###leftbanner###
Notebookcheck

Recensione dell'Ultrabook Acer Aspire S7-191

Christian Hepp (traduzione a cura di Alessandro De Blasis), 01/21/2013

Un touchscreen 1080p nel case da 11 pollici di un ultrabook. Acer desidera introdursi nel segmento di mercato più elevato con la sua interpretazione del mito Full HD in 11 pollici. Una vasta gamma di interfacce ed un case sottile (12.2 mm) in alluminio sono la base. In questa recensione scopriremo insieme quanto sia valido questo Acer Aspire S7191.

Acer S7 Intro

Nota dell'Editore (13 Gennaio 2012). Questa recensione non è stata ancora sottoposta al controllo ortografico. La versione finale verrà rilasciata al più presto.

Per la recensione originale in Tedesco, cliccare qui.

Acer ha cercato di guadagnare posizioni sul mercato con pochi modelli di ultrabook più o meno di successo. Comunque, si nota uno sviluppo attento. Il produttore è sicuramente motivato.

Oltre all'Aspire S7-391 da 13 pollici, Acer lancia sul mercato il modello Aspire S7-191 da 11 pollici per affrontare i suoi concorrenti. Con un prezzo di mercato che oscilla tra EUR 1300 ed  EUR 1600 (a seconda della configurazione) e caratteristiche interessanti, come il già menzionato schermo touchscreen Full HD da 11.6 pollici, ma anche una batteria clip-on, che estende la batteria interna da 28 Wh con ulteriori 28 Wh quando viene messo in dock, il sottile case argentato riuscirà sicuramente a catturare gli sguardi dei potenziali acquirenti. Il resto della componentistica è certamente di pregio, degna di un ultrabook: Oltre al processore Intel Core i7 3517U della generazione Ivy Bridge e 4 GB di DDR3 RAM, troviamo un SSD da 256 GB. Non possiamo non anticipare che si tratta di un array RAID 0 composto da due SSD da 128 GB. L'Aspire S5 era progettato allo stesso modo e si è dimostrato estremamente veloce.

Comunque, la concorrenza è ben preparata. Asus ha prodotto un ultrabook molto solido con il suo ZenBook Prime UX21A mentre il MacBook Air di Apple è sempre stato il leader di mercato. Questi dispositivi sono dotati di un ottimo schermo da 11.6 pollici e l'Asus ha anche lo stesso schermo Full HD IPS del modello in test. Se si sta cercando un touchscreen nel segmento degli ultra portatili, l'Asus VivoBook S200-E, il Dell XPS 12 Convertible o anche il più grande Aspire S7-391 potrebbero fare al caso.

 

Case

Acer continua nel segno dell'eleganza con il nuovo piccolo Aspire S7.
Acer continua nel segno dell'eleganza con il nuovo piccolo Aspire S7.
Ciò si applica al case unibody in alluminio estremamente leggero e sottile sia da chiuso
Ciò si applica al case unibody in alluminio estremamente leggero e sottile sia da chiuso
che da aperto
che da aperto

Come l'Aspire S7 da 13.3 pollici, il modello da 11.6 pollici indossa un abito molto elegante. Diversamente dal suo fratello maggiore è composto anche da magnesio, alluminio e Gorilla Glass II, l'esemplare da noi testato ha un corpo in alluminio unibody - almeno è così che Acer lo chiama. Il sottile ultrabook non sembra essere costruito tutto d'un pezzo per via della base in magnesio.

L'elevata fascia di prezzo dell'S7 si nota immediatamente. Le sue superfici sembrano vellutate. La superficie della cover dello schermo è adornata con una texture a diamanti molto carina. Lo schermo si trova dietro al rigido ma lucido Gorilla Glass II. Le altre superfici sono sempre vellutate. Un lato positivo è che avranno un'elevata resistenza alla polvere ed alle impronte digitali
Nonostante il sottile case spesso solo 12.2 millimetri possa sembrare fragile per via delle sue linee chiare ed il design minimalistico, si è dimostrato solido in ogni situazione. Rimarrete allibiti nel constatare quanto possa essere leggero (1.08 kg senza la batteria secondaria) il notebook le prime volte che lo alzerete. Comunque, la portabilità diventerà subito naturale dopo un po'. Smetterete di pensare a come ed a dove prenderlo dato che non importa. Non si sente alcun crack e non si riscontrano flessioni strane. Il tester si è ritrovato spesso a trasportarlo aperto da una stanza all'altra tenendolo con la mano sinistra mentre navigava su internet tramite gestures con la mano destra, come un tablet. Nell'altra stanza, l'Aspire S7 è stato riposizionato sul tavolo ed usato in modalità "laptop", ossia, per la navigazione sono stati usati tastiera e mouse. Questi cambiamenti tra diverse modalità d'uso diventano subito facili ed automatici. Semplicemente, funziona.

Ciò è possibile anche perchè le due cerniere dello schermo hanno due fermi. La cover dello schermo potrà essere aperta fluidamente fino ad un angolo di apertura di circa 95° prima che il secondo, più robusto stop si attivi. Le cerniere offrono una resistenza più elevata da questo punto di vista in modo da mantenere in posizione lo schermo durante l'utilizzo delle funzioni touch, che funzionano perfettamente. Il piccolo Aspire offre flessibilità praticamente in ogni situazione con il suo angolo di apertura massimo di approssimativamente 145° - incluso l'utilizzo "tablet" descritto sopra.

Il piccolo notebook guadagna comunque qualche critica. Utilizzare la batteria secondaria è abbastanza semplice una volta che si è capito il meccanismo. Tuttavia, rimuoverla può portare a maledire il produttore. Entrambe le viti di sicurezza a volte non vengono via del tutto e l'utente si può ritrovare spesso a provare e riprovare fastidiosamente.

Connettività

Lo spazio disponibile per le interfacce è ristretto a causa della sottigliezza del case. Acer installa due porte USB 3.0, una micro HDMI come uscita video ed un jack da 3.5 mm combo per microfono e cuffie nel suo Aspire S7-191. Volendo trasferire le foto dalla fotocamera, si dovrà avere a disposizione il cavo USB dato che sul notebook non troviamo un lettore di SD card in formato standard. Come per la porta HDMI, abbiamo la versione micro per leggere le schede micro SD, come quelle degli smartphone. Almeno una delle due USB è alimentata, cosicchè si potrà ricaricare il telefono a notebook spento.

Acer ha dovuto omettere la porta RJ45 LAN e l'uscita VGA per via dello spessore. Per compensare, dovremmo utilizzare degli adattatori USB-to-LAN e micro HDMI-to-VGA, che naturalmente riducono drasticamente le possibilità quando sono usate. Dobbiamo notare positivamente che tutte le interfacce sono sufficientemente distanziate e quindi non si ostruiranno a vicenda.

Sinistra: Alimentazione, USB 3.0, pulsante di accensione
Sinistra: Alimentazione, USB 3.0, pulsante di accensione
Retro: Micro HDMI
Retro: Micro HDMI
Destra: card reader Micro SD, cuffie (microfono/cuffie combo), USB 3.0 alimentata
Destra: card reader Micro SD, cuffie (microfono/cuffie combo), USB 3.0 alimentata

Comunicazione

La connessione alle reti via cavo è possibile tramite il menzionato adattatore USB-to-Ethernet. Comunque, esso supporta solo il Fast Ethernet, e quindi avremo solo 100 MBps e non la Gigabit LAN. Ovviamente troviamo installati il Bluetooth 4.0 ed il Wi-Fi b/g/n per la comunicazione senza fili. L'adattatore corrispondente, Atheros AR5BWB222, ha permesso buone velocità di trasferimento e una buona copertura nell'esemplare in test. Ad esempio, dove il Lenovo IdeaPad U410 mostrava solo 2 tacche su 5 nell'indicatore del segnale, il modello in test ne mostra 4 (20 metri e due muri separano l'apparecchio dal router Wi-Fi). Nonostante questo, il piccolo e sottile Acer non riesce sempre a competere con l'eccellente connettività wireless del MacBook Pro 15.

La webcam integrata ha una risoluzione di 1.3 megapixel ed ha una qualità dell'immagine bilanciata nell'uso pratico.

Accessori

Sotto qualche foglio di istruzioni rapide nella scatola elegante troviamo alcuni piccoli scompartimenti. Uno è per l'ultrabook, accanto al quale troviamo quello per la batteria secondaria clip-on. Sopra abbiamo una elegante custodia in pelle (scura) nella quale l'S7 senza la batteria secondaria attende di essere riposto. Più in basso troviamo un piccolo mouse Bluetooth e gli adattatori di cui abbiamo parlato prima. L'alimentatore si trova in un altro scomparto nella scatola.

Manutenzione

Anche se troviamo solo 8 piccole viti torx a tenere uniti la base in magnesio al case unibody in alluminio, la parte superiore è tenuta ferma con delle clips. Si tratta di una procedura standard, ma bisognerà fare molta attenzione a non lasciare segni sull'alluminio quando si rilasciano le clip. Il tester, dopo aver aperto il notebook si è reso conto che niente può essere sostituito o aggiornato all'interno. Per questo consigliamo di risparmiare l'alluminio ed i nervi.

Garanzia

Acer include una garanzia da 24 mesi. Si tratta di una garanzia con servizio collect & return, quindi il notebook malfunzionante verrà prelevato dal produttore e riconsegnato dallo stesso. Troviamo un'estensione della garanzia di un anno per EUR 89 e di due anni per EUR 179.

Oltre alle istruzioni ed alla garanzia,
Oltre alle istruzioni ed alla garanzia,
abbiamo un piccolo mouse Bluetooth,
abbiamo un piccolo mouse Bluetooth,
gli adattatori VGA e LAN
gli adattatori VGA e LAN
e l'elegante custodia in pelle da utilizzare quando l'Aspire non ha agganciata la batteria secondaria.
e l'elegante custodia in pelle da utilizzare quando l'Aspire non ha agganciata la batteria secondaria.

Dispositivi di Input

Tastiera

La superficie di lavoro è omogenea, il design argentato da mostra di se non appena l'Aspire S7 viene posizionato sul tavolo. La tastiera chiclet non fa eccezione e si mostra vellutata ed uniforme.

I tasti sono ben fatti ed anche leggermente irruviditi, il letto della tastiera è opaco così come l'area di appoggio dei polsi. Entrambi sono fatti con lo spesso pezzo di alluminio ed è una leggera differenza di altezza a delimitare la zona dei tasti da quella degli appoggi per i polsi.

Il buon feeling nella digitazione è convincente nonostante la ridotta escursione dei tasti dovuta al design. In combinazione con un punto di pressione non troppo duro ma comunque percepibile e distinto, è garantita una digitazione veloce e priva di errori con ben poco sforzo.

Comunque, il layout richiede un po' di familiarizzazione all'inizio. La riga superiore, che generalmente ospita i tasti speciali e di funzione, è stata convertita in una riga di tasti numerici. Le corrispondenti funzioni possono essere attivate per mezzo della pressione contemporanea del tasto FN. Il tasto CANC affianca l'ALT GR e si trova nel suo posto usuale, il che può creare qualche noia nella scrittura delle mail. Comunque, esso può essere premuto anche premendo simultaneamente i tasti CTRL ed ALT. I tasti potenza e grado (^/°) sono stati spostati sul BLOC MAIUSC.

Conseguentemente, l'utente dovrà abituarsi un po' alle combinazioni di tasti. Il layout inusuale non interferisce con la normale digitazione.

Touchpad

Il piccolo touchpad non è molto alto, ma più che altro è largo. Si tratta di un touchpad in vetro che supporta le gestures multi-touch. L'intera costruzione è sospesa su di una grande superficie che permette il click, cosa ormai presente su tutti gli ultrabook. Il suo utilizzo e la sua precisione ha raggiunto gli elevatissimi standard Apple. Le gestures multi-touch ricalcano quelle presenti negli altri apparecchi (ad esempio: scrolling verticale ed orizzontale). La superficie è ben fatta. Il dito scorre molto fluidamente sul pad - ottimo lavoro.

Tastiera
Tastiera
Touchpad in vetro
Touchpad in vetro

Touchscreen

Una descrizione dettagliata del touchscreen può essere trovata nella recensione del modello simile, che monta lo stesso pannello. Comunque, l'angolo di apertura massimo dell'esemplare in test è di 145° e quindi più ridotto rispetto a quello del più grande Aspire S7 da 13.3 pollici (oltre 180°). Perciò, non sarà possibile aprire completamente lo schermo, il che avrebbe permesso interessanti possibilità (giochi di gruppo attorno ad un tavolo, ecc.)

Schermo

Il Gorilla Glass II si può sostituire allo specchio se ci si ritrova con una fonte di luce dietro.
Il Gorilla Glass II si può sostituire allo specchio se ci si ritrova con una fonte di luce dietro.

Acer ha installato un pannello di fascia molto elevata e quindi lo schermo da 11.6 pollici si distingue di molto dalla massa per i suoi colori, per la stabilità degli angoli di visualizzazione garantita dalla tecnologia IPS e per la risoluzione di 1920 x 1080 pixels (1080p). Comunque, l'Asus ZenBook Prime UX21A, il Dell XPS 12 Convertible e l'Asus Taichi 21 hanno le stesse caratteristiche sulla carta. Altri ultrabook paragonabili, come il MacBook Air 11, permettono una risoluzione standard di 1366 x 768 ed una più economica tecnologia TN. Per contro, sono meno costosi in maniera abbastanza significativa.

Quindi, la qualità ha il suo prezzo. Ma lo schermo lucido dell'esemplare in test lo giustifica?

375
cd/m²
389
cd/m²
372
cd/m²
379
cd/m²
401
cd/m²
381
cd/m²
393
cd/m²
396
cd/m²
386
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Informationi
X-Rite i1Display 2
Massima: 401 cd/m²
Media: 385.8 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 93 %
Al centro con la batteria: 187 cd/m²
Nero: 0.516 cd/m²
Contrasto: 777:1

Le misurazioni inizialmente ci hanno convinti circa le qualità dello schermo IPS. Siamo rimasti sbalorditi dalla eccellente qualità della riproduzione dei colori. Tutto ciò è permesso da una luminosità massima media di circa 385 cd/m², da un solido black value di approssimativamente 0.5 cd/m² unitamente ad un contrasto fino a 814:1 (dipendente dal sensore di illuminazione ambientale, e quindi 777:1 nel test) e da una elevata densità di pixel (179 ppi).

Si tratta di valori di luminosità eccellenti, ma sono possibili solo se collegati alla corrente. Lo schermo ha mostrato una massima luminosità di 187 cd/m² a batteria quando è stato eseguito il test hardware. E' certamente troppo bassa per l'uso esterno ed i riflessi distraggono anche in ambienti luminosi. E' un peccato, dato che restringe di molto l'ottima mobilità. Speriamo che Acer fornisca presto driver che permettano una maggiore luminosità se alimentato a batteria.

Per contro, lo spettro dei colori può certamente competere con la concorrenza. Lo spazio dei colori sRGB è quasi completamente coperto. Conseguentemente, lo schermo IPS Acer (modello: CMN 1126) dovrebbe avere lo stesso buon spettro dei colori dell'Asus ZenBook Prime UX21A (modello: CMN 1124). Non sorprende infatti che numeri di modello simili indichino una costruzione simile. Altri concorrenti, come il più grande S7, offrono qualcosa in meno (si veda lo screenshot in basso).

Aspire S7-191 vs. sRGB
Aspire S7-191 vs. sRGB
Aspire S7-191 vs. Aspire S7-391
Aspire S7-191 vs. Aspire S7-391
Aspire S7-191 vs. Zenbook Prime UX21A
Aspire S7-191 vs. Zenbook Prime UX21A
Aspire S7-191 vs. XPS 12 Convertible
Aspire S7-191 vs. XPS 12 Convertible
Angoli di visualizzazione: Acer Aspire S7-191
Angoli di visualizzazione: Acer Aspire S7-191
 

La stabilità degli angoli di visualizzazione va oltre ogni dubbio. Si nota una leggera deviazione dei colori da un angolo di approssimativamente 80°, il che è molto buono. Il risultato è visibile nello screenshot qui sopra.

Prestazioni

Il modello in test ha una configurazione dal costo di circa EUR 1500. Essa include uno ottimo ed efficiente dal punto di vista energetico Core i7 3517U (2x 1.9 GHz, Turbo fino a 3 GHz) che include un acceleratore grafico integrato (Intel HD Graphics 4000) ed uno storage da 256 GB. Quest'ultimo è una delle caratteristiche speciali del nostro piccolo Acer S7 perchè si tratta di un veloce array RAID 0 composto da due SSD da 128 GB della Lite-On. Soggettivamente ha mostrato tempi di avvio estremamente ridotti nei vari test ed ha sempre mostrato buone prestazioni (di sistema) nei benchmarks. La memoria DDR3 in dotazione ha una capacità di 4 GB.

La concorrenza solitamente offre un solo SSD e risulta essere quindi leggermente inferiore in termini di velocità di scrittura e di lettura. Se si desidera un touchscreen in un apparecchio portatile ma meno costoso, ci si potrà accontentare del molto più lento Core i3 3217U (2x 1.8 GHz) dell'Asus VivoBook S200E. Il Dell XPS 12 Convertible è dotato del più veloce Core i7 3667U (2x 2 GHz, Turbo fino a 3.2 GHz), ma la maggioranza dei concorrenti fa noi menzionati è dotato dello stesso processore dell'esemplare in test al massimo.

La situazione iniziale è stata illustrata. Procediamo adesso a valutare se il piccolo ed elegante ultrabook Acer rispetta le aspettative riposte su di esso.

System info CPUZ CPU
System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ RAM
System info CPUZ RAM
System info CPUZ RAM SPD
System info CPUZ RAM SPD
System info GPUZ
System info GPUZ
System info HWinfo
System info HWinfo
DPC Latency
DPC Latency
Informazioni di Sistema: Acer Aspire S7-191-73514G25ass

Processore

Cinebench R11.5 (single-core)
Cinebench R11.5 (single-core)

Il Core i7 3517U all'interno del nostro Acer Aspire S7 è diventato il processore Ivy Bridge standard nei notebook costosi. Non lo diciamo con tono sfavorevole, ma con tono positivo. Il processore ULV di Intel è il secondo più veloce della sua famiglia ed ha un TDP di soli 17 W. Oltre ad avere un clock di default di 2x 1.9 GHz attraverso diverse tecnologie, ad esempio Hyper Threading (ogni core della CPU può processare due thread alla volta) e Turbo Boost fino a 3.0 GHz, esso offre tutto ciò che il cuore di un ultra portatile possa desiderare in termini di prestazioni (maggiori informazioni qui). Così, è possibile fare praticamente qualsiasi cosa fino all'editing video HD, con il modello in test. Una eccezione saranno i videogiochi.

Abbiamo valutato le prestazioni nelle attività di elaborazione ed anche le funzionalità del Turbo Boost attraverso Cinebench R11.5. L'Aspire S7-191 fa un buon lavoro qui.

Tuttavia, l'Aspire S7 si ritrova leggermente dietro alla concorrenza equipaggiata in modo identico (incluso il modello simile ma più grande) nei benchmark multi-core, ha però un leggero vantaggio prestazionale nei benchmark single-core. Il suo Turbo Boost si è dimostrato più efficiente e non ha mai deviato dalla frequenza massima restando poco sotto ai 3 GHz. Concludiamo dicendo che lo svantaggio nei calcoli multi-core sia dovuto al fatto che il nostro piccolo Aspire S7 diventa leggermente più caldo del modello più grande quando entrambi i core sono sottoposti a carico, il che porta a poter mantenere il Turbo Boost attivato senza pause più lunghe. Ciò detto, siamo molto soddisfatti delle prestazioni del processore.

Cinebench R11.5
CPU Multi 64Bit (sort by value)
Acer Aspire S7-191-73514G25ass
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
2.61 Points ∼15%
Asus Taichi 21-CW001H
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk SD5SE2256G1002E
2.82 Points ∼16% +8%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
2.8 Points ∼16% +7%
Asus UX21A-K1010V
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk U100 128 GB
2.76 Points ∼16% +6%
Dell XPS 12
HD Graphics 4000, 3667U, Samsung SSD 830 Series MZMPC256HBGJ-00000
2.55 Points ∼14% -2%
Apple MacBook Air 11 inch 2012-06 MD223D/A
HD Graphics 4000, 3317U, Apple SSD TS064E
2.41 Points ∼14% -8%
CPU Single 64Bit (sort by value)
Acer Aspire S7-191-73514G25ass
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
1.24 Points ∼62%
Asus Taichi 21-CW001H
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk SD5SE2256G1002E
1.14 Points ∼57% -8%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
1.24 Points ∼62% 0%
Asus UX21A-K1010V
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk U100 128 GB
1.22 Points ∼61% -2%
Dell XPS 12
HD Graphics 4000, 3667U, Samsung SSD 830 Series MZMPC256HBGJ-00000
1.32 Points ∼66% +6%
Apple MacBook Air 11 inch 2012-06 MD223D/A
HD Graphics 4000, 3317U, Apple SSD TS064E
1.07 Points ∼54% -14%
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
4123
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
8603
Cinebench R10 Shading 32Bit
5501
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
5210 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
10781 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
6006 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.24 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.61 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
15.8 fps
Aiuto

Prestazioni di Sistema

Abbiamo eseguito PCMark 7 sull'esemplare di test. Oltre al processore, in questo test conta molto lo storage nella valutazione delle prestazioni. Ciò permette di fare conclusioni circa le capacità di elaborazione dell'ultrabook nell'uso di routine, come nell'editing delle immagini, nell'elaborazione testi, nella navigazione in Internet, nella riproduzione video ed anche nelle sequenze di accelerazione 3D.

Come il fratello maggiore, il piccolo Aspire S7 è eccellente in termini di prestazioni. Ottiene un punteggio leggermente inferiore rispetto alla versione da 13.3 pollici ed all'Asus Taichi 21 in PCMark 7. Il nostro Aspire cede terreno soprattutto nel punteggio relativo alla produttività.

Comunque, il buon risultato complessivo ottenuto può essere visto qui sotto. L'ultrabook sorpassa il suo più diretto concorrente, il sottile ZenBook UX21A, del 15% così come l'ugualmente temibile MacBook Air 11 del 19%.

PCMark 7
Score (sort by value)
Acer Aspire S7-191-73514G25ass
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
4824 Points ∼70%
Asus Taichi 21-CW001H
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk SD5SE2256G1002E
5097 Points ∼74% +6%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
5020 Points ∼72% +4%
Dell XPS 12
HD Graphics 4000, 3667U, Samsung SSD 830 Series MZMPC256HBGJ-00000
4751 Points ∼69% -2%
Asus UX21A-K1010V
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk U100 128 GB
4089 Points ∼59% -15%
Apple MacBook Air 11 inch 2012-06 MD223D/A
HD Graphics 4000, 3317U, Apple SSD TS064E
3921 Points ∼57% -19%
System Storage (sort by value)
Acer Aspire S7-191-73514G25ass
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
5414 Points ∼76%
Asus Taichi 21-CW001H
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk SD5SE2256G1002E
5138 Points ∼72% -5%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
5428 Points ∼76% 0%
Dell XPS 12
HD Graphics 4000, 3667U, Samsung SSD 830 Series MZMPC256HBGJ-00000
5156 Points ∼72% -5%
Asus UX21A-K1010V
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk U100 128 GB
4140 Points ∼58% -24%
Apple MacBook Air 11 inch 2012-06 MD223D/A
HD Graphics 4000, 3317U, Apple SSD TS064E
4781 Points ∼67% -12%
5.4
Windows 8 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
7.1
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
5.4
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.4
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
8.4
PC Mark
PCMark 74824 punti
Aiuto

Memoria di massa

Punteggio in AS SSD
Punteggio in AS SSD
Punteggio in CDM
Punteggio in CDM

Il sistema basa le sue buone prestazioni sull dispositivo di storage descritto sopra. Per essere più esatti, stiamo parlando di due SSD dalla capacità di 128 GB ognuno, prodotti da Lite-On. Essi sono connessi in un array RAID 0 nell'Aspire S7-191. La capacità risultante di 256 GB garantisce prestazioni elevate, come il fratello maggiore.

Infatti, anche se il piccolo Aspire è di poco inferiore al fratello maggiore, il benchmark AS SSD evidenzia prestazioni top per il nostro dispositivo di storage. Il "punto debole" è nella lettura 4K a circa 17 MB/s - il che, per esempio, rappresenta la velocità di apertura dei programmi o dell'avvio del sistema operativo nella vita reale. Comunque, il punteggio va visto in prospettiva guardando alla concorrenza o agli hard disk tradizionali, i quali generalmente raggiungono una lettura 4K a velocità inferiore ad 1 MB/s.

Comunque, il modello in test ha ottenuto punteggi tra i primi dieci in assoluto in questi test. L'array di SSD è estremamente potente, come dimostra anche CrystalDiskMark (screenshot a sinistra).

Dobbiamo però ricordare il più grande difetto di un RAID 0.

AS SSD - 4K Read (sort by value)
Acer Aspire S7-191-73514G25ass
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
17.37 MB/s ∼22%
Asus Taichi 21-CW001H
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk SD5SE2256G1002E
20.12 MB/s ∼26% +16%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
HD Graphics 4000, 3517U, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
16.94 MB/s ∼22% -2%
Dell XPS 12
HD Graphics 4000, 3667U, Samsung SSD 830 Series MZMPC256HBGJ-00000
15.42 MB/s ∼20% -11%
Apple MacBook Air 11 inch 2012-06 MD223D/A
HD Graphics 4000, 3317U, Apple SSD TS064E
13.78 MB/s ∼18% -21%
Asus UX21A-K1010V
HD Graphics 4000, 3517U, SanDisk U100 128 GB
9.77 MB/s ∼12% -44%
2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
Valore Minimo di trasferimento: 742.4 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 1023.6 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 958.6 MB/s
Tempi di accesso: 0.1 ms
Burst Rate: 1766.5 MB/s
Utilizzo CPU: 18.2 %

Scheda Video

La Intel HD Graphics 4000 si occupa dei calcoli grafici nel piccolo case in alluminio dell'ultrabook ed è integrato nel processore. Ciò risulta in un consumo inferiore rispetto ad una scheda video dedicata, ma anche in prestazioni sensibilmente inferiori. A parte tutto, questa soluzione integrata è una buona scelta per tutte le attività che escludono l'esecuzione di videogiochi a dettagli elevati. Ogni tipo di contenuto multimediale, fino ai video di YouTube in HD, viene visualizzato fluidamente (anche in modalità risparmio energetico).

Non abbiamo sorprese in 3DMark Vantage. L'Aspire è esattamente nella media dei notebook con lo stesso equipaggiamento. D'altra parte, tra i concorrenti, solo lo ZenBook UX21A ottiene un vantaggio dell'11 percento rispetto al nostro esemplare in test.

3D Mark
3DMark 06
 1280x1024
4651 punti
3DMark Vantage2887 punti
3DMark 11604 punti
Aiuto

Prestazioni nei Videogiochi

Molti giochi potranno essere eseguiti a patto che non siano ingordi di potenza, come Battlefield 3. Comunque, gireranno fluidamente solo a dettagli bassi.

L'Aspire S7 non fa eccezione, anche se generalmente permette frame rate leggermente superiori alla concorrenza. Ad esempio, Anno 2070 può essere eseguito abbastanza fluidamente, con 20 frame al secondo a dettagli medi ed alla risoluzione di 1366 x 768 nell'esemplare di test. L'Asus Taichi 21 che utilizza lo stesso processore (Core i7 3517U / HD Graphics 4000) ottiene solo 13 fps con le stesse impostazioni. Al contrario, il modello da 13.3 pollici ottiene 22 fps anche se ha lo stesso hardware, probabilmente grazie al raffreddamento in qualche misura migliore.

basso medioalto ultra
Anno 2070 (2011) 43.220.312.16.4fps
Mass Effect 3 (2012) 27.420.112.3fps
Fifa 13 (2012) 100.467.239.1fps

Emissioni

Rumorosità

Il modello in test ha un sistema di raffreddamento simile a quello della versione da 13.3 pollici, anche se è ovviamente di dimensioni inferiori. Lo abbiamo descritto esaustivamente nel corrispondente articolo.

Di conseguenza, il piccolo Aspire S7 eredita la stessa rumorosità e lo stesso comportamento del fratello maggiore oltre alla quasi sempre attiva ventola doppia. Generalmente vengono percepite come silenziose durante l'uso normale anche se hanno un tono alto come nella maggioranza dei notebook. Comunque, il sistema di raffreddamento è relativamente rumoroso durante lunghi periodi di carico, come nello stress test (46 dB).

Rumorosità

Idle 29.7 / 29.7 / 30.5 dB(A)
Sotto carico 43.2 / 46.7 dB(A)
 
    30 dB
silenzioso
40 dB
udibile
50 dB
rumoroso
 
min: , med: , max:    Voltcraft sl-320 (15 cm di distanza)

Temperature

Inizio dello Stress test
Inizio dello Stress test
Fine dello Stress test
Fine dello Stress test

Le temperature delle superfici sulla parte alta e sotto la base sorpassano chiaramente i 30°C durante il normale uso (navigazione, Office, ecc.). Quasi tutte le posizioni di lavoro (im)possibili sono utilizzabili grazie ad una ragionata disposizione delle griglie di ventilazione ed all'angolo di apertura di circa 145°. L'ultrabook si comporta bene quando usato sulle gambe.

Quando il notebook viene sottoposto a carico per periodi più lunghi, come nel nostro irrealistico stress test, solo la parte centrale superiore della base si scalda fino a circa 47.6°C. Comunque, non crea problemi ne alle ginocchia e ne alle dita in quanto non toccheranno questa area (c'è infatti uno spazio di circa 3 cm tra il letto della tastiera e la cerniera). Il sistema di raffreddamento si trova proprio li sotto. Questo design ci sembra ben ragionato nonostante le temperature risultanti. Inoltre, non abbiamo riscontrato rallentamenti, quindi nessuna riduzione del clock della CPU quando si trova a pieno carico. Esso è rimasto stabile alla frequenza di default di 2x 1.9 GHz, come il fratello maggiore.

Carico massimo
 41.4 °C46.6 °C39 °C 
 32 °C34.7 °C31 °C 
 31.5 °C31.3 °C31.1 °C 
Massima: 46.6 °C
Media: 35.4 °C
36.5 °C48.6 °C37.6 °C
33 °C35.5 °C33.2 °C
31.3 °C33 °C31.5 °C
Massima: 48.6 °C
Media: 35.6 °C
Alimentazione (max)  48 °C | Temperatura della stanza 22.7 °C | Voltcraft IR-360

Altoparlanti

Gli altoparlanti certificati Dolby Home Theater vengono utilizzanti anche nel fratello maggiore. Una descrizione dettagliata può essere trovata nella recensione corrispondente.

Gestione Energetica

Consumo

Con un consumo che va tra i 6.2 fino ad esattamente 10 watts, l'Aspire consuma leggermente più energia in idle della media tra gli ultrabook da 11.6 pollici. Lo ZenBook Prime UX21A è il leader dell'efficienza energetica avendo un consumo che va tra i 4.6 ed i 9.6 watts.

Comunque, il modello da noi testato è tra i più parsimoniosi con un consumo di soli 33 watts a pieno carico. Non ci sono comunque grosse differenze rispetto ai concorrenti comunque.

Consumo di corrente

Off / Standby 0.2 / 0.5 Watt
Idle 6.2 / 8.6 / 10 Watt
Sotto carico 28.6 / 33.8 Watt
 
Leggenda: min: , med: , max:         Voltcraft VC 940

Autonomia

L'idea di Acer di staccare una parte della capacità della batteria è certamente interessante. Ciò ha permesso un design del case così sottile senza dover scendere a compromessi in termini di hardware o di prestazioni del sistema di raffreddamento lasciando 4 celle energetiche (28 watts) fuori dal case. Una batteria da 28 Wh, non rimovibile, è comunque installata all'interno dell'ultrabook. Ciò porta ad una capacità totale di 56 Wh se unita alla batteria secondaria.

L'autonomia è simile a quella ottenibile con i concorrenti da 11 pollici quando la batteria viene inserita. Essa resiste per 1 h 49 min nel test BatteryEater's Classic a pieno carico e con Wi-Fi attivato. Mentre a basso carico resiste 11 h 4 min, nel test BatteryEater Reader's con impostazioni di risparmio energetico al massimo (moduli wireless disattivati, minima luminosità). L'ultrabook è stato riconnesso alla corrente dopo 4 h 7 min dopo una lunga sessione di navigazione in Internet con una luminosità di circa 150 cd/m² in Wi-Fi. Si tratta di valori nella media per un ultrabook compatto. Comunque, generalmente essi hanno 10 Wh di capacità in meno. L'esemplare in test non gestisce al meglio l'energia disponibile a quanto pare.

La batteria secondaria deve essere rimossa per poter inserire il piccolo ultrabook all'interno della custodia in pelle. La sua capacità viene così ridotta a 28 Wh. Così, nel test Wi-Fi si ottengono solo 2 h 30 min di autonomia senza la batteria estraibile. La concorrenza è ugualmente sottile e riesce ad avere tempi di autonomia uguali a quelli dell'Aspire ma senza necessitare di una batteria secondaria.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
11ore 04minuti
Navigazione WiFi
4ore 27minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 49minuti

Risultati complessivi

Il piccolo S7 ha una costruzione solida, è sottile e molto carino. Si tratta di un ottimo prodotto ma certamente non senza compromessi
Il piccolo S7 ha una costruzione solida, è sottile e molto carino. Si tratta di un ottimo prodotto ma certamente non senza compromessi

Cos'è un ultrabook? E' forse sottile, rigido e piccolo, garantisce una buona autonomia, prestazioni e magari ha anche un touchscreen da 1920 x 1080 pixels? Acer vuole fondere tutte queste qualità nell'Aspire S7-191. Comunque, la maggior parte delle caratteriste deve essere compressa in 12.2 mm di altezza e in un case da 11.6 pollici.

Ciò porta a sviluppare idee interessanti. Lasciare la metà della capacità della batteria, utilizzabile a bisogno sotto forma di una batteria aggiuntiva, aggiunge flessibilità ed una posizione slanciata ottima per la digitazione. Comunque, non siamo così contenti di questa implementazione. I concorrenti hanno infatti autonomie simili se non superiori, ad esempio l'Asus ZenBook Prime UX21A, è si leggermente più alto, ma l'intera batteria è utilizzabile. Inoltre, la procedura di montaggio della batteria secondaria è difficoltosa e riuscirà certamente a far saltare i nervi a qualcuno.

Lo schermo, tecnicamente è molto buono, è nitido, il contrasto è ricco e si tratta di un pannello Full HD basato sull'ottima tecnologia IPS. Comunque, la luminosità ideale (circa 400 cd/m²) è disponibile solo quando non necessaria - ossia se connessi alla corrente elettrica. Si dovrà infatti contare su qualcosa sotto le 190 cd/m² quando ci si trova in giro e quindi non si riuscirà a contrastare i riflessi nella maggioranza delle situazioni.

Il touchscreen funziona perfettamente, ma ci piace di più quello dell'Aspire S7 da 13.3 pollici perchè può essere aperto di più e lasciato aperto sul tavolo. In questo modo è possibile fare giochi di gruppo.

Ovviamente, ci stiamo lamentando di alti livelli perchè l'Aspire S7 fa molto bene un sacco di cose. Il case unibody in alluminio è solido, leggero ed esente da difetti, le prestazioni applicative ed il sistema di raffreddamento che non causa rallentamenti ma garantisce prestazioni sempre al top grazie alla sua doppia ventola. E' anche abbastanza silenzioso nell'uso quotidiano, fatta eccezione per l'uso di videogiochi.

Se non si ha bisogno di un touchscreen, si può sempre far ricadere la propria scelta su ultrabook meno compromettenti come lo ZenBook anche se è più lento ed anche nell'ottimo MacBook Air 11. Senza dilungarci troppo sulle differenze. Essi sono più economici di circa EUR 100 - EUR 300. Se si desidera un notebook economico e con touchscreen, l'Asus VivoBook S200E si trova al prezzo molto competitivo di circa EUR 550, ma le sue prestazioni sono inferiori.

Se si sta cercando l'eccellenza della versatilità per un ultrabook da 11.6 pollici, si dovrà scendere a compromessi in un modo o nell'altro. Ad avere queste caratteristiche non c'è solo l'esemplare appena testato, ma anche quelli della stessa fascia di prezzo visibili nella relativa colonna.

Recensito: Acer Aspire S7-191-73514G25ass
Recensito: Acer Aspire S7-191-73514G25ass

Specifiche tecniche

Acer Aspire S7-191-73514G25ass
Processore
Scheda grafica
Intel HD Graphics 4000, Core: 350 MHz, 9.17.10.2867
Memoria
4096 MB 
Schermo
11.6 pollici 16:9, 1920x1080 pixel, Touchscreen capacitivo (multi-touch), CMN1126, IPS, lucido: si
Scheda madre
Intel HM77 (Panther Point)
Harddisk
2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0), 256 GB 
RAID 0
Scheda audio
IDT 92HD93BXX @ Intel Panther Point PCH- High Definition Audio Controller [C-1]
Porte di connessione
2 USB 3.0, 1 VGA, 1 HDMI, Connessioni Audio: jack cuffie e microfono combo, Lettore schede: micro SD, Sensori: sensore illuminazione,
Rete
Asix AX88772B USB2.0 to Fast Ethernet Adapter (10/100MBit), Atheros AR5BWB222 Wireless Network Adapter (b g n ), 4.0 Bluetooth
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 12.2 x 283.6 x 195.6
Peso
1.1 kg Alimentazione: 308 g
Batteria
56 Wh ioni di litio, AL12BF2
Prezzo
1500 Euro
Sistema Operativo
Microsoft Windows 8 64 Bit
Altre caratteristiche
Webcam: 1.3 MP, Casse: stereo - Dolby Home Theater, Illuminazione Tastiera: si, 24 Mesi Garanzia

 

Quasi nessun altro notebook è stato mai così sottile.
Quasi nessun altro notebook è stato mai così sottile.
I tasti hanno un'escursione ridotta. La sensazione nella digitazione è ottima; il layout è questione di gusti.
I tasti hanno un'escursione ridotta. La sensazione nella digitazione è ottima; il layout è questione di gusti.
Gli altoparlanti certificati Dolby Home Theater sono buoni nonostante le dimensioni del case. Comunque, non può competere con quelli dello ZenBook.
Gli altoparlanti certificati Dolby Home Theater sono buoni nonostante le dimensioni del case. Comunque, non può competere con quelli dello ZenBook.
La batteria estraibile raddoppia la capacità con altri 28 Wh quando collegata.
La batteria estraibile raddoppia la capacità con altri 28 Wh quando collegata.
Comunque, non fa altro che portare l'autonomia nella media della categoria.
Comunque, non fa altro che portare l'autonomia nella media della categoria.
Premendo il fermo, si può tirare la linguetta che permette il blocco della batteria.
Premendo il fermo, si può tirare la linguetta che permette il blocco della batteria.
Entrambe le piccole viti sono facili da avvitare e mantengono la batteria in posizione. Comunque, è difficile da rimuovere.
Entrambe le piccole viti sono facili da avvitare e mantengono la batteria in posizione. Comunque, è difficile da rimuovere.
Una griglia di griglia di ventilazione si trova nella parte bassa, vicino al retro. Il laptop non ha mai raggiunto temperature estreme durante i test.
Una griglia di griglia di ventilazione si trova nella parte bassa, vicino al retro. Il laptop non ha mai raggiunto temperature estreme durante i test.
La micro HDMI è nascosta dietro la batteria secondaria.
La micro HDMI è nascosta dietro la batteria secondaria.
Sfortunatamente, non si possono leggere schede SD di dimensioni standard. Ma solo le micro SD
Sfortunatamente, non si possono leggere schede SD di dimensioni standard. Ma solo le micro SD
12 mm di altezza sono pochissimi anche per un ultrabook.
12 mm di altezza sono pochissimi anche per un ultrabook.
Ciò lascia pensare che il notebook, seppure sia molto rigido, sia invece molto fragile.
Ciò lascia pensare che il notebook, seppure sia molto rigido, sia invece molto fragile.
Un'altra particolarità è l'indicatore di carica circolare sulla batteria secondaria.
Un'altra particolarità è l'indicatore di carica circolare sulla batteria secondaria.
Il touchscreen può essere aperto fino ad un angolo di 145°.
Il touchscreen può essere aperto fino ad un angolo di 145°.
Lo schermo Full HD IPS è sempre ben leggibile anche se guardato lateralmente.
Lo schermo Full HD IPS è sempre ben leggibile anche se guardato lateralmente.
Le piccole cerniere hanno una presa ferma
Le piccole cerniere hanno una presa ferma
anche in modalità touch.
anche in modalità touch.
Detto ciò, Acer ha creato un ultrabook dotato di molte possibilità tecniche con il suo Aspire S7-191. Comunque dovrà vedersela con modelli ugualmente interessanti ed appartenenti alla stessa fascia di prezzo.
Detto ciò, Acer ha creato un ultrabook dotato di molte possibilità tecniche con il suo Aspire S7-191. Comunque dovrà vedersela con modelli ugualmente interessanti ed appartenenti alla stessa fascia di prezzo.

Notebook Simili

Links

  • Informazioni del produttore

Confronta i prezzi

Pro

+Solido, rigido, estremamente leggero e sottile. Ecco come si può descrivere il case in alluminio e magnesio
+Ottima qualità costruttiva
+Schermo touchscreen Full HD IPS da 11.6 pollici molto nitido, colorato e dal contrasto ricco
+Prestazioni applicative molto buone
+Array RAID 0 composto da due SSD estremamente veloce
+La doppia ventola previene i surriscaldamenti ed i cali di prestazioni
+Utili accessori inclusi
 

Contro

-Montaggio della batteria secondaria difficoltoso
-Rumoroso sotto carico
-Illuminazione dello schermo ridotta a batteria
-Trasmissione Wi-Fi nella media

In sintesi

Cosa ci piace

La qualità costruttiva virtualmente esente da difetti, la qualità dei materiali, ed i punti di forza del dispositivo come ad esempio l'array di SSD composto da due dischi da 128 GB.

Cosa ci sarebbe piaciuto

Una angolo di apertura del touchscreen ampio come quello del modello più grande. Inoltre, l'ottimo schermo Full HD ha una luminosità limitata a batteria e ciò limita le possibilità.

Cosa ci ha sorpresi

La rapidità con cui ci siamo abituati all'elevata densità di pixel ed al testo di dimensioni ridotte anche se perfettamente visualizzato. Tornare al nostro notebook è stato difficile dopo i test.

La concorrenza

Con touchscreen: Asus Taichi 21, Dell XPS 12 Convertible, Asus Vivobook S200E.
Senza touchscreen: Apple Macbook Air 11, Asus Zenbook Prime UX21A

Valutazione

Acer Aspire S7-191-73514G25ass
01/07/2013 v3
Christian Hepp

Chassis
92%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
88%
Connettività
67%
Peso
92%
Batteria
89%
Display
82%
Prestazioni di gioco
68%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
79%
Rumorosità
79%
Punti aggiuntivi
87%
Media
84%
86%
Subnotebook *
Media ponderata
> Recensioni Portatili Notebook Netbook > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dell'Ultrabook Acer Aspire S7-191
Christian Hepp, 2013-01-21 (Update: 2014-09-19)