiuto
4.5
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.7
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
4.5
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
5.1
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.9
3DMark 2001SE Standard
8916 punti
3DMark 03 Standard
4469 punti
3DMark 05 Standard
3021 punti
3DMark 06 Standard
1559 punti
3DMark Vantage P Result
241 punti
Aiuto
PCMark Vantage Result
5398 punti
PCMark 7 Score
1475 punti
Aiuto
WDC Scorpio Blue WD3200BPVT-75ZEST0
Valore Minimo di trasferimento: 39.6 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 85.1 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 66.8 MB/s
Tempi di accesso: 19.9 ms
Burst Rate: 109.7 MB/s
Utilizzo CPU: 4.3 %

Dell ha tre diversi supporti di memoria a disposizione per questa gamma. In aggiunta ad un hard disk da 250 e 500 GBs, c'è anche una via di mezzo da 320 GB che abbiamo testato. Il modello è un Western Digital Scorpio Blue, WD3200BPVT-75ZEST0, che gira a 5400 rpm ed è collegato tramite connettore SATA II. Le prestazioni non sono particolarmente sorprendenti con un valore di accesso medio ed una velocità di trasferimento massima di 83.9 MB/s (CrystalDiskMark). Tuttavia, i rapporto prestazioni/prezzo non ci sono motivi di critiche. Sostituire l'hard disk è possibile - ma rimuovere i punti di appoggio dei polsi non è molto comodo visto che manca una cover di manutenzione sul lato inferiore.

System info HD Tune Pro 4.6
HDTune
System info CrystalDiskMark 3.0
Crystaldiskmark

Emissioni

Rumorosità di sistema

La ventola integrata, il supporto di memoria ed il DVD drive sono delle potenziali fonte di rumore nel Vostro 1540. Il livello di rumore è consistente con 30.5 dB (A) in modalità idle, quando la ventola è inattiva. Si sente solo l'hard disk in questo scenario con 31.2 dB (A). Di base, è un risultato soddisfacente come ci si attende da un portatile da ufficio. Il dispositivo attira attenzione sotto carico, e quando si utilizza il DVD drive. Si fa sentire molto con un massimo di 39.1 dB (A). La ventola rallenta rapidamente dopo aver svolto il suo compito.

Rumorosità

Idle
30.5 / 30.5 / 30.5 dB(A)
HDD
31.2 dB(A)
DVD
35.7 / dB(A)
Sotto carico
32.5 / 39.1 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft SL-320 (15 cm di distanza)

Temperature

Lo sviluppo di temperature all'esterno del case è accettabile per questa configurazione. Il case resta entro limiti piacevoli con un massimo di 30.7°C in modalità ufficio. Soggettivamente, questi valori sono percepiti come tiepidi. Naturalmente, la temperatura dei componenti aumentano sotto carico. Abbiamo rilevato un picco id 38.5°C sul fondo, nell'area della ventola. Questo può apparire poco piacevole con un utilizzo prolungato del portatile. All'interno, intorno alla tastiera la temperatura aumenta marginalmente rispetto alla modalità idle. Non ci sono quindi motivi di critica.

Carico massimo
 35.1 °C28.1 °C22.1 °C 
 29.4 °C28.2 °C22.4 °C 
 27.8 °C25 °C24 °C 
Massima: 35.1 °C
Media: 26.9 °C
21.6 °C32.5 °C38.5 °C
22 °C32.2 °C34.7 °C
23 °C27.3 °C30.6 °C
Massima: 38.5 °C
Media: 29.2 °C
Alimentazione (max)  27 °C | Temperatura della stanza 18.8 °C | Voltcraft IR-360
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 26.9 °C / 80 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 35.1 °C / 95 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 38.5 °C / 101 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 24.9 °C / 77 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 27.8 °C / 82 F e sono quindi freddi al tatto.
(±) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28 °C / 82.4 F (+0.2 °C / 0.4 F).

Casse

Ci sono due casse stereo per l'ascolto audio collocate oltre le cerniere. Queste forniscono un suono debole ed unilaterale. Gli acuti sono riprodotti bene ed il volume massimo è sufficiente. Non ci sono picchi e bassi. Ma non si tratta di un grosso problema per un portatile da ufficio in quanto possono essere utilizzate soluzioni esterne tramite HDMI out o jack stereo cuffie da 3.5mm.

Autonomia della batteria

Batteria a 6 celle, da 48 Wh
Batteria a 6 celle, da 48 Wh

Il vecchio hardware non si nota solo per le prestazioni, in quanto anche l'efficienza dei componenti è migliorata in modo significativo con il lancio delle CPU Intel Sandy Bridge. Abbiamo fatto un confronto dell'HP ProBook 4530s con una Intel Core i3-2310M che include la grafica. Il Dell Vostro 1540 con Intel Core i3-370M consuma tra 9 e 17.2 watts in modalità idle. Pertanto, il portatile è allo stesso livello degli attuali portatili multimedia con un significativo plus di prestazioni. Un esempio di questa gamma potrebbe essere il portatile Medion Akoya P6631. La configurazione utilizzata per il confronto utilizza un massimo di 12.6 watts in modalità ufficio, con una differenza del 26.7 %.

I valori del nostro dispositivo di test e del portatile HP sono uguali sotto carico (da 51.6 a 51.2 watts). Tuttavia, dobbiamo evidenziare che la media è molto inferiore nel più recente ProBook che comunque punta su prestazioni superiori. Sebbene l'hardware del Vostro 1540 è fermo a circa un anno fa, il consumo energetico non è accettabile e la maggioranza dei potenziali acquirenti gradirebbero una opzione per poter inserire un hardware più costoso.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.3 Watt
Idledarkmidlight 9 / 13.3 / 17.2 Watt
Sotto carico midlight 34.1 / 51.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC-940

L'autonomia della batteria, stante la batteria a 6 celle soffre in termini di risultati. Nel complesso, siamo appena tra 4 ore e 40 minuti in modalità idle (BatteryEater's Reader's test) ed 82 minuti sotto carico e con luminosità massima dello schermo (Classic test). I valori durante la "navigazione via WLAN" rappresentano una media realistica. Ma l'autonomia risultante di 3 ore e 27 minuti non è soddisfacente. L'HP ProBook 4530s, con hardware Intel più aggiornato, raggiunge una autonomia di circa 8 ore, mentre ci sono altre configurazioni che arrivano anche a 10 ore

.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
4ore 40minuti
Navigazione WiFi
3ore 27minuti
DVD
2ore 51minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 22minuti

Giudizio complessivo

Il Dell Vostro 1540 è un portatile da ufficio medio per utenti senza grosse pretese. Il design del case non è eccitante e la sensazione non è di qualità superiore. La dotazione di interfacce, le opzioni di comunicazioni e lo schermo da 15.6 pollici matto sono accettabili, ma nulla di speciale. La configurazione hardware non è aggiornatissima con un Intel Core i3-370M, ma le prestazioni del processore reggono il confronto con un Intel Core i3-2310M. Tuttavia, le prestazioni grafiche e multimedia si rivelano limitate. I principale punto debole sono le prestazioni della CPU relativamente scarse e la limitata autonomia della batteria.

Ulteriori punti deboli sono la garanzia di appena 12 mesi (B2B) e l'impossibilità di accedere direttamente all'hard disk, anche se si tratta di problemi minori. Nel complesso non si tratta di un portatile speciale, considerando che costa 369 euro più IVA. E questo ci porta al principale punto debole: il Dell Vostro 3550 con CPU Intel Sandy Bridge ed un design più attraente costa appena 20 euro in più. Il nuovo Vostro 3555 con APUs AMD Llano costa addirittura 40 euro in meno con un prezzo che parte da 329 euro. In vista di questo, riteniamo il Vostro 1540 troppo costoso. A nostro parere, dovrebbe scendere al livello di un HP 635 a circa 299 euro IVA inclusa.

Recensione: Dell Vostro 1540 Notebook
Recensione: Dell Vostro 1540 Notebook

Specifiche tecniche

Dell Vostro 1540
Processore
Intel Core i3-370M 2 x 2.4 GHz, Arrandale
Scheda grafica
Intel Graphics Media Accelerator (GMA) HD Graphics, 8.15.10.2342
Memoria
4096 MB 
, Hyundai Electronics (Hynix), DDR3, 1333 MHz, 2 banchi, 8 GB massimo
Schermo
15.60 pollici 16:9, 1366 x 768 pixel, LGD02E3, WXGA, HD, LED, diagonale: 40 centimetri (15.6"), lucido: no
Scheda madre
Intel HM57
Harddisk
WDC Scorpio Blue WD3200BPVT-75ZEST0, 320 GB 
, 5400 rpm, HDD, Scorpio Blue
Scheda audio
HD Audio
Porte di connessione
3 USB 2.0, 1 VGA, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: uscita cuffie, ingresso microfono, Lettore schede: SD, MMC, MS, RJ-45
Rete
Realtek PCIe GBE Family Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Dell Wireless 1701 802.11b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 3.0 +HS
Drive ottico
TSSTcorp CDDVDW TS-L633J
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 26.5 x 376 x 247.9
Batteria
48 Wh ioni di litio, 6 celle, 11.1 volts, modello: J1KND
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit
Camera
Webcam: 1.3 Megapixel
Altre caratteristiche
Notebook, batteria a 6 celle, alimentatore da 65 con cavo, DVDs di recovery e software, documentazione, Adobe Reader X, Microsoft Office 2010 Starter, Windows Live Essentials, CyberLink PowerDVD 9.5, Roxio Creator Starter, Skype, Trend Micro CLient-Server Security Agent (versione di prova), Dell software, 12 Mesi Garanzia, colore: nero, la garanzia include ritiro e consegna, due casse da 2 watt stereo
Peso
2.405 kg, Alimentazione: 245 gr
Prezzo
579 Euro

 

Portatili Simili

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Links

Confronto prezzi

Pro

+Superficie dello schermo matta
+Facile accesso al modulo RAM
+Dotazione di interfacce accettabile
+Rumorosità e calore
 

Contro

-Design noioso ed in plastica
-Qualità di realizzazione e sensazione al tatto
-Stabilità del case
-Manca una cover di accesso all'HDD
-Posizionamento delle interfacce
-Garanzia Dell do appena 12 mesi
-Valori del display medi
-Hardware datato
-Autonomia della batteria limitata

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzato

L'idea dietro al Vostro 1540: un portatile economico per chi non ha grosse esigenze. Il prezzo tuttavia potrebbe essere abbassato di 50 - 100 euro.

Cosa avremmo voluto vedere

Un case più solito e stabile con una sensazione migliore al tatto ed uno schermo da 15.6 pollici migliore.

Cosa ci ha sorpreso

Il fatto che Dell offra un portatile più abbordabile con appena 20 euro di differenza infatti si acquista il Dell Vostro 3550.

La concorrenza

Portatili economici di fascia entry level, ad esempio l'HP 635 per appena 299 euro, il Lenovo ThinkPad Edge E520 con recente hardware, l'MSI A6400 o il Sony Vaio VPC-EH1M1E/W. Il Dell Vostro 3550 come alternativa, o il Latitude E5520 sono disponibili in questa gamma. Il Vostro 3555 con hardware AMD.

Punteggio

Dell Vostro 1540 - 09/13/2011 v2(old)
Felix Sold

Chassis
79%
Tastiera
77%
Dispositivo di puntamento
88%
Connettività
66%
Peso
82%
Batteria
79%
Display
67%
Prestazioni di gioco
54%
Prestazioni Applicazioni
88%
Temperatura
89%
Rumorosità
92%
Punti aggiuntivi
83%
Media
79%
80%
Office - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Dell Vostro 1540 Notebook
Felix Sold (Update: 2014-09-19)