Notebookcheck

Recensione Acer Travelmate Timeline 8371 Notebook

Leggero e Sottile.

La serie Timeline di Acer offre notebook dalle dimensioni e configurazioni diverse, in questo caso il design è sottile e leggero. Il motto di Acer è: mobile, efficiente ed a basso costo, ma con una potenza elaborativa sufficiente all'uso quotidiano. Riuscirà questo piccolo subnotebook da 13.3", dal peso di soli 1.71 kg e con una durata della batteria dichiarata di 8 ore a soddisfare la clientela business? La presente recensione rivelerà ai lettori se il Travelmate 8371 è all'altezza delle aspettative.

Acer Travelmate 8371
Acer Travelmate 8371

Acer offre al mercato il modello business della serie "Timeline" equipaggiato con Linpus-Linux, Intel Core 2 Duo SU 3500, 2 GB RAM, 160 GB hard disk e schermo antiriflesso da 13.3" per meno di 500 Euro.  Esso costa circa 100 Euro in meno rispetto alla versione che differisce solo per il sistema operativo Windows Vista. Ci sono in totale 5 diverse configurazioni al momento, le quali variano significativamente l'una dall'altra in termini di  CPU, RAM e capacità dell'hard disk. Le alternative con scheda grafica ATI HD4330 e/o modulo UMTS. Ovviamente, se si preferisce la configurazione che monta il processore dual core Intel Core 2 Duo SU9400, il prezzo sale a circa 800 Euro.

Il modello in test monta il suddetto processore SU9400 CPU, 4GB DDR3 RAM, hard disk da 320 GB ed include Windows Vista Business come sistema operativo.

Case

Il case grigio-nero opaco di questo Travelmate delizierà coloro i quali non amano le superfici molto lucide in uso su molti notebook sul mercato. Non c'è ragione di preoccuparsi delle impronte digitali, piccoli graffi o piccole ma visibili raccolte di polvere con la ruvida e resistente "pelle" dell'Acer Travelmate 8371. E' pensato per l'utenza business e quindi proprio per coloro che fanno molta attenzione a caratteristiche come queste.

Un ulteriore punto a favore va alla buona qualità del case. La base e la palpebra (rivestimento/copertura apribile dello schermo) sono molto ben realizzate e non ci sono spazi vuoti tra gli incastri dell'assemblaggio. La resistenza alla pressione, alla torsione e la rigidezza dello chassis sono molto alte e danno una forte sensazione di qualità. In particolare, gli appoggi per i polsi non si deformano minimamente neanche sotto l'attacco di forti pressioni. L'assemblaggio del case e dello schermo sono entrambi della stabilità auspicata e le cerniere fanno il loro lavoro. Comunque, uno svantaggio di questa scelta di progettazione è quello di limitare l'angolo di apertura dello schermo.

Sfortunatamente, la palpebra dello schermo non è allo stesso livello dell'alto standard qualitativo degli altri componenti citati, infatti è eccessivamente poco resistente a torsioni e pressioni. In ogni caso non abbiamo riscontrato alcuna mancanza rilevabile nel normale uso in termini di protezione dello schermo. Nonostante la mancanza di un meccanismo di chiusura separato, lo schermo si chiude saldamente ed evita aperture indesiderate durante il trasporto.

Il modello in test pesa 1.71 kg contro un peso dichiarato di 1.65 kg, ma è comunque un ottimo valore per un notebook da 13". L'assenza del drive ottico ha contribuito in larga parte alla riduzione del peso, ma tale assenza, potrebbe essere scomoda per alcuni utenti.

La base dispone delle comuni vie di accesso ai componenti aggiornabili. Comunque, nella configurazione in prova, non sarebbe stata una necessità vista la buona dotazione di un hard disk da 320 GB e 4GB di RAM.

Connettività

Il Travelmate, in linea con la sua vocazione di notebook business, ha una buona dotazione di interfacce. Molte periferiche, come hard disk USB, videocamere, stampanti, ecc., possono essere connesse al notebook grazie alle 3 porte USB 2.0, uscita VGA, Gigabit-LAN, Multi-Card-Reader (SD, SDHC, MMS, MMS Pro, XD). Comunque, l'utente deve rinunciare ad interfacce più veloci, come la Firewire o l'eSATA, le quali sono impiegate in ambito video o semplicemente per avere una maggiore velocità di accesso agli hard disk esterni. Un upgrade atto a colmare una di queste assenze non sarebbe possibile data l'assenza di uno slot per  Expresscard.

I recenti standard wireless sono supportati grazie al modulo WLAN a/b/g/Draft-n e a quello Bluetooth 2.1+EDR ma attualmente manca ancora  l'opzione con modulo UMTS. E' molto probabile che verrà inserito in configurazioni non ancora sul mercato, in quanto Acer ha già messo a disposizione sul proprio sito i drivers per i moduli UMTS 3G prodotti da Qualcomm. L'equipaggiamento si completa di webcam, la quale è una dotazione standard, di una docking port e di un lettore di impronte digitali - caratteristiche molto apprezzate ed utili in ambiente business. Come per i netbook, bisogna rinunciare all'unità ottica  in favore di soluzioni esterne da collegare al bisogno.

Le porte sono disposte similmente ad un netbook. Il retro è occupato interamente dalla batteria da 62 Wh che quindi non lascia spazio per alcuna connessione, il frontale non è stato dotato di porte, probabilmente per un fatto estetico. Avremmo preferito trovarvi le porte audio. Si sarebbero sentite a casa posizionate sul frontale, in virtù di aspetti pratici come ad esempio durante l'uso di Skype, l'ascolto di musica o attività simili. Possiamo trovarle, come le altre porte, posizionate discretamente bene sui lati del notebook. L'uscita VGA, la porta LAN, il connettore di alimentazione e la docking port sono posizionate  bene verso il retro, e quindi, non interferiscono nell'uso quotidiano neanche con i cavi connessi. Le porte USB si trovano centralmente alla parte destra e sono anch'esse in modo da non creare impedimenti. Le periferiche connesse, in particolare l'uso di un mouse non saranno di ingombro neanche per i mancini, dato che i connettori audio e l'adiacente terza porta USB si trovano a sinistra lontano dalle mani dell'utente.

Sinistra: Kensington lock, VGA, USB, audio
Sinistra: Kensington lock, VGA, USB, audio
Retro: Batteria al Litio da 62 Wh
Retro: Batteria al Litio da 62 Wh
Destra: Cardreader, 2xUSB, rete, docking port, connettore alimentazione
Destra: Cardreader, 2xUSB, rete, docking port, connettore alimentazione
Frontale: LED di stato della batteria
Frontale: LED di stato della batteria

Una caratteristica speciale, che può essere di importanza rilevante per alcuni clienti, è la presenza della porta per docking station, la quale rende possibile il collegamento a periferiche fisse. Viene utilizzato il connettore Acer da 68 Pin come per altri modelli e permette la connessione dell'Acer Easy Dock IV contemporaneamente alle operazioni di ricarica della batteria. A parte la Gigabit LAN, connettori audio, VGA e 4x USB, è possibile connettere monitor esterni in digitale DVI-D. Tale docking station, essendo plug & play, può essere connessa e rimossa a caldo durante l'uso del notebook. Di listino costa all'incirca 90 Euro, una aggiunta utile ed al contempo economica.

Le dotazioni software del modello in test sono molto povere. Oltre Windows Vista Business 32bit ed alcune piccole utilità di aiuto prodotte da Acer, troviamo solo una versione di prova per 60 giorni dell'antivirus McAfee e del pacchetto Microsoft Office installati. Il downgrade a Windows XP Professional è possibile mediante il DVD incluso, in favore del quale è necessario rinunciare a Windows Vista, questo fatto può essere interessante per quelle realtà in cui si preferisce o si ha la necessità di utilizzare ancora il buon vecchio Windows XP. Non c'è alcun supporto fisico per il ripristino di Windows Vista e, pertanto, è necessario crearlo con le apposite utilità.

Dispositivi di input

Tastiera

La tastiera dalle dimensioni normali, grazie alla dimensione del case, offre un intervallo di pressione dei tasti medio-basso ed ha un buon layout. Tutti le necessarie funzioni sono accessibili mediante la barra degli hotkey presente sopra la tastiera oppure mediate combinazioni tra il tasto Fn ed uno dei tasti da F1 a F12. Le lettere sono impresse con grande contrasto sui tasti e ciò è piacevole oltre a permettere una lunga durata degli stessi ed un riconoscimento anche in condizioni di luce sfavorevoli. La digitazione è piacevole e soddisferà anche i più avvezzi alla videoscrittura dopo un breve periodo di familiarizzazione. Soggettivamente rileviamo che la leggera rumorosità dei tasti potrà disturbare i più sensibili ai rumori e che il suono della barra spaziatrice può risultare fastidioso nel lungo periodo. Il tasto invio ha un po' più di escursione nella pressione, si muove minimamente durante la digitazione, ma ha il necessario ritorno di pressione per la maggior parte dei gusti. Se possibile, consigliamo a coloro che scrivono molto di fare una piccola prova riguardo al feedback ed alla rumorosità della tastiera.

Una buona disposizione dei tasti con molte funzioni speciali
Una buona disposizione dei tasti con molte funzioni speciali
Il Touchpad risponde e scorre bene
Il Touchpad risponde e scorre bene
Tutte le funzioni più importanti possono essere richiamate da combinazioni con il tasto Fn
Tutte le funzioni più importanti possono essere richiamate da combinazioni con il tasto Fn

Touchpad

Il touchpad ha una superficie dalle dimensioni adeguate, la quale è inoltre piacevole al tatto nonché leggermente ruvida. La sensibilità  nella risposta è buona ed è possibile personalizzare a 360° le varie impostazioni come per gli altri touchpad prodotti da Synaptic. Ci sono inoltre alcune funzioni multi-touch come lo scrolling, lo zoom, ecc. Il touchpad può essere completamente disattivato al bisogno mediante un apposito pulsante sulla destra.

I pulsanti del touchpad sono separati dal lettore di impronte digitali integrato e sono comodi da usare. Il punto di pressione, come la sensibilità nella risposta, è su valori molto buoni, tali da consentirne l'uso anche per lungo tempo. Mentre il tasto sinistro è realizzato ottimamente, abbiamo riscontrato una leggera rumorosità anomala nell'uso del tasto destro. Ma, probabilmente, il "difetto" riguarda solo il modello di test e comunque non crea alcuna limitazione funzionale o malfunzionamento.

Pulsante hardware per l'attivazione/disattivazione del touchpad
Pulsante hardware per l'attivazione/disattivazione del touchpad
Lettore di impronte inserito tra i tasti del touchpad
Lettore di impronte inserito tra i tasti del touchpad
Barra con pulsanti hardware e LED di stato per le funzioni speciali
Barra con pulsanti hardware e LED di stato per le funzioni speciali

Schermo

Il Travelmate ha uno schermo LED 16:9, come i "colleghi" Timeline della serie Aspire, ma è stato trattato con una superficie anti-riflesso. Ciò non lo ha reso meno raffinato, piuttosto sembra dotato di una copertura anti-riflesso che riflette a schermo spento, ovviamente ciò non avviene con la retroilluminazione accesa. Lo schermo soddisfa le linee guida dello standard HD-ready offrendo una risoluzione di 1366x768 pixels, la quale riduce le barre orizzontali nere nella visualizzazione di video in 16:9.

198
cd/m²
186.8
cd/m²
198.6
cd/m²
183.7
cd/m²
186.3
cd/m²
186.9
cd/m²
178
cd/m²
172.4
cd/m²
174.7
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Massima: 198.6 cd/m² Media: 185 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 87 %
Al centro con la batteria: 186.3 cd/m²
Contrasto: 163:1 (Nero: 1.14 cd/m²)

Acer sulla propria homepage attribuisce, tra gli altri, anche allo schermo LED del Travelmate 8371 uno dei cardini alla base del consumo particolarmente basso. Fortunatamente, questo risultato si è ottenuto senza limitare eccessivamente l'intensità della retroilluminazione. Con un valore di illuminazione dell'87% ed una luminosità media di 187 cd/m2, in queste rilevazioni lo schermo ha raggiunto valori definibili tra buoni e molto buoni. Ciò consente l'uso del notebook in  avverse condizioni di illuminazione ed all'esterno (in base all'intensità della luce solare). La retroilluminazione LED è un po' troppo debole per un uso esterno assiduo  anche in giornate di solleone o comunque sotto la luce diretta. Nota positiva: La luminosità massima è impostabile anche utilizzando il notebook a batteria.

Come per molti altri schermi testati in precedenza, il contrasto di 163:1 ed i colori visibilmente spenti non fanno certo bella figura. Ciò può non essere rilevante in applicazioni business specialmente in base alla "vocazione" appunto da ufficio del prodotto, ma gli utenti  amanti dei video, foto e fotoritocco non ne saranno avvantaggiati. Il nero sembra più un grigio scuro ed i colori mancano di saturazione.

La stabilità dell'angolo di visualizzazione è buona, fatta eccezione per deviazioni delle sfumature dei colori sull'asse orizzontale, e permette un buon riconoscimento delle immagini anche con da angolazioni importanti.  La stabilità dell'angolo di visualizzazione sull'asse verticale è ottimale solo entro un margine molto piccolo. Si ottengono decolorazioni intense nella parte alta e bassa dello schermo anche con insignificanti cambiamenti nella posizione della seduta e dell'inclinazione dello schermo.

Angoli di visualizzazione dell'Acer Travelmate Timeline 8371
Angoli di visualizzazione dell'Acer Travelmate Timeline 8371

Abbiamo testato la qualità dell'uscita VGA alle risoluzioni di 1280 x 1024 e 1680 x 1050 ed il rendering delle immagini è stato soggettivamente molto buona. Il Timeline supporta i comuni formati di 1440x900, 1600x900 e 1920x1080 ed inoltre  possono essere selezionate risoluzioni dello schermo entro una vasta gamma di alternative. Ovviamente, l'uso di risoluzioni non supportate dagli schermi esterni porta ad un degrado qualitativo dell'immagine in termini di definizione e messa a fuoco (dipendentemente dallo schermo).

In confronto con lo schermo dell'Aspire Timeline 3810
In una comparativa diretta, lo schermo del Travelmate Timeline 8371 in nostro possesso si comporta meglio di quello dell'Aspire Timeline 3810 in molti campi. Mentre il contrasto più basso di 153:1 è quasi impercettibile, la scarsa illuminazione del 68% si nota eccome, in base alle immagini visualizzate. La superficie riflettente è irritante, dipendentemente dalle condizioni di luce, e comunque distrae l'utente con i suoi riflessi. I migliori valori di luminosità, dovuti allo schermo riflettente, non ripagano abbastanza e quindi lo schermo dell'Aspire è molto inferiore a quello del  8371 in test.

Prestazioni

Il modello in test ha una configurazione adatta al target di clientela e può contare su un processore dual core Intel Core 2 Duo SU9400 con 3MB di cache L2 e clock di 1.4 GHz, 4 GB RAM Samsung, hard disk da 320 GB Western Digital, con velocità di rotazione di 5400 rpm, chip grafico integrato Intel GMA 4500MHD.

Questi componenti, chiaramente orientati all'efficienza energetica, offrono comunque la necessaria potenza per le operazioni immaginate. Essi sono di ampio uso soprattutto tra i netbooks da 12" o tra i concorrenti CULV single core della nuova categoria slimline, come ad esempio il modello MSI X340 o il Lenovo Ideapad U350, i quali non costano molto meno.

System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ RAM
System info CPUZ RAM SPD
System info GPUZ
System info HDTune
Informazioni di sistema dell'Acer Travelmate Timeline 8371

Sulla base dei 620 punti ottenuti in 3DMark'06, in confronto ai modelli concorrenti equipaggati con chip video Intel GMA950, X3100 o GMA500, la soluzione Intel GMA 4500MHD impiegata nel modello in test non è adatta alle applicazioni 3D come i videogiochi o programmi CAD basati sulle librerie OpenGL. Comunque, tale soluzione svolge bene il suo compito nell'affiancare il sistema nelle operazioni di rendering di materiale FullHD attraverso lettori multimediali con supporto dxva (per esempio Cyberlink Power DVD) quando viene utilizzata l'accelerazione hardware. In ogni caso il sistema è in grado di effettuare il rendering dei video dei film in H.264 da iTunes. Ha eseguito il nostro film iTunes di test "Shooter" (853x354) senza alcun problema come per il film "Seven" (754x322), da noi convertito in formato H.264.

Come per il cugino Aspire Timeline 3810T, in futuro ci saranno alternative con scheda video ATI HD4330 le quali dovrebbero dare un boost prestazionale evidente al comparto grafico. Bisogna però considerare, comunque, che tali alternative comporteranno un effetto significativo sulla rumorosità di sistema, sulle temperature e sulla durata della batteria. Essa comunque sarà semplicemente in linea con gli attuali notebook di fascia media in termini di prestazioni grafiche ma comunque tale scelta sarà auspicabile solo per una piccola fetta di clientela per le ragioni di cui sopra.

Il notebook è dotato delle sufficienti risorse lavorative grazie alle prestazioni della CPU, oltre che alla presenza di due core. Mentre l'Acer Aspire Timeline 3810 con il suo processore single core SU3500 ci era sembrato lento, non ci sentiamo mai rallentati dal processore SU9400 di questo Travelmate nell'uso quotidiano. Il browser, office, musica via iTunes, antivirus tutto contemporaneamente: nessun problema.

Comunque, i limiti di questo processore si notano in termini di prestazioni pure (indipendenti dagli altri componenti). L'Intel Core 2 Duo CPU ha ottenuto un valore di 14.5-fold superando le CPU Atom CPUs nella conversione dei nostri brani di test da MP3 ad AAC via iTunes. Ancora, rispetto al processore P7230, il quale ha ottenuto una velocità di circa 23.5-fold, resta di molto dietro. L'editing di immagini mediante semplici strumenti è rapidamente e facilmente fattibile in pratica con tale dimensione dello schermo.

Possiamo definire buone le prestazioni generali delle interfacce in quanto offrono velocità di tutto rispetto come ad esempio 27.2 MB/s via USB, 18.5 MB/s via SD/SDHC e 7.1 MB/s via XD PictureCard nel cardreader.

L'hard disk S-ATA Western Digital ha una capacità di 320GB, lavora a 5400 rpm e da buoni risultati nei test con un transfer rate medio di 51.9 MB/s.

DPC Latency Checker
DPC Latency Checker

Abbiamo testato anche le latenze sotto Windows con lo strumento DPC Latency Checker. I valori rientravano nella norma ed hanno avuto un massimo di 1000 µs. Quindi, problemi nella sincronizzazione di periferiche esterne, per esempio suono gracchiante da schede audio esterne, non saranno evidenziabili.

PCMark 05 Standard
3258 punti
PCMark Vantage Result
2425 punti
Aiuto
3DMark 2001SE Standard
4174 punti
3DMark 03 Standard
1894 punti
3DMark 05 Standard
1004 punti
3DMark 06 Standard
620 punti
Aiuto
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
1521
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
2845
Cinebench R10 Shading 32Bit
674
Aiuto
WDC Scorpio Blue WD3200BEVT-22ZCT0
Valore Minimo di trasferimento: 25.3 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 68.5 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 51.9 MB/s
Tempi di accesso: 17.6 ms
Burst Rate: 88.2 MB/s
Utilizzo CPU: 2.8 %
Windows Vista Experience Index
 SettaggiValore
 CPU4.6 Points
 RAM4.9 Points
 GPU3.3 Points
 GPU Games3.3 Points
 HDD5.4 Points

Emissioni

Rumorosità

Si sente appena con i suoi 31.2 dB(A) in modalità a batteria ed attrae l'attenzione su di esso solo l'accesso all'hard disk portandolo a 34.3 dB(A). Si fa sentire  poco più non appena colleghiamo l'adattatore di corrente portandosi a 33.7 dB(A). La ventola di raffreddamento ha un ronzio abbastanza consistente. Quest'ultimo risulterà nella media per la maggior parte degli utenti; comunque raccomandiamo agli utenti più sensibili di effettuare, ove possibile, una prova del notebook al fine di valutare se ciò può essere fastidioso. Comunque, il rumore consistente della ventola ha anche una caratteristica positiva, dopo un po', non ci si fa più caso, contrariamente agli altri notebook più veloci.

Il notebook raggiunge una rumorosità di 35.8 db(A) a medio carico, ossia durante la riproduzione di film in HD per esempio. A causa del basso volume massimo degli altoparlanti, nelle scene di silenzio, la rumorosità del notebook può prevalere. Sotto carico si ha uno spiacevole valore di 39.7 dB(A), il quale è sopportabile solo per brevi periodi di tempo essendo appunto fastidioso nel lungo periodo.

Rumorosità

Idle
33.7 / 33.7 / 35.8 dB(A)
HDD
34.3 dB(A)
Sotto carico
35.8 / 39.7 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light    (15 cm di distanza)

Temperatura

La temperatura del case resta entro un limite massimo di 38.8°C nella zona della tastiera e 42.2°C nella sola base dello stesso. Tali valori non comportano quindi restrizioni all'uso anche sotto carico continui. I valori scendono di  5-7°C non appena si attivano le opzioni di risparmio energetico, le quali fanno il loro lavoro molto bene. L'adattatore di corrente sviluppa una temperatura ormai praticamente standard di  47°C durante il normale uso.

Carico massimo
 35.2 °C38.1 °C36.1 °C 
 38.8 °C35.4 °C33.8 °C 
 32.3 °C34.7 °C32.9 °C 
Massima: 38.8 °C
Media: 35.3 °C
34.8 °C37.4 °C40.4 °C
35.8 °C38.6 °C42.2 °C
30.7 °C35.1 °C35.2 °C
Massima: 42.2 °C
Media: 36.7 °C
Alimentazione (max)  47 °C | Temperatura della stanza 24 °C
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.3 °C / 96 F, rispetto alla media di 30.7 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Subnotebook.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 38.8 °C / 102 F, rispetto alla media di 35.7 °C / 96 F, che varia da 22 a 57 °C per questa classe Subnotebook.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42.2 °C / 108 F, rispetto alla media di 39.7 °C / 103 F
(+) I poggiapolsi e il touchpad raggiungono la temperatura massima della pelle (34.7 °C / 94.5 F) e quindi non sono caldi.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.5 °C / 83.3 F (-6.2 °C / -11.2 F).

Altoparlanti

Gli altoparlanti del Travelmate prendono molto sul serio l'allineamento di prodotto e quindi, non sono adatti a nessuna applicazione multimediale. Il singolo altoparlante non offre bassi e medi. Soluzioni di questo tipo restano utilizzabili quasi esclusivamente per l'ascolto di musica di sottofondo senza troppe pretese qualitative. Altra nota negativa è il basso volume massimo, pertanto altoparlanti USB esterni e/o cuffie potranno trovare il loro posto nella borsa del notebook.

Durata della batteria

Massima durata della batteria (Readers Test)
Readers Test
Minima durata della batteria (Classic Test)
Classic Test

Oltre i vari adesivi presenti nella zona di appoggio dei polsi, in particolare ne troviamo uno che indica una durata della batteria di 8 ore. In questo senso, Acer non inganna l'utente contrariamente ad altri produttori.

Abbiamo misurato un consumo energetico dai 8.3 Watt ai 26.6 Watt durante i test. Il profilo PowerSmart-Savings, disponibile solo in modalità a batteria, porta ad un consumo misurato di soli 5.9 Watt.

Detto ciò, procediamo con il test BatteryEater Reader's per stabilire la massima durata possibile della sessione di lavoro utilizzando il notebook a batteria (modalità risparmio energetico, minima luminosità, tutti i componenti aggiuntivi disattivati). Quanto dichiarato dal produttore, ossia una durata di 8 ore, non solo è stata raggiunta, ma è stata superata considerevolmente consentendo ben 10.5 ore d'uso. Anche nel test più pratico e realistico "WLAN Browser Test" con una luminosità dello schermo media, abbiamo ottenuto più di 7 ore di indipendenza dalla presa di corrente. Con ciò, l'Acer Timeline non entra a far parte solo della categoria dei netbook costosi, ma, a discapito degli altri produttori, nella categoria dei lucrosi subnetbook. Guardare film dall'hard disk  (invece che dal drive ottico) è possibile per 285 minuti e quindi abbastanza per una mediamente lunga serata di film. Il notebook da 13" consuma ovviamente di più sotto carico e raggiunge 193 min. nel test BatteryEater's Classic  (durata della batteria minima possibile, luminosità al massimo, tutti i componenti attivati). Fondamentalmente, possiamo dire che è garantita almeno una giornata lavorativa in base all'applicazione d'uso.

Abbiamo eseguito anche uno screen saver test su questo modello, attestando un consumo di 17.2 Watt con lo screensaver preinstallato da Acer. Ciò comporta un considerevole decremento di durata della batteria ed andrebbe disattivato impostando semplicemente la disattivazione dello schermo!

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.4 Watt
Idledarkmidlight 8.3 / 11.2 / 12.5 Watt
Sotto carico midlight 22.5 / 26.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
10ore 31minuti
Navigazione WiFi
7ore 22minuti
DVD
4ore 45minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 13minuti

Giudizio Complessivo

L'Acer Travelmate 8371 è un'interessante alternativa ai modelli della serie "sorella" Aspire. Fatta eccezione per la scheda video dedicata ed il modulo UMTS non ancora disponibili, può fare quasi tutto al meglio ed ha, comunque sia, diversi caratteristiche di notevole interesse.

Un vantaggio è lo schermo antiriflesso, il quale può vantare una migliore distribuzione della luminosità e del contrasto, tra le varie caratteristiche.

La configurazione hardware con una CPU a 2 core è molto buona nella pratica. In particolare permette un significativo aumento della velocità nell'uso simultaneo di diverse applicazioni.

Non di vitale importanza per tutti: l'opzione docking, Windows Vista Business (invece che Home Premium) con la possibilità di un downgrade a Windows XP Professional e lettore di impronte digitali.

L'assenza della porta HDMI non è dolente solo per gli utenti domestici, in quanto gli schermi ad altra risoluzione vengono connessi digitalmente in ufficio. L'assenza del drive ottico costringerà all'acquisto di una unità esterna, se necessaria, soluzione certamente scomoda in mobilità.

La maggior critica che ci sentiamo di fare è l'elevata rumorosità sotto carico, la quale è fastidiosa nel lungo periodo.

Chi acquisterà questo notebook sarà, comunque, ricompensato da una durata della batteria molto buona, un basso peso ed un buon rapporto prezzo-prestazioni per questa categoria di notebook.

Acer Travelmate 8371
Acer Travelmate 8371
In Review: Acer Travelmate 8371
In Review: Acer Travelmate 8371

Specifiche tecniche

Acer TravelMate 8371 (TravelMate 8371 Serie)
Processore
Intel Core 2 Duo SU9400 2 x 1.4 GHz, Penryn
Scheda grafica
Intel Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Core: 475 MHz, memoria condivisa, igdumdx327.15.10.1752/ Vista
Memoria
4096 MB 
, DDR3 PC3-8500 2x2048, max. 8GB
Schermo
13.3 pollici 16:9, 1366 x 768 pixel, HD LED Panel AUO132C, lucido: no
Scheda madre
Intel GS45
Harddisk
WDC Scorpio Blue WD3200BEVT-22ZCT0, 320 GB 
, 5400 rpm
Scheda audio
Realtek ALC663 @ Intel 82801IB ICH9 - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 2.0, 1 VGA, 1 Kensington Lock, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: Microfono, cuffie, Lettore schede: SD, SDHC, MS, MS Pro, MMC, XD
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Wireless WiFi Link 5100 AGN (a/b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.1+EDR
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25.3 x 324 x 228
Batteria
62 Wh ioni di litio, 5600 mAh, 11,1V, 6-Celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows Vista Business 32 Bit
Camera
Webcam: Crystal Eye Webcam
Altre caratteristiche
24 Mesi Garanzia, Include 1 anno di Garanzia Internazionale, Windows XPP su recovery DVD
Peso
1.71 kg, Alimentazione: 430 gr
Prezzo
799 Euro

 

Il case è sobrio e sottile
Il case è sobrio e sottile
Sottile, leggero e duraturo...
Sottile, leggero e duraturo...
Non è presente l'unità ottica nell'Acer Travelmate 8371. Se necessario, occorrerà dotarsi di una soluzione esterna
Non è presente l'unità ottica nell'Acer Travelmate 8371. Se necessario, occorrerà dotarsi di una soluzione esterna
Il LED di stato è arancione quando la batteria è in carica, altrimenti bl
Il LED di stato è arancione quando la batteria è in carica, altrimenti bl
2x2GB DDR3 RAM sono già installati. Averne di più per la versione a 32-bit di Vista non avrebbe senso
2x2GB DDR3 RAM sono già installati. Averne di più per la versione a 32-bit di Vista non avrebbe senso
Hard disk, RAM e batteria sono facilmente accessibili e facilmente sostituibili o aggiornabili
Hard disk, RAM e batteria sono facilmente accessibili e facilmente sostituibili o aggiornabili
Tratti evidenziati del Travelmate 8371
Tratti evidenziati del Travelmate 8371
I connettori audio e le porte USB sono posizionati lontano dal frontale divenendo potenzialmente fastidiose per i mancini quando si collegano le periferiche
I connettori audio e le porte USB sono posizionati lontano dal frontale divenendo potenzialmente fastidiose per i mancini quando si collegano le periferiche
La cerniera è molto stabile e previene possibili ondeggiamenti
La cerniera è molto stabile e previene possibili ondeggiamenti
Interruttori facilmente accessibili per le funzionalità wireless, backup e ripristino e profilo energetico Power-Smart
Interruttori facilmente accessibili per le funzionalità wireless, backup e ripristino e profilo energetico Power-Smart
Molti utenti rimuoveranno i grandi adesivi relativi alle caratteristiche
Molti utenti rimuoveranno i grandi adesivi relativi alle caratteristiche
Le aree di appoggio dei polsi sono solide e stabili
Le aree di appoggio dei polsi sono solide e stabili
L'esistenza della docking port fa piacere; l'angolo di apertura dello schermo è però limitato
L'esistenza della docking port fa piacere; l'angolo di apertura dello schermo è però limitato
Per contro, la base pare esente da difetti ed ha quasi tutte le varie connessioni
Per contro, la base pare esente da difetti ed ha quasi tutte le varie connessioni
... è, tuttavia, piuttosto flessibile e ha una scarsa rigidezza torsionale
... è, tuttavia, piuttosto flessibile e ha una scarsa rigidezza torsionale
La cornice dello schermo è molto sottile grazie alla retroilluminazione LED...
La cornice dello schermo è molto sottile grazie alla retroilluminazione LED...
...sono buoni prerequisiti per l'uso in mobilità
...sono buoni prerequisiti per l'uso in mobilità

Similar Notebooks

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Recensione notebook Dell Vostro V13
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Core 2 Solo SU3500
Recensione Notebook HP ProBook 5310m
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Core 2 Duo SP9300
Recensione notebook Asus UL30A-QX050V
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Core 2 Duo SU7300
Recensione Ultraportatile Lenovo Ideapad U350
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Pentium SU2700

Portatili con medesima GPU

Recensione del Fujitsu LifeBook P3110 Subnotebook
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Pentium Dual Core SU4100, 11.6", 1.63 kg
Recensione del Subnotebook Samsung X420
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Pentium Dual Core SU4100, 14", 1.77 kg
Recensione Panasonic Toughbook CF-W8 Notebook
Graphics Media Accelerator (GMA) 4500MHD, Core 2 Duo SU9400, 12.1", 1.35 kg

Links

Compare Prices

Pro

+Qualità del case
+Superficie antiriflesso dello schermo
+Lunga durata della batteria
+Buone prestazioni
+Leggerezza
+Design chic e sottile
+Molto silenzioso a batteria
+Include XP Professional come downgrade mediante recovery DVD
+Docking port e lettore di impronte digitali
 

Contro

-La ventola di raffreddamento è quasi sempre accesa
-Equipaggiamento software scarso
-UMTS non ancora disponibile
-Interfacce di connessioni non ideali
-Angolo di apertura dello schermo ridotto

In sintesi

Cosa ci è piaciuto

Lo schermo anti-riflesso da 13.3", la lunga durata della batteria, il peso contenuto, il design sottile e la configurazione che è in grado di soddisfare completamente in questa fascia di prezzo.

Cosa manca

Avremmo gradito una minore rumorosità sotto carico ed uno schermo più brillante e con una migliore stabilità degli angoli di visualizzazione.

Cosa ci ha sorpresi

L'Acer si fa avanti tra i subnotebook con il prezzo competitivo di questo Travelmate 8371, pur senza dover scendere a compromessi in termini di prestazioni nella sua configurazione.

La concorrenza

Il modello Acer Aspire Timeline 3810T si avvicina di molto al modello di test se non fosse per la scheda grafica dedicata, modulo UMTS ad un prezzo leggermente inferiore.  Il modello MSI X340 ed il Lenovo Ideapad U350 (attualmente in test) sono disponibili con la sola CPU single-core e comunque non hanno, come l'Aspire Timeline, uno schermo anti-riflesso.

Rating

Acer TravelMate 8371 - 12/04/2010 v2(old)
Tobias Winkler

Chassis
91%
Tastiera
87%
Dispositivo di puntamento
88%
Connettività
74%
Peso
90%
Batteria
92%
Display
74%
Prestazioni di gioco
47%
Prestazioni Applicazioni
70%
Temperatura
85%
Rumorosità
81%
Punti aggiuntivi
89%
Media
81%
85%
Subnotebook - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Acer Travelmate 8371 Timeline Notebook
Tobias Winkler (Update: 2014-09-19)