Notebookcheck

Recensione Completa del Portatile Dell Latitude E7440

Business on the road. Non solo i dispositivi consumer seguono il trend verso i portatili sottili e gli ultrabooks. Il nuovo Dell Latitude E7440 dimostra che la mobilità, la varietà di porte e le qualità di ufficio possono essere combinate anche con un portatile da ufficio oggigiorno. Analizziamo questa configurazione entry-level con processore Core i5, hard drive da 500 GB e display WXGA.
Till Schönborn, Tanja Hinum,

Per la recensione originale in tedesco, guardate qui.

Latitude - questo nome rappresenta una serie di portatili professionali Dell che sono in genere abbastanza costosi. Questi notebooks hanno aiutato l'azienda a costruire una solida reputazione tra i clienti business molto esigenti.

Dell non solo offre un aggiornamento annuale della famosa classe da 14 pollici ma introduce anche un dispositivo completamente nuovo con il Latitude E7440 (abbreviato Latitude 14). Si segue il trend degli attuali portatili consumer con un display touchscreen opzionale ed uno chassis molto sottile ma che dovrebbe distinguersi dalla concorrenza per l'offerta di features di sicurezza e qualità. 

L'unità che abbiamo recensito monta una CPU Haswell Core i5-4200U, supportata da 4 GB di RAM e da un hard drive da 500 GB. Dell attualmente offre una configurazione molto simile con una CPU leggermente più veloce (Core i5-4300U) per 1.059 Euro (~$1437, incluso lo sconto) sul suo sito tedesco. Features aggiuntive come un SSD, un modulo UMTS, un processore Core i7 o più memoria fanno incrementare il prezzo della configurazione base - che senza IVA - sale a 1.649 Euro (~$2237). 

I principali rivali del nuovo Latitude sono ancora una volta della HP e della Lenovo. Vediamo come l'E7440 regge il confronto con l'EliteBook Folio 9470M ed il ThinkPad T430u.

Case

Case in alluminio e magnesio
Case in alluminio e magnesio
Eccellente qualità di costruzione
Eccellente qualità di costruzione

Se avete in programma di spendere più di 1.000 Euro (~$1356) per una configurazione entry-level con una dotazione hardware media potete in definitiva aspettarvi una qualità del case eccellente. Sebbene l'E7440 appaia abbastanza semplice a primo impatto, sotto sotto si tratta di un vero prodotto high-tech vestito da business. L'unità base in nero matto ha una interessante superficie morbida realizzata in materiali come alluminio e lega di magnesio per trovare la combinazione migliore di mobilità e robustezza. 

Il risultato è eccellente: con uno spessore di appena 2,1 centimetri ed un peso di 1.63 kg (inclusa la batteria a 3-celle) il Latitude 14 ha valori top nella sua classe. Anche la resistenza alle torsioni è ok per un portatile tanto sottile, sebbene non regga il confronto con qualche ultrabook high-end. Non vogliamo sopravvalutare la flessibilità ma non ci sono scricchiolii nemmeno applicando molta pressione.

Il collegamento tra l'unità base ed il display è realizzato tramite due massicce cerniere con un angolo di apertura massimo generoso, che non hanno problemi a reggere in posizione il display. Nonostante il profilo sottile, la stabilità del display è molto buona: Dell utilizza anche elementi in fibra di carbonio per le configurazioni con pannello touchscreen, mentre la cover del display dell'unità che abbiamo recensito è fatta "solo" in alluminio. Grazie a ciò, entrambe le configurazioni hanno quasi le stesse dimensioni e peso.

La valutazione sulla qualità di costruzione appare quasi inutile - semplicemente non troviamo alcun motivo di critica. Non ci sono soluzioni di continuità tra i materiali utilizzati e bordi accuratamente smussati rispondono agli elevati livelli di qualità richiesti da consumatori professionisti, a ciò consegue un risultato molto buono. 

Connettività

L'E7440 non offre speciali features come la Thunderbolt ma l'utente ha tutte le porte più importanti. Oltre a tre porte USB 3.0 - una può essere usata per caricare dispositivi USB mentre il portatile è spento - Dell integra anche una Gbit LAN, un lettore di schede SD e due uscite digitali. Potete anche usare la HDMI o la mini DisplayPort per collegare anche grandi displays ad alta risoluzione. Una porta VGA non è disponibile direttamente ma è possibile acquistare separatamente un adattatore. Ulteriori porte sono offerte dal Dell Port-Replicator II, che costa 180 Euro (~$244) e può essere collegato tramite la porta docking sul lato inferiore del portatile. 

Ad eccezione del jack stereo e di una porta USB tutte le altre porte si trovano sul retro del dispositivo. Questo potrebbe complicare l'utilizzo in alcune situazioni, ma almeno non avrete problemi con i cavi o con le periferiche nei lati. 

Lato Frontale: Nessuna porta
Lato Frontale: Nessuna porta
Lato Sinistro: ventola, SD card reader, lettore SmartCard (opzionale)
Lato Sinistro: ventola, SD card reader, lettore SmartCard (opzionale)
Lato Posteriore: Gbit LAN, USB 3.0, mini DisplayPort, HDMI, USB 3.0, alimentazione
Lato Posteriore: Gbit LAN, USB 3.0, mini DisplayPort, HDMI, USB 3.0, alimentazione
Lato Destro: switch WLAN, jack stereo, USB 3.0, Kensington lock
Lato Destro: switch WLAN, jack stereo, USB 3.0, Kensington lock

Comunicazioni

Webcam da 0.9 MP deludente
Webcam da 0.9 MP deludente

Dell offre offre molti moduli wireless per la serie Latitude in base alla configurazione, a partire da quella base del Dell Wireless 1506 (802.11 b/g/n, 1x1) fino a quella high-end Intel Wireless-AC 7260 (802.11ac/a/b/g/n, 2x2). Dell dota tutte le configurazioni presenti sul sito tedesco del veloce modulo AC; tuttavia, l'unità che abbiamo recensito utilizza l'economico Dell Wireless 1506. Sebbene le prestazioni, il raggio di azione e le features ovviamente non reggono il confronto con le versioni più costose (manca il Bluetooth, il WiGig o il WiDi), questo modulo fa bene il suo lavoro: il valore massimo di trasferimento di 150 Mbit/s è stabile anche a distanza di qualche metro e con qualche muro nel mezzo. 

Ci sono anche varie soluzioni WWAN per internet come HSPA(+) e/o LTE e GPS. Sfortunatamente, si tratta solo di una feature standard presente sulla maggioranza delle configurazioni economiche per 1,650 Euro (~$2238). 

Non vi renderà felice la qualità mediocre della webcam integrata se volete usare l'E7440 per le video chats. Le immagini del sensore da 0.9 MP non hanno dettagli ed i colori sono sbiaditi, inoltre le immagini scure sono disturbate. Il microfono invece ci ha lasciato un'impressione migliore.  

Sicurezza

Dell monte sul Latitude la tecnologia Intel vPro, che include diverse features di sicurezza ed accesso remoto. Potete, ad esempio, cancellare i dati sensibili o bloccare il dispositivo in caso di furto (Intel Anti-Theft) - un aspetto molto importante per le aziende. Se avete bisogno di un lettore di impronte digitali o di un lettore SmartCard dovrete scegliere almeno una configurazione media con prezzo a partire da 1.229 Euro (~$1667). 

Accessori

Dell offre quasi tutti gli accessori immaginabili, a partire da una borsa fino ad un display esterno. Tuttavia, i prezzi sono come sempre molto elevato. La confezione contiene solo l'alimentatore da 65 Watts e qualche software da usare per il backup, ad esempio. Un aspetto positivo è l'assenza di applicazioni pubblicitarie o inutili versioni trial.

Manutenzione

Manuale utente illustrato
Manuale utente illustrato

Come sempre, Dell offre un dettagliato manuale utente su internet che descrive la manutenzione del portatile in vari steps con relative immagini. Dopo aver rimosso la batteria dovete solo allentare due viti. Poi potete rimuovere la cover inferiore, che è bloccata da un meccanismo a scorrimento. A questo punto potete accedere alla ventola ed al sistema di raffreddamenti, ai due slots di memoria (1 dei 2 è occupato), allo slot da 2.5-inch (alto 7 mm, occupato), al modulo WLAN ed allo slot vuoto mini PCIe/mSATA. Attenzione: quest'ultimo è occupato da un modulo WWAN in alcune configurazioni. 

Garanzia

Il Latitude ha una garanzia di 36 mesi; in base al modello c'è sia un servizio standard che il cosiddetto ProSupport (supporto on-site, supporto telefonico e servizi aggiuntivi). Un upgrade ad un servizio superiore è sempre possibile, così come portare la garanzia fino a 4 o 5 anni. I prezzi variano da 23 a 170 Euro (~$31 e ~$230, IVA esclusa). 

Input Devices

Tastiera

La qualità dei dispositivi di input è senza dubbio l'aspetto più importante di un buon portatile da ufficio. Diversamente dalla concorrenza, Dell usa ancora una tastiera con design classico per l'E7440 invece di una moderna versione chiclet. Se sia meglio o peggio è una questione di gusti personali; i tasti hanno dimensioni generose (18 x 14 mm) e non sono male dal punto di vista ergonomico. 

Possiamo sentire la qualità della tastiera nero matto al primo tocco. Rispetto alla tastiera ThinkPad è più morbida ma questo non significa che sia meno precisa o che il feedback sia inferiore. Unitamente con una corsa dei tasti generosa per un portatile ne consegue una digitazione eccellente con solo piccole pecche come un leggero cedimento nella parte centrale. Infine, la retroilluminazione è la ciliegina sulla torta. Può essere regolata su quattro livelli e migliora la digitazione in ambienti scuri.  

Touchpad e Trackpoint

Il touchpad da 9.0 x 4.7 centimetri è della Alps Electric e supporta le comuni features come le gestures multitouch o il pratico sensore del palmo. Le capacità di precisione e scorrevolezza del touchpad non danno spazio a critiche. Ci sono anche pulsanti dedicati, morbidi e con un punto di pressione preciso. Fortunatamente, non hanno scelto un click pad. 

Un vero dispositivo per professionisti dovrebbe sempre avere un tradizionale Trackpoint. Può essere una interessante alternativa la mouse se lo volete usare, sebbene la precisione di questo piccolo joystick non riesce a competere con quella del Lenovo. I tre pulsanti correlati (incluso uno per lo scrolling) ci hanno dato l'impressione di resistenza e alta qualità. 

Tastiera
Tastiera
Touchpad e Trackpoint
Touchpad e Trackpoint

Display

Il Latitude E7440 può essere ordinato con tra diversi displays da 14": la versione più economica ha un pannello WXGA matto da 1366x768 pixels e 112 ppi, ed è quello presente sull'unità che abbiamo recensito. Se avete bisogno di un desktop superiore potreste scegliere uno dei due displays Full HD con o senza touchscreen. Resta da vedere se un touchscreen sia apprezzato tra i clienti business considerando che questa scelta comporta automaticamente l'accettazione di una superficie lucida.

Non raccomandiamo l'economico display WXGAr: con un limitata risoluzione unitamente ad una illuminazione scarsa che non supera in media i 179 cd/m². Tuttavia, i rivali ThinkPad T430u ed EliteBook 9470m non fanno molto meglio a riguardo. 

184
cd/m²
164
cd/m²
164
cd/m²
198
cd/m²
182
cd/m²
183
cd/m²
185
cd/m²
176
cd/m²
176
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LG Philips 140WH2
X-Rite i1Pro 2
Massima: 198 cd/m² Media: 179.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 182 cd/m²
Contrasto: 379:1 (Nero: 0.48 cd/m²)
ΔE Color 12.79 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 13.28 | 0.64-98 Ø6.1
36% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.38

Come ci attendevamo, il display LG 140WH2 è un semplice pannello TN e la qualità dell'immagine è standard. I numeri sono i seguenti, valore del nero di 0.48 cd/m², con un conseguente contrasto da 379:1. Rispetto agli ottimi pannelli IPS o VA, dove rileviamo valori superiori a 1000:1, l'immagine appare sbiadita e senza mordente. 

La precisione del colore non è un punto di forza. Senza calibrazione abbiamo rilevato evidenti deviazioni per tutti i colori riportati da un elevato valore DeltaE di 12.8. La calibrazione riesce a migliorare la situazione e la riduzione del valore DeltaE a 4.8, ma resta una leggera tendenza al blu. Il display non è adatto ai professionisti come fotografi ed artisti grafici in quanto la gamma di colore è limitata; importanti standards come sRGB ed AdobeRGB non sono coperti. 

Latitude E7440 vs. AdobeRGB (t)
Latitude E7440 vs. AdobeRGB (t)
Latitude E7440 vs. sRGB (t)
Latitude E7440 vs. sRGB (t)
Latitude E7440 vs. T430u (t)
Latitude E7440 vs. T430u (t)
ColorChecker (pre-calibrazione)
ColorChecker (pre-calibrazione)
Saturation (pre-calibrazione)
Saturation (pre-calibrazione)
Grayscale (pre-calibrazione)
Grayscale (pre-calibrazione)
ColorChecker (calibrato)
ColorChecker (calibrato)
Saturation (calibrato)
Saturation (calibrato)
Grayscale (calibrato)
Grayscale (calibrato)
Utilizzo all'aperto
Utilizzo all'aperto

Il notebook è in linea di massima adatto all'utilizzo in ambienti aperti grazie alla superficie anti riflesso dello schermo. Il problema è che la scarsa luminosità di solito cede il passo sotto la luce diretta del sole. Il nostro desiderio sarebbe una retroilluminazione LED da almeno 250 o meglio ancora, 300 cd/m² - considerando il prezzo complessivo non avrebbe un notevole impatto, ma migliorerebbe molto la possibilità di utilizzo del dispositivo.

Angoli di visuale Dell Latitude E7440
Angoli di visuale Dell Latitude E7440

Per godersi al meglio la qualità dell'immagine, il vostro angolo di visuale non dovrebbe deviare dal centro. Come la maggioranza dei pannelli TN, la modifica dell'angolo di visuale, specialmente in verticale, comporta una evidente deviazione del colore. Sebbene la situazione sia migliore in orizzontale, l'E7440 sicuramente non è adatto per essere guardato da più persone contemporaneamente, tuttavia guardare un film con un paio di amici non dovrebbe essere uno scenario abituale per chi utilizza un Latitude. 


Prestazioni

Turbo clock massimo da 2.6 GHz
Turbo clock massimo da 2.6 GHz

Essendo orientato alla mobilità, Dell offre il Latitude solo con frugali processori ULV basati sull'attuale generazione Haswell. L'unità recensita monta un Core i5-4200U con clock tra 1.6 e 2.6 GHz. Leggermente inferiore rispetto alle alternative Core i5-4300U (da 1.9 a 2.9 GHz) ed al Core i7-4600U (da 2.1 a 3.3 GHz), ma le prestazioni dovrebbero essere più che sufficienti per la maggioranza della applicazioni. Oltre al Turbo Boost ed all'Hyper Threading, la CPU supporta anche la nuova estensione AVX2 introdotta da Intel con la nuova generazione Haswell. Un'altra feature è il ridotto TDP di appena 15 Watts (Ivy Bridge: 17 Watts), che include anche il consumo energetico del chipset integrato.

Poiché manca la GPU dedicata, la grafica è gestita da una DirectX-11 capable Intel HD Graphics 4400. Che ha 20 Execution Units (EUs) con clock tra 200 e 1,000 MHz, che suggerisce prestazioni leggermente superiori al predecessore HD Graphics 4000.

Dell monta sul Latitude 4 GB di memoria DDR3, più precisamente un modulo DDR3L-1600 molto frugale. Lavora a voltaggio ridotto, il che migliora i consumi e conseguentemente l'autonomia della batteria. Sfortunatamente, un modulo significa che la memoria lavora in modalità single-channel - questo rende più facile l'upgrade ma riduce le prestazioni 3D notevolmente. La soluzione per l'archiviazione è un semplice hard drive da 500 GB; un veloce drive SSD da 128 o 256 GB sono presenti solo sulle configurazioni più costose.

Informazioni di sistema Dell Latitude E7440

Processore

Specialmente i portatili sottili spesso hanno problemi a mantenere il potenziale massimo del Turbo Boost a lungo. Su questo punto possiamo dissipare ogni dubbio: il Core i5-4200U è in grado di mantenere il suo clock massimo di 2.3 GHz (applicazioni multi thread) e di 2.6 GHz (applicazioni single thread), anche sotto carico massimo - che si utilizzi l'alimentatore o la batteria. 

Le prestazioni sono simili a quelle di dispositivi con la stessa CPU. E' una gara tra il Core i5-4200U ed il predecessore con un clock leggermente superiore Core i5-3337U nel Cinebench R11.5, che mostra l'incremento di prestazioni per MHz dell'architettura Haswell di circa il 10%. Considerando i consumi energetici ridotti non è un risultato negativo a nostro parere. 

Molti potenziali acquirenti si domanderanno se ha senso prendere il più costoso Core i5-4300U o anche il Core i7-4600U? Sebbene non abbiamo recensito ancora queste versioni, possiamo stimare il vantaggio di prestazioni basato sul clock: in base all'applicazione, il vantaggio della 4300U dovrebbe essere di circa il 10 - 15% e della 4600U fino a 25% più veloce. Non è una differenza enorme - ma bisogna considerare anche l'elevato prezzo base. 

Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit (ordina per valore)
Dell Latitude E7440
HD Graphics 4400, 4200U, Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032
1.11 Points ∼43%
Lenovo ThinkPad T430u
GeForce GT 620M, 3317U, Toshiba THNSNF128GCSS
1.06 Points ∼41% -5%
HP EliteBook Folio 9470m H4P04EA
HD Graphics 4000, 3427U, Intel SSD 520 Series SSDSC2BW180A3L
1.13 Points ∼44% +2%
Lenovo ThinkPad S440
Radeon HD 8670M, 4500U, Samsung SSD 840 250GB MZ7TD256HAFV
1.33 Points ∼52% +20%
CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Dell Latitude E7440
HD Graphics 4400, 4200U, Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032
2.47 Points ∼6%
Lenovo ThinkPad T430u
GeForce GT 620M, 3317U, Toshiba THNSNF128GCSS
2.39 Points ∼5% -3%
HP EliteBook Folio 9470m H4P04EA
HD Graphics 4000, 3427U, Intel SSD 520 Series SSDSC2BW180A3L
2.6 Points ∼6% +5%
Lenovo ThinkPad S440
Radeon HD 8670M, 4500U, Samsung SSD 840 250GB MZ7TD256HAFV
2.74 Points ∼6% +11%
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
4929 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
9912 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
5682 Points
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3716
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
7546
Cinebench R10 Shading 32Bit
5835
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.11 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.47 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
13.27 fps
Aiuto

Soluzione per l'archiviazione

HD Tune benchmark
HD Tune benchmark

Nessun SSD? Sebbene abbiamo recensito una configurazione entry-level ci sarebbe piaciuto vedere almeno una piccola memoria flash o una cache SSD. Invece abbiamo un Seagate Momentus Thin (altezza 7 mm) che ha una capacità nettamente superiore ma non bisogna attendersi prestazioni da record da un hard drive da 5,400 rpm con 16 MB di cache. 

HD Tune determina un valore di trasferimento medio di 87.3 MB/s ed un tempo di accesso di 18.9 millisecondi, che lo collocano nelle posizioni di vetta tra gli attuali hard drive da 2.5". Rispetto ad un moderno Solid State Drive, che è particolarmente veloce con i piccoli blocchi di dati, il risultato è al massimo mediocre.

Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032
Valore Minimo di trasferimento: 45.6 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 111.9 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 87.3 MB/s
Tempi di accesso: 18.9 ms
Burst Rate: 98 MB/s
Utilizzo CPU: 5.3 %

Prestazioni di sistema

L'unità recensita non regge il confronto con l'EliteBook 9470M o con il ThinkPad T430u nel benchmark di prestazioni di sistema del PCMark 7, nonostante le prestazioni competitive della CPU. 2,734 punti non sono un risultato negativo in assoluto, ma HP (4,168 punti) e Lenovo (4,202) superano senza problemi il Latitude, che non ha un SSD. 

Questa differenza è notevole anche durante le applicazioni quotidiane. Sebbene l'E7440 abbia un hard drive abbastanza veloce per essere un modello convenzionale - Windows 8 parte dopo circa 16 secondi - e noterete le piccole differenze in termini di velocità di risposta che hanno un grande impatto sulle impressioni soggettive delle prestazioni. Il nostro consiglio: prendete un SSD - abbiamo raccolto tutte le informazioni per un upgrade nella sezione Manutenzione.

PCMark 7 - Score (ordina per valore)
Dell Latitude E7440
HD Graphics 4400, 4200U, Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032
2734 Points ∼30%
Lenovo ThinkPad T430u
GeForce GT 620M, 3317U, Toshiba THNSNF128GCSS
4202 Points ∼46% +54%
HP EliteBook Folio 9470m H4P04EA
HD Graphics 4000, 3427U, Intel SSD 520 Series SSDSC2BW180A3L
4168 Points ∼46% +52%
Fujitsu LifeBook U772
HD Graphics 4000, 3427U, Micron RealSSD C400 MTFDDAK128MAM
5039 Points ∼55% +84%
4.7
Windows 8 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.9
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
4.7
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.4
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.9
PCMark Vantage Result
6449 punti
PCMark 7 Score
2734 punti
PCMark 8 Home Score Accelerated
2525 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated
2304 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated
4192 punti
Aiuto

Grafica

La maggioranza degli utenti utilizzeranno la HD Graphics 4400 per semplici applicazioni da ufficio o multimedia. Non è un problema per la GPU, anzi il contrario. E' molto veloce in questi scenari grazie a features come il Quick Sync, ed al veloce ed efficiente codificatore hardware Intel.

Le applicazioni più complesse 3D d'altro canto sono una sfida per l'HD4400. 781 punti nel 3DMark 11 sono al livello solo della Radeon HD 7550M dedicata – low-end per gli standards attuali. Tuttavia, le prestazioni della GPU non sono l'aspetto più importante di un portatile business e di conseguenza non le possiamo considerare un punto debole.

3DMark 11 - 1280x720 Performance (ordina per valore)
Dell Latitude E7440
HD Graphics 4400, 4200U, Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032
781 Points ∼2%
Lenovo ThinkPad T430u
GeForce GT 620M, 3317U, Toshiba THNSNF128GCSS
1011 Points ∼3% +29%
Dell Latitude 6430u
HD Graphics 4000, 3427U, Samsung SSD PM830 MZ-7PC128D
668 Points ∼2% -14%
Toshiba Satellite L830-15L
Radeon HD 7550M, 3337U, TOSHIBA MQ01ABD075
856 Points ∼2% +10%
3DMark 11 Performance
781 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
33916 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
3832 punti
3DMark Fire Strike Score
514 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Diablo III
Diablo III

Abbiamo lanciato anche qualche benchmark gaming per una questione di completezza. I frame rates sono di solito nella fascia di giocabilità con settaggi di qualità molto bassa, qualche titolo più datato può anche essere giocato con risoluzione nativa da 1366x768 pixels. Un modo economico e buono per migliorare le prestazioni è quelli di inserire un secondo modulo di memoria che dovrebbe consentire un guadagno di prestazioni dal 30 al 50%.

basso medio alto ultra
Battlefield 3 (2011) 17 11.7 9.7 fps
Anno 2070 (2011) 46.1 22.3 14 fps
Diablo III (2012) 41.9 27 21.8 fps
Dead Space 3 (2013) 52.8 20.1 16.3 fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

L'E7440 non solo è raffreddato passivamente in modalità idle ma anche con molte applicazioni quotidiane come la navigazione web. Si sente solo un leggero rumore provenire dall'hard drive che indica che il portatile sta lavorando. Il rumore quindi si attesta tra 30.5 e 32.3 dB(A) non destando attenzione nella maggioranza degli ambienti in cui possiamo trovarci.

Possiamo sentire il Latitude solo quando mettiamo sotto stress l'hardware per un periodo prolungato. Possiamo rilevare fino a 40.2 dB(A) durante il 3DMark06, che rappresenta una complessa applicazione 3D. Questo valore non è necessariamente fastidioso ma ci sono concorrenti più silenziosi come il Lenovo ThinkPad T430u (32.9 dB(A)). La rumorosità massima di 45.8 dB(A) nel seguente diagramma è stata raggiunta nel fantasioso stress test e di conseguenza non rappresenta un problema.

Rumorosità

Idle
30.5 / 30.5 / 32.3 dB(A)
HDD
31.1 dB(A)
Sotto carico
40.2 / 45.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft SL-320 (15 cm di distanza)

Temperature

Stress test
Stress test

Non abbiamo rilevato alcun punto in particolare che si surriscalda sul portatile in modalità idle - un risultato abbastanza impressionante considerando che la ventola non era attiva. Ma la situazione non cambia molto sotto carico, solo l'area intorno alla ventola si scalda un po'. I punti di appoggio dei polsi e molti punti sul lato inferiore si scaldano davvero poco. Non ci sono problemi ad usare il portatile tenendolo sulle ginocchia, anche nei caldi giorni estivi. 

Il Core i5-4200U all'interno del case si scalda fino ad arrivare ad 80 °C durante lo stress test con Prime95 e Furmark, un valore assolutamente non critico. Anche la GPU integrata mantiene il suo clock massimo di 1,000 MHz in questo scenario mentre la CPU fluttua tra 1.6 ed 1.7 GHz. Dell ha fatto un buon lavoro per trovare un compromesso tra rumorosità, temperature dell'hardware e prestazioni - il throttling non dovrebbe essere un problema anche in condizioni estreme.

 26 °C25.9 °C25.8 °C 
 27.1 °C26.7 °C25.1 °C 
 25.8 °C24.9 °C27.1 °C 
Massima: 27.1 °C
Media: 26 °C
26.5 °C27.3 °C27 °C
26.2 °C27.7 °C27.4 °C
25.2 °C25.2 °C25.9 °C
Massima: 27.7 °C
Media: 26.5 °C
Alimentazione (max)  28.4 °C | Temperatura della stanza 23.8 °C | Voltcraft IR-360
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 34.1 °C / 93 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 43.1 °C / 110 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 43.8 °C / 111 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 26 °C / 79 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 30.6 °C / 87.1 F e sono quindi freddi al tatto.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28 °C / 82.4 F (-2.6 °C / -4.7 F).

Casse

Le casse di un portatile da ufficio sono in genere note per non avere una eccellente qualità del suono. Ed in effetti queste casse sono spesso concepite per essere usate per i suoni di sistemi o comunque per attività marginali.

Questi pregiudizi non valgono per l'E7440: la qualità del suono emesso dalle piccole aperture sul lato frontale del portatile supera quella di molti notebooks multimedia: toni elevanti brillanti, toni medi ricchi e bassi relativamente potenti confermano lo slogan Dell High Quality Speakers. Poiché il volume massimo è più che sufficiente per la maggioranza delle applicazioni non necessariamente dovrete collegare delle casse esterne. Come al solito, questo è possibile tramite il jack stereo o una delle due uscite video digitali (HDMI e mini DisplayPort). 

Gestione energetica

Consumi energetici

E'  sempre piacevole vedere quanta energia è possibile risparmiare grazie ai nuovi processori Haswell ULV. Il Latitude consuma appena tra 3.3 e 8.0 Watts in idle - il consumo minimo è stato quasi dimezzato rispetto ai portatili simili che montano un Ivy Bridge (HP EliteBook 9470m: 7.3 - 10.6 Watts).

La differenza è  inferiore sotto carico con valori da 28.7 a 33.1 Watts (EliteBook 9470m: 34.0 - 36.1 Watts), ma ogni miglioramento è apprezzato. Il produttore è generoso riguardo l'alimentatore e dota l'E7440 di un modello da 65 Watts. 

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.4 Watt
Idledarkmidlight 3.3 / 6.2 / 8 Watt
Sotto carico midlight 28.7 / 33.1 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia della batteria

Dell ha collocato la batteria da 34 Wh removibile in un posto insolito sul lato frontale del case. Potete anche prendere una versione superiore da 45 Wh, che dovrebbe garantirvi una autonomia del 30% superiore.

Anche le batterie più piccole consentono una eccellente mobilità grazie ai limitati consumi energetici. 10 ore e 15 minuti nel Battery Eater Reader Test (modalità di risparmio energetico, luminosità minima, WLAN disattivata) sono un risultato impressionante.

In uno scenario più realistico con WLAN attiva e luminosità del display adeguata (circa 150 cd/m²) si arriva ad una autonomia di 5 ore e 17 minuti - ancora un buon risultato che supera il ThinkPad T430u che monta una batteria da ben 47 Wh di circa due ore. 

Se stressate il processore e la scheda grafica con il Battery Eater Classic Test (profilo di prestazioni elevate, luminosità massima del display, WLAN attiva) dovrete attaccare l'alimentatore dopo 1 ora e 10 minuti. Ci vogliono circa due ore e mezzo per ricaricare completamente la batteria.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
10ore 15minuti
Navigazione WiFi
5ore 17minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 10minuti

Giudizio complessivo

Dell Latitude E7440
Dell Latitude E7440

Ancora una volta vogliamo iniziare il giudizio complessivo con gli aspetti negativi. Ma perché? Bene , il Dell Latitude E7440 in realtà non ha alcun punto di critica in particolare. Una pecca è il mediocre display WXGA. La risoluzione e la luminosità ridotte non sono adeguate ad un portatile con un prezzo superiore a 1.000 Euro (~$1356) IVA esclusa. Avremmo apprezzato anche un veloce SSD ed una batteria più ampia, ma l'autonomia è soddisfacente anche con la versione da 34 Wh. 

Se potete spendere qualcosa in più allora potete eliminare questi punti di critica. Ad esempio, il portatile può essere configurato con SSDs mSATA fino a 256 GB, 802.11ac WLAN, modulo WWAN, display Full HD o batteria da 45 Wh; una recensione della citata configurazione touchscreen dovrebbe essere rilasciata a breve.  

Non dovrete spendere altri soldi per avere eccellenti dispositivi di input, il nobile case in metallo o una varietà di porte, che possono essere ulteriormente estese con una docking station. Vogliamo anche lodare il produttore per la guida utente illustrata con istruzioni per upgrades e manutenzione. Non è un aspetto secondario per un sottile ultrabook (sebbene solo la versione touchscreen sia un vero ultrabook). 

Infine vogliamo elencare gli attraenti rivali HP e Lenovo. Ogni prodotto ha i suoi vantaggi, tuttavia entrambi i portatili si basano ancora sulla vecchia piattaforma Ivy Bridge - se volete gli ultimi processori Intel il Latitude E7440 è attualmente l'unica opzione.

Recensione: Dell Latitude E7440. Grazie a: Dell Germany
Recensione: Dell Latitude E7440. Grazie a: Dell Germany

Specifiche tecniche

Dell Latitude E7440 (Latitude E7440 Serie)
Processore
Intel Core i5-4200U 2 x 1.6 - 2.6 GHz, Haswell
Scheda grafica
Intel HD Graphics 4400, Core: 200 - 1000 MHz, 9.18.10.3220
Memoria
4096 MB 
, 1x 4 GB DDR3L-1600, 2 slots
Schermo
14 pollici 16:9, 1366 x 768 pixel, LG Philips 140WH2, pannello TN, Retroilluminazione LED, lucido: no
Scheda madre
Intel Lynx Point-LP
Harddisk
Seagate Laptop Ultrathin ST500LT032, 500 GB 
, 5400 rpm, 7 mm, 16 MB cache
Scheda audio
Intel Lynx Point-LP - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: porta cuffie (jack stereo 3.5 mm), Lettore schede: SD/SDHC/SDXC
Rete
Intel I218-LM Gigabit (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Atheros AR9485 WiFi Adapter (b/g/n = Wi-Fi 4)
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 21 x 337 x 231.5
Batteria
34 Wh ioni di litio, 3-celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 8 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 0,9 Megapixel
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Illuminazione Tastiera: si, 65 Watts PSU, Brochures, Dell Backup e Recovery, Power Manager, Guida utente, 36 Mesi Garanzia
Peso
1.63 kg, Alimentazione: 200 gr

 

Un vero dinosauro nel segmento business:
Un vero dinosauro nel segmento business:
La serie Dell Latitude è stata sinonimo...
La serie Dell Latitude è stata sinonimo...
...di portatili business di qualità elevata per molti anni.
...di portatili business di qualità elevata per molti anni.
Con il nuovo Latitude E7440,...
Con il nuovo Latitude E7440,...
...il produttore presenta un dispositivo da 14 pollici molto mobile.
...il produttore presenta un dispositivo da 14 pollici molto mobile.
Un design molto sottile...
Un design molto sottile...
...che rispecchia gli standards ultrabook previsti da Intel.
...che rispecchia gli standards ultrabook previsti da Intel.
Dell offre un prodotto convincente per quanto riguarda l'assemblaggio:
Dell offre un prodotto convincente per quanto riguarda l'assemblaggio:
Nobili superfici touch che danno una buona sensazione e...
Nobili superfici touch che danno una buona sensazione e...
...cerniere molto precise.
...cerniere molto precise.
L'angolo massimo di apertura supera i 180 gradi.
L'angolo massimo di apertura supera i 180 gradi.
Diversamente da molti ultrabooks...
Diversamente da molti ultrabooks...
...l'E7440 offre una ampia gamma di porte.
...l'E7440 offre una ampia gamma di porte.
Tra queste ci sono USB 3.0, mini DisplayPort ed HDMI.
Tra queste ci sono USB 3.0, mini DisplayPort ed HDMI.
Ulteriori porte possono essere sfruttate usando la docking station.
Ulteriori porte possono essere sfruttate usando la docking station.
Un altro aspetto positivo del Latitude...
Un altro aspetto positivo del Latitude...
...è l'eccellente qualità dei dispositivi di input.
...è l'eccellente qualità dei dispositivi di input.
Specialmente la tastiera ci ha deliziato con l'eccellente feedback...
Specialmente la tastiera ci ha deliziato con l'eccellente feedback...
...e l'utile retroilluminazione.
...e l'utile retroilluminazione.
Potete spostare il cursore tramite il touchpad...
Potete spostare il cursore tramite il touchpad...
...o con il trackpoint.
...o con il trackpoint.
Dell lo chiama anche Dual-Pointing.
Dell lo chiama anche Dual-Pointing.
Dentro l'E7440 troviamo un Core i5-4200U, ...
Dentro l'E7440 troviamo un Core i5-4200U, ...
...basato sull'ultima architettura Intel Haswell.
...basato sull'ultima architettura Intel Haswell.
Potete rimuovere facilmente...
Potete rimuovere facilmente...
...la batteria e la cover inferiore.
...la batteria e la cover inferiore.
La piccola batteria consente una autonomia di circa 5 ore.
La piccola batteria consente una autonomia di circa 5 ore.
Uno dei due slots di memoria monta 4 GB di DDR3L-RAM,...
Uno dei due slots di memoria monta 4 GB di DDR3L-RAM,...
...l'altro è vuoto.
...l'altro è vuoto.
Sfortunatamente, la configurazione entry-level non usa un SSD.
Sfortunatamente, la configurazione entry-level non usa un SSD.
Tuttavia, potete facilmente integrarne uno tramite lo slot mSATA.
Tuttavia, potete facilmente integrarne uno tramite lo slot mSATA.
I veloci moduli wireless con supporto 802.11ac sono disponibili ad un costo aggiuntivo.
I veloci moduli wireless con supporto 802.11ac sono disponibili ad un costo aggiuntivo.
La ventola si attiva raramente con le applicazioni quotidiane.
La ventola si attiva raramente con le applicazioni quotidiane.
L'alimentatore da 65 Watts è quasi esagerato considerando i consumi limitati.
L'alimentatore da 65 Watts è quasi esagerato considerando i consumi limitati.

Dispositivi Simili

Links

Confronto Prezzi

Pro

+Materiali di qualità elevata
+Buon assemblaggio
+Possibilità di upgrade e manutenzione
+Eccellenti dispositivi di input
+Emissioni contenute
+Autonomia della batteria ampia
+Casse potenti
 

Contro

-Display deludente
-Scarse prestazioni GPU
-SSD non standard
-Prezzo elevato

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzato

Eccellenti features del Latitude sono la qualità, i dispositivi di input, le emissioni e la mobilità. Non ci sono molti rivali con qualità simili.

Cosa ci è mancato

L'E7440 potrebbe essere un portatile quasi perfetto con una batteria più ampia, un SSD ed un display migliore - tutte cose disponibili ad un costo aggiuntivo. L'unico problema che resta è quello del portafogli, sempre stressato dai prezzi elevati.

Cosa ci ha sorpreso

Avreste mai pensato di usare un portatile Windows con poco più di 3 Watts un paio di anni fa? Ma non è tutto: un frugale SSD potrebbe ridurre ulteriormente i consumi energetici.

La concorrenza

Per tradizione, i principali rivali per Dell sono HP e Lenovo. Offrono alcune alternative interessanti con l'EliteBook 9470M ed il ThinkPad T430u/T431s. Se non avete bisogno di alcune costose features business potete anche guardare lo Schenker S413, il Lenovo IdeaPad U430 o il Samsung 530U4E.

Punteggio

Dell Latitude E7440 - 05/04/2014 v4(old)
Till Schönborn

Chassis
90 / 98 → 92%
Tastiera
91%
Dispositivo di puntamento
91%
Connettività
73 / 80 → 91%
Peso
67 / 20-67 → 100%
Batteria
82%
Display
73%
Prestazioni di gioco
62 / 68 → 91%
Prestazioni Applicazioni
64 / 92 → 70%
Temperatura
84%
Rumorosità
85%
Audio
50%
Fotocamera
45 / 85 → 53%
Media
74%
82%
Office - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del Portatile Dell Latitude E7440
Till Schönborn (Update: 2018-05-15)
Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Notebooks