###leftbanner###
 
 

Recensione Sony Vaio T13 SVT1312V1ES

Sebastian Jentsch, 12/27/2012

Touch-book. Sony a prezzi accessibili. Un vero SSD, case in alluminio di fascia alta, schermo tattile. Il tutto per 885 Euro (~$1164). Un Vaio premium a costo contenuto?

Sony Vaio SVT-1312V1E/S touch-ultrabook: maggiori prestazioni grazie al disco SSD, al Core i5; integrazione con Windows 8 grazie al display tattile.
Sony Vaio SVT-1312V1E/S touch-ultrabook: maggiori prestazioni grazie al disco SSD, al Core i5; integrazione con Windows 8 grazie al display tattile.

Per la recensione originale in tedesco, cliccare qui.

Con un leggero ritardo sulla concorrenza Sony presenta il suo primo ultrabook da 13 pollici con un processore di generazione Ivy Bridge. In questo, il Vaio SVT-1312V1ES è l'evoluzione di un prodotto da noi già testato, il Sony SVT-1311M1ES (i3-2367M). Windows 8 è ora il sistema operativo preinstallato, e questo ha indotto Sony ad utilizzare uno schermo touch, per poter sfruttare appieno le caratteristiche del nuovo sistema operativo.

L'aggiornamento del test si concentra sulle prestazioni, aumentate grazie all'introduzione del processore i5 e del disco SSD da 128GB, e sul display tattile. Confidiamo che l nuovo schermo risolva i problemi di basso contrasto e piccoli angoli di visione che caratterizzavano il modello precedente. Per tutti gli altri dettagli, come qualità costruttiva, look, dispositivi di input, connettività e accessori, rimandiamo alla recensione approfondita del SVT-1311M1ES (Giugno 2012).

La concorrenza certo non sta a guardare. Escludendo i portatili convertibili, l'Asus VivoBook S400CA e l'HP Envy TouchSmart 4-1102sg (che recensiremo presto), entrambi al di sotto dei 1000€, offrono Windows 8 e il touchscreen. l'Acer Aspire S7 391, della stessa categoria, ha un prezzo maggiore a causa del case ultrasottile: a partire da 1390 Euro.

Case

Il codice del modello aumenta semplicemente di una cifra e Sony non modifica la scocca, che abbiamo giudicato positivamente nella recensione precedente: superfici opache, buona stabilitàcopertura dello schermo in alluminio. La batteria è rimovibile ma la sua assenza non influisce negativamente sulla rigidità. Maggiori informazioni sono disponibili nella recensione precedente.

Una modifica importante è stata apportata: il nuovo schermo tattile. Avevamo criticato la sottile e debole copertura del display del primo modello. Sony è corsa ai ripari e il portatile è ora equipaggiato con una copertura dello schermo touch che va da bordo a bordo, resistente alla pressione (anche se non solida come quella di un buon tablet). La copertura trasparente inoltre contribuisce alla rigidezza torsionale dello schermo.

Le cerniere supportano lo schermo saldamente. Sono necessarie entrambe le mani per aprire il portatile; lo schermo rimane fermo e non cambia inclinazione quando toccato dalle dita. Il massimo angolo di apertura è di 140 gradi. Purtroppo a volte oscilla quando viene toccato, il che diventa fastidioso quando si fa uso delle proprietà touch.

Solida copertura del display da bordo a bordo
Solida copertura del display da bordo a bordo
Il retro dello schermo di piega al di sotto del case
Il retro dello schermo di piega al di sotto del case
Cerniere molto salde; purtroppo lo schermo oscilla comunque
Cerniere molto salde; purtroppo lo schermo oscilla comunque

Display

L'aspetto del pannello touch capacitivo da 13,3 (16:9; 1366x768 pixel) è completamente cambiato da quello del modello con schermo tradizionale. Abbiamo già fatto menzione dell'effetto rinforzante della copertura bordo a bordo del display. Lo schermo è ancora riflettente, il che non ci sorprende come nel caso del modello non tattile, a cause della sua caratteristica touch.

Lo schermo CMN N133BGE-LB1 ha un basso contrasto di 254:1 ed una bassa luminosità media. Le differenze con lo schermo non tattile del SVT-1311M1ES sono marginali (contrasto) o nulle (luminosità. Altri dispositivi, quali lAsus' UX31A con uno schermo IPS, mostrano come ottenere colori più vividi sia possibile. Subnotebook low-cost come l'Asus' VivoBook S400CA raramente dispongono di uno schermo di buona qualità. Ciononostante, il VivoBook se non altro vanta un contrasto di 487:1, anche se la luminosità è anch'essa basso. Convertibili più costosi come il Dell's XPS 12, l'Asus Taichi 21 o il Vaio Duo 11, hanno un ottimo contrasto grazie allo schermo IPS, oltretutto molto stabile negli angoli di visione.

Detto questo non è sorprendente come gli spazi di colore  SRGB e AdobeRGB sono chiaramente insufficienti. Il gamut è particolarmente importante per i professionisti dell'editing di immagini, che restituirebbero immediatamente il Vaio a causa della sua bassa risoluzione e della potenza a basso voltaggio.

ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. AdobeRGB(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. AdobeRGB(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. sRGB(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. sRGB(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. Aspire S7(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. Aspire S7(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. Vaio Duo 11(t)
ICC Vaio SVT-1312V1E/S vs. Vaio Duo 11(t)
144
cd/m²
143
cd/m²
144
cd/m²
152
cd/m²
173
cd/m²
154
cd/m²
162
cd/m²
159
cd/m²
167
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Informationi
X-Rite i1Pro 2
Massima: 173 cd/m²
Media: 155.3 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 130 cd/m²
Nero: 0.68 cd/m²
Contrasto: 254:1

La superficie riflettente e la bassa luminosità media, di soli 155 cd/m² sconsigliano l'uso del Vaio touch in terrazza o alla spiaggia. Lo schermo non opaco riflette la luce così intensamente che anche in condizioni nuvolose è impossibile lavorare comodamente. Come se non bastasse, quando si lavora a batteria la luminosità si riduce a 130 cd/m² (centro). Il modello non-touch non riduceva la luminosità.

La luminosità per uno schermo lucido dovrebbe essere almeno 300 cd/m² per rendere lo schermo leggibile in ambienti esterni. Molti tablet sono sufficientemente luminosi, altri fanno registrare valori ancora maggiori. Questo riduce l'"effetto specchio"; anche un prodotto da 150 Euro (~$197), il Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D), ottiene 300 cd/m².

Esterni, nuvoloso, visione laterale
Esterni, nuvoloso, visione laterale
Esterni, nuvoloso, riflessi
Esterni, nuvoloso, riflessi
Esterni, nuvoloso, visione laterale estrema
Esterni, nuvoloso, visione laterale estrema

Gli angoli di visione sono, al solito, meno che buoni. Il colpevole è lo schermo a tecnologia TN (twisted nematics). Il massimo angolo di visione laterale è di soli 45 gradi (vedi immagine). Una forte inversione cromatica è avvertibile oltre questa angolazione. Verticalmente, sono sufficienti deviazioni di 10 gradi per causare il fenomeno del ghosting. Il VivoBook S400 CA non è molto migliore da questo punto di vista; gli schermi IPS sono i migliori per quanto concerne gli angoli di visione.

Angoli di visone: Sony Vaio SV-T1312V1ES
Angoli di visone: Sony Vaio SV-T1312V1ES

Performance

Il Vaio SVT-1312V1E/S vanta un Intel's Core i5-3317U (2x 1.7 GHz).  Si tratta del processore per ultrabook di fascia media più utilizzato. L'i5 in pratica sostituisce il Core i3-2367M (Sandy Bridge). Il processore i5 può aumentare la sua velocità di clock fino a 2.6 GHz tramite la tecnologia Turbo Boost 2.0, il che dovrebbe garantire un significativo aumento prestazionale rispetto all'i3. Un sistema di raffreddamento adeguato, che possa dissipare anche il calore emesso dal processore al massimo carico, è quindi essenziale. Sony inoltre offre l'i3-3217U (1.8 GHz, senza Turbo) e l'i7-3517U (1.9 GHz, con Turbo).

Sony, per quanto riguarda i dispositivi di archiviazione,  si affida all'accoppiata HDD da 500GP + SSD da 32GB (utilizzato come cache), oppure ad un SSD con 128 / 256 / 512GB di capacità. Nel caso dell'SSD da 512GB, Sony richiede un sostanzioso esborso ulteriore di 1150 Euro (~$1513). Stiamo testando un modello con un prezzo concorrenziale, 885 Euro (~$1164). Offre un SSD da 128 GB di marca ADATA (AXM14S3-128GM-B). Il dispositivo è inserito in uno slot  mSATA, mentre uno slot SATA da 2.5 pollici è lasciato libero. Aggiornamento 12/3/2012: secondo Sony, un secondo SSD o HDD non può essere installato nello slot vuoto - nonostante il connettore SATA sia installato. Forse alcuni lettori hanno già testato questa possibilità?

System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ RAM
System info GPUZ HD 4000
System info HWinfo
DPC Latency: Idle OK
DPC Latency: WLAN off/on OK
System information: Sony Vaio SV-T1312V1ES

Processore

Utilizzando il test Cinebench R11.5 abbiamo verificato se il Turbo dell'i5 funzioni a dovere, e comparato le prestazioni con i cugini i3 ed i7 offerti come opzione, così come con il predecessore Sandy Bridge. Ciò include anche la scheda integrata Intel HD Graphics 4000 (test OpenGL).

L'i7-3517U mostra un vantaggio prestazionale che va dall'11% al 18%, che non giustifica la spesa aggiuntiva di 80 Euro. I punteggi sono pressapoco pari a quelli fatti registrare da altri dispositivi che fanno uso dell'i5-3317U, quali lo ZenBook UX31A, il VivoBook S400CA o l'Aspire S3. Il precedente Vaio T1311 (2367M, -43%) e il Medion S4216 (3217U, -26%, alternativa i3 per il Vaio) rimangono molto indietro. Il modello Sandy Bridge i3 è in particolare meno performante nel test grafico OpenGL (-40%). Ciò è dovuto al chip video HD 3000, più lento dell'HD 4000. Per questo, i dispositivi i7 con frequenza di clock del chip grafico maggiore riportano buoni risultati nel test OpenGL (1150 MHz).

Per valutare la tecnologia Turbo, abbiamo monitorato la velocità di clock durante i test Cinebench R11.5 multi/single. Il Vaio può mantenere i 2.4 GHz, segno che il Turbo è in funzione e che il sistema di raffreddamento è adeguato allo scopo.

Cinebench R11.5 Multi inizio 2.4 GHz
Cinebench R11.5 Multi inizio 2.4 GHz
Cinebench R11.5 Multi fine 2.4 GHz
Cinebench R11.5 Multi fine 2.4 GHz
Cinebench R11.5 Single 2.4 GHz
Cinebench R11.5 Single 2.4 GHz
Cinebench R11.5
OpenGL 64Bit (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
12.21 fps ∼11%
Samsung 900X3C-A04DE
16.01 fps ∼15% +31%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
15.69 fps ∼14% +29%
Asus Zenbook Prime UX31A
14.3 fps ∼13% +17%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
12.28 fps ∼11% +1%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
11.4 fps ∼10% -7%
Medion Akoya S4216 MD 99080
9.98 fps ∼9% -18%
Sony Vaio SVT1311M1ES
7.38 fps ∼7% -40%
CPU Multi 64Bit (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
2.37 Points ∼13%
Samsung 900X3C-A04DE
2.64 Points ∼15% +11%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
2.8 Points ∼16% +18%
Asus Zenbook Prime UX31A
2.38 Points ∼14% 0%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
2.41 Points ∼14% +2%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
2.4 Points ∼14% +1%
Medion Akoya S4216 MD 99080
1.76 Points ∼10% -26%
Sony Vaio SVT1311M1ES
1.34 Points ∼8% -43%

Legend

 
Sony Vaio SV-T1312V1ES Intel Core i5-3317U, Intel HD Graphics 4000, ADATA AXM14S3-128GM-B
 
Samsung 900X3C-A04DE Intel Core i7-3517U, Intel HD Graphics 4000, Lite-On LMT-256M3M
 
Acer Aspire S7 391-73514G25aws Intel Core i7-3517U, Intel HD Graphics 4000, 2x Lite-On CMT-128L3M (RAID 0)
 
Asus Zenbook Prime UX31A Intel Core i5-3317U, Intel HD Graphics 4000, ADATA XM11
 
Asus VivoBook S400CA-CA006H Intel Core i5-3317U, Intel HD Graphics 4000, Seagate Momentus Thin ST500LT012-9WS142 + 24 GB SanDisk U100 SSD Cache
 
Acer Aspire S3-391-53314G52add Intel Core i5-3317U, Intel HD Graphics 4000, Hitachi Travelstar Z5K500 HTS545050A7E380 + 20 GB SSD Cache
 
Medion Akoya S4216 MD 99080 Intel Core i3-3217U, Intel HD Graphics 4000, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024
 
Sony Vaio SVT1311M1ES Intel Core i3-2367M, Intel HD Graphics 3000, Hitachi Travelstar Z5K320 HTS543232A7A384
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3534
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
7193
Cinebench R10 Shading 32Bit
5157
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
4507 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
9053 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
5248 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.06 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.37 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
12.21 fps
Aiuto

Prestazioni di Sistema

Le prestazioni delle applicazioni, misurate con PCMark 7 (2011), sono buone. L'ultrabook Vaio raggiunge facilmente sistemi di fascia alta equipaggiati con uno SSD. Solo l'UX31A (i5, ma SSD più veloce) o l'Aspire S7 (RAID 0 di SSD, i7) possono offrire prestazioni migliori. Rispetto a portatili dotati di una soluzione HDD con affiancato un SSD di cache il Vaio riesce a mostrare un vantaggio, con il suo SSD mSATA. Questo era vero anche per il precedente  T1311MES, dotato di un hard disk da 320GB affiancato ad uno SSD da 32 GB.

PCMark 7
Score (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
4441 Points ∼67%
Asus Zenbook Prime UX31A
5155 Points ∼78% +16%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
5020 Points ∼76% +13%
Samsung 900X3C-A04DE
4549 Points ∼69% +2%
Medion Akoya S4216 MD 99080
3354 Points ∼51% -24%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
2823 Points ∼43% -36%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
2656 Points ∼40% -40%
Sony Vaio SVT1311M1ES
2336 Points ∼35% -47%
System Storage (sort by value)
Asus Zenbook Prime UX31A
5245 Points ∼74%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
5428 Points ∼76%
Samsung 900X3C-A04DE
5323 Points ∼75%
Medion Akoya S4216 MD 99080
4346 Points ∼61%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
1942 Points ∼27%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
2082 Points ∼29%
Sony Vaio SVT1311M1ES
3805 Points ∼53%
4.6
Windows 8 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.9
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
5.9
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
4.6
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.2
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
8.1
PC Mark
PCMark 74441 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Come si comporta il disco SSD ADATA (AXM14S3-128GM-B)? CrystalDiskMark 3.0 e AS SSD hanno rilevato eccellenti valori di trasferimento dati: 442 e 477 MB/s rispettivamente in lettura sequenziale. HDTune mostra una valore più basso, a causa di una differente metodologia di test. La velocità di lettura è inferiore di soli 8 punti percentuali rispetto al Lite-On LMT-256M3M del Samsung's 900X3C (CrystalDiskMark).

La lettura e scrittura di piccoli file avviene velocemente, un ottimo risultato (Read 4K). Ciò è esattamente il fattore misurato dal menzionato test System Storage di PCMark 7. Ciononostante, esistono dischi con maggiori velocità di trasferimento, quale l'ADATA XM11 utilizzato nello ZenBook UX31A. Questa comparativa potrebbe essere estesa ancora oltre, ma è chiaro da questa breve introduzione che l'ultrabook Vaio, grazie al disco SSD, surclassa nelle prestazioni le accoppiate di HDD e SSD di cache.

Per maggiori informazioni, fare riferimento alla tabella prestazionale HDD/SSD nella sezione FAQ.

HD Tune lettua 247 MB/s
HD Tune lettua 247 MB/s
CrystalDiskMark lettura 442 MB/s
CrystalDiskMark lettura 442 MB/s
ASSSD lettura 477 MB/s
ASSSD lettura 477 MB/s
CrystalDiskMark 3.0
Read Seq (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
442.7 MB/s ∼30%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
922.5 MB/s ∼63% +108%
Asus Zenbook Prime UX31A
476.3 MB/s ∼32% +8%
Samsung 900X3C-A04DE
479.2 MB/s ∼33% +8%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
100.4 MB/s ∼7% -77%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
95.04 MB/s ∼6% -79%
Sony Vaio SVT1311M1ES
86.1 MB/s ∼6% -81%
Read 4k (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
19.67 MB/s ∼45%
Acer Aspire S7 391-73514G25aws
18.64 MB/s ∼43% -5%
Asus Zenbook Prime UX31A
28.31 MB/s ∼65% +44%
Samsung 900X3C-A04DE
21.56 MB/s ∼50% +10%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
0.421 MB/s ∼1% -98%
Acer Aspire S3-391-53314G52add
0.347 MB/s ∼1% -98%
Sony Vaio SVT1311M1ES
7.26 MB/s ∼17% -63%
ADATA AXM14S3-128GM-B
Valore Minimo di trasferimento: 247 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 198.6 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 333.5 MB/s
Tempi di accesso: 247.6 ms
Burst Rate: 0.2 MB/s
Utilizzo CPU: 6.6 %

Scheda video

Furmark GPU stress: @1050 MHz
Furmark GPU stress: @1050 MHz

L'HD 4000 integrata nel processore dispone anch'essa della modalità Turbo (350 - 1050 MHz). A batteria, la velocità di clock rimane stabile a 350MHz,  a patto che le impostazioni Intel siano così settate (profilo energy-saving). Nella modalità performance, si dispone di tuta la potenza della GPU. Questo vale anche per il processore quando l'alimentazione proviene dalla batteria.

La velocità di clock è rimasta stabile a 1050 MHz nello stress test per GPU di Furmark. Le basse prestazioni nei test 3D sono di conseguenza sorprendenti. Il  risultato di 3DMark 2006 è abbastanza basso per una HD 4000 integrata in un processore 3317U. La maggioranza degli ultrabook equipaggiati con questa configurazione hardware sono più velocità del 20%, con circa 4500 punti. Una possibile causa di ciò potrebbe risiedere nella RAM a singolo canale RAM (un solo modulo, saldato). L'HD Graphics 3000 nel vecchio Core i3 era più lenta di soli 17 punti percentuali.

3D Mark
3DMark 06
 1280x1024
3696 punti
3DMark 11561 punti
Aiuto

Prestazioni nei giochi

I processori con grafica integrata sono raramente adatti al gaming: di solito solo giochi poco impegnativi dal punto di vista grafico, come FIFA 13, vengono riprodotti correttamente. Nei giochi moderni bisogna limitarsi a dettagli minimi. Una delle ragioni per questi risultati sono le prestazioni inferiori alla media dell'HD 4000 (a causa della già citata RAM a singolo canale). Comunque, i giochi del 2012 non sarebbero giocabili a dettagli medi neppure con il chip alle sue massime possibilità (Samsung 900X3C, i7).

Fifa 13 - 1366x768 High AA:2xMS (sort by value)
Sony Vaio SV-T1312V1ES
HD Graphics 4000, 3317U, ADATA AXM14S3-128GM-B
31 fps ∼7%
Samsung 900X3C-A04DE
HD Graphics 4000, 3517U, Lite-On LMT-256M3M
42.6 fps ∼10% +37%
Asus VivoBook S400CA-CA006H
HD Graphics 4000, 3317U, Seagate Momentus Thin ST500LT012-9WS142 + 24 GB SanDisk U100 SSD Cache
30 fps ∼7% -3%
basso medioalto ultra
Battlefield 3 (2011) 12.29.7fps
Mass Effect 3 (2012) 2016.2fps
Fifa 13 (2012) 845831fps
Medal of Honor: Warfighter (2012) 14129.6fps

Emissioni

Rumorosità

Il calore prodotto è disperso
Il calore prodotto è disperso
dal retro del case
dal retro del case

La ventola, anche in idle, non è mai inattiva. Non è però fastidiosa neppure in ambienti silenziosi, dato che la rumorosità minima, 31 dB(A), è appena udibile. Dato che non c'è un hard disk rotante, il portatile da 13.3 pollici è estremamente silenzioso. Ciò si applica però soltanto a prolungati periodi di idle. Appena l'utilizzo convenzionale viene interrotto e si richiede più potenza (ad esempio per aprire programmi o file), le emissioni sonore della ventola salgono a 34 dB(A).

A carico medio, indotto utilizzando 3DMark 06, la ventola accelera e il rilevamento sonoro sale a 38.5 dB(A). Nello stress test, ottenuto tramite Prime95 (CPU, test multi-core) e Furmark, la rumorosità non è andata oltre questo valore. Una emissione sonora così contenuta è notevole per un piccolo portatile come il Vaio T13.

Rumorosità

Idle 31.3 / 34.2 / 34.4 dB(A)
Sotto carico 38 / 38.5 dB(A)
 
    30 dB
silenzioso
40 dB
udibile
50 dB
rumoroso
 
min: , med: , max:    Voltcraft sl-320 (15 cm di distanza)

Temperatura

Stress test Furmark & Prime95: 2.1 GHz, Turbo attivo!
Stress test Furmark & Prime95: 2.1 GHz, Turbo attivo!

Il Vaio da 13 pollici, in idle, emette così poco calore da sembrare spento. Durante la navigazione web il T13 è rimasto altrettanto fresco; durante lo stress test (Prime95, multi-core) la temperatura della base è salita, in media, da 25°C a soli 33 °C sulla parte superiore. Anche la temperatura massima rilevata di 42 °C non è un problema.

Il Vaio non mostra nessun segno di throttling della CPU durante l'uso, il che è un buon risultato. Il Turbo è stato permanentemente attivo a 2.1 GHz, anche nel test acid, che include Prime95 e Furmark (CPU + GPU load). Ovviamente questo non è un problema. Il sistema Core i3 testato recentemente nell'Asus VivoBook S200E limita la velocità della CPU a 800 MHz in breve tempo in questo scenario. Abbiamo già visto ciò nell'Acer Aspire S3-391 (3317U). Il portatile da 13.3 era uno dei più affetti da questo problema. A seconda dell'intensità del throttling, le prestazioni di questi dispositivi sono più o meno ridotte.

Carico massimo
 38 °C37.1 °C29.7 °C 
 39 °C38.8 °C28.6 °C 
 29.1 °C28.2 °C26.6 °C 
Massima: 39 °C
Media: 32.8 °C
31.3 °C33.3 °C41.6 °C
26 °C31.7 °C31 °C
30.2 °C27.2 °C30.7 °C
Massima: 41.6 °C
Media: 31.4 °C
Alimentazione (max)  48.2 °C | Temperatura della stanza 24.8 °C | Voltcraft IR-360

Altoparlanti

Apertura per gli altoparlanti
Apertura per gli altoparlanti

Dove sono gli altoparlanti? La sorpresa è tanta, perché a parte due piccoli fori sotto la parte anteriore non è possibile azzardare altre ipotesi. I due piccoli speaker sono in effetti posizionati dietro questi fori. Il suono è inusualmente potente e non distorto anche a volume massimo. Come di consueto, il suono non è bilanciato. I medi sono enfatizzati, mentre i bassi e ali alti differenziati sono trascurati enormemente. Né il volume massimo né il suono variano quando le mani coprono le due piccole aperture. Di conseguenza i suoni rimangono stabili sia che il portatile sia posizionato su un tavolo sia che esso sia trasportato.

Gestione energetica

Power Consumption

Alimentatore da 40 watt
Alimentatore da 40 watt

Il consumo di corrente dalla presa a muro (batteria caricata al 100%) è nella media per un ultrabook. Abbiamo registrato un consumo da 5 a 10 watt in idle (minimo - massimo). Ciò grazie all'efficiente processore Ivy Bridge (con processo costruttivo a 22 nm), al disco SSD e allo schermo non particolarmente luminoso. Il primo Vaio SVT-1311 da 13 pollici si accontentava di 6 - 9 watt (i3, 32 nm).

Osservare il consumo di corrente a pieno carico è interessante perché il predecessore i3 non aveva il Turbo Boost. Durante lo stress test standard il portatile consuma 34 watts. Il dispositivo i3 necessitava di 32 watt. I 27 watt necessari a medio carico sono identici (3DMark 06). La durata della batteria è maggiore anche se i consumi sono aumentati? È installata la stessa batteria ai polimeri di litio da 45Wh

Consumo di corrente

Off / Standby 0.1 / 0.2 Watt
Idle 5.1 / 8 / 9.8 Watt
Sotto carico 27 / 33.9 Watt
 
Leggenda: min: , med: , max:         Voltcraft VC 960

Durata della batteria

Nove ore sembrano un risultato fantastico. Purtroppo, i 557 minuti di durata sono raggiunti solo in idle, utilizzando la minima luminosità e disabilitando il Wi-Fi. Il test Wi-Fi, durato 5 ore e 50 minuti, è più significativo. Si tratta di 41 minuti (Wi-Fi)  e 34 minuti (idle) di durata in più che con il precedente modello Sandy Bridge, il  T1311M1ES.

Il Vaio può competere con la concorrenza da questo punto di vista. Nel test Wi-Fi il Vaio anzi eccelle: Asus VivoBook S200E: 3:43 h, Asus ZenBook Prime UX31A: 4:42 h, HP Envy 4-1000sg: 4:20 h, Acer Aspire S7 391: 3:29 h e Lenovo IdeaPad S300: 1:55 h (solo 32 Wh).

Idle: 557 minuti
Idle: 557 minuti
Batteria rimovibile
Batteria rimovibile
45 wattora
45 wattora
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
9ore 17minuti
Navigazione WiFi
5ore 50minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 12minuti

Verdetto

Sony lancia l'ultrabook touch Windows 8 presentato all'IFA 2012. Ma il touchscreen, che aumenta la stabilità della copertura, non è l'unica novità. Tutti gli Ultrabook Sony ora sono basati su processori Intel Ivy Bridge (anche i Core i3). Non è, però, il Core i5-3317U ad apportare il maggior incremento prestazionale. Lo SSD ADATA da 128 GB (AXM14S3-128GM-B), inserito in uno slot mSATA, è l'asso nella manica di questo portatile. Apparentemente lo slot SATA libero da 2.5 pollici è una manna per gli appassionati degli upgrade, ma secondo Sony esso è inattivo.

La qualità costruttiva di fascia alta e i dispositivi di input di fascia alta appartengono ad una categoria superiore, nonostante non siano perfetti, specie dal punto di vista dell'utenza business (bassa corsa dei tasti). Le temperature e emissioni sonore contenute, insieme all'ottima durata della batteria (quasi sei ore nel test pratico Wi-Fi), sono un buon punto a favore. Le alte prestazioni del processore in tutti gli scenari d'uso, grazie al costante utilizzo della tecnologia Turbo Boost (anche a batteria), sono notevoli. Questo non è certo un dettaglio comune a tutti gli ultrabook. 

La debolezza maggiore di questo portatile touch è lo schermo. Esso è debole in tutte le valutazioni (contrasto, angoli di visione, luminosità). Il più economico Asus VivoBook S400CA (14 pollici) offre un maggiore contrasto, anche se la luminosità è altrettanto bassa. L'HP Envy TouchSmart 4-1102sg sarà presto recensito, così come il Samsung 540U3C.

Schermi molto superiori equipaggiano l'Acer Aspire S7 391 o l'Asus Taichi 21. Questi dispositivi sono comunque molto più costosi. Gli acquirenti che cercano un buon subnotebook touchscreen dovrebbero aspettare le recensioni dei seguenti portatili: Envy TouchSmart, Samsung 540U3C, Aspire V5-471P, Aspire M5-481PTG, VivoBook U38N e Toshiba Satellite P8455-107. Questi dispositivi da 13 o 14 pollici sono tutti pressapoco nella stessa fascia di prezzo

Sony Vaio SVT-1312V1E/S: successful touch and performance update. The weak screen has been maintained.
Sony Vaio SVT-1312V1E/S: successful touch and performance update. The weak screen has been maintained.
In Review: Sony Vaio SV-T1312V1ES
In Review:  Sony Vaio SV-T1312V1ES

Specifiche tecniche

Sony Vaio SV-T1312V1ES

:: Processore
:: Scheda madre
Intel HM76 (Panther Point)
:: Memoria
4096 MB, singolo canale, 4 GB installati, uno slot libero
:: Scheda grafica
Intel HD Graphics 4000, Core: 1050 MHz, Memoria: 800 MHz
:: Schermo
13.3 pollici 16:9, 1366x768 pixel, multi-touch, capacitivo, CMN N133BGE-LB1, TN LED, lucido: si
:: Harddisk
ADATA AXM14S3-128GM-B, 128 GB Modulo MLC SATA III mSATA
:: Scheda audio
Conexant Cx20584 High Definition Audio-Controller
:: Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 USB 3.0, 1 VGA, 1 HDMI, Connessioni Audio: Uscita cuffie, Lettore schede: SD, MSPro, MSProDuo, Slot SATA 2.5" libero
:: Rete
Realtek PCIe GBE Family Controller (10/100/1000MBit), Atheros AR9485WB-EG Wireless Network Adapter (b g n ), 4.0 + HS Bluetooth
:: Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 18 x 323 x 226
:: Peso
1.612 kg Alimentazione: 0.202 kg
:: Batteria
45 Wh ioni di litio, VGB-BPS30 11.1 V 4050 mAh
:: Prezzo
799 Euro
:: Sistema Operativo
Microsoft Windows 8 64 Bit
:: Altre caratteristiche
Webcam: 1.31 Megapixel, Casse: stereo, Illuminazione Tastiera: no, McAfee Internet Security (30 day), McAfee Parental Controls, Intel Anti-Theft Service (90 day), Vaio Transfer Support, Update, Care, PlayMemories Home, VAIO Gate, Message Center, 12 Mesi Garanzia

 

I processori Intel Sandy Bridge sicuramente erano economici da acquistare,
I processori Intel Sandy Bridge sicuramente erano economici da acquistare,
La copertura in alluminio fa un'ottima impressione.
La copertura in alluminio fa un'ottima impressione.
Il comodo alimentatore da 40 watt è più che sufficiente per il massimo consumo di corrente, che è di 34 watt.
Il comodo alimentatore da 40 watt è più che sufficiente per il massimo consumo di corrente, che è di 34 watt.
È addirittura possibile ricaricare la batteria durante lo stress test.
È addirittura possibile ricaricare la batteria durante lo stress test.
Negli accessori non sono inclusi data carrier. C'è solo una guida quick-start.
Negli accessori non sono inclusi data carrier. C'è solo una guida quick-start.
Affinché l'utilizzo di Windows 8 sia immediato, vengono esposte le basi del sistema operativo Microsoft.
Affinché l'utilizzo di Windows 8 sia immediato, vengono esposte le basi del sistema operativo Microsoft.
Gli amanti delle modifiche sono soddisfatti: dopo aver rimosso la batteria con una moneta o un cacciavite,
Gli amanti delle modifiche sono soddisfatti: dopo aver rimosso la batteria con una moneta o un cacciavite,
non si può rimuovere solo la batteria.
non si può rimuovere solo la batteria.
Secondo Sony, è possibile inserire fisicamente un HDD/SSD da 2.5 pollici, ma lo slot non è tecnicamente attivo.
Secondo Sony, è possibile inserire fisicamente un HDD/SSD da 2.5 pollici, ma lo slot non è tecnicamente attivo.
4 GB di RAM sono saldati. Lo slot libero può essere dotato di un modulo da 2 / 4 / 8 GB.
4 GB di RAM sono saldati. Lo slot libero può essere dotato di un modulo da 2 / 4 / 8 GB.
Sony include delle impostazioni hardware nel Vaio Control Centre. Le impostazioni della batteria sono settate in questo pannello.
Sony include delle impostazioni hardware nel Vaio Control Centre. Le impostazioni della batteria sono settate in questo pannello.
I pulsanti hardware del portatile da 13 pollici (Assist, Web, Vaio) possono essere mappate per essere utilizzate da diversi programmi.
I pulsanti hardware del portatile da 13 pollici (Assist, Web, Vaio) possono essere mappate per essere utilizzate da diversi programmi.
L'utente può selezionare tra manutenzione, sicurezza, contattare il Sony Service e il già menzionato Control Center nel Vaio Care.
L'utente può selezionare tra manutenzione, sicurezza, contattare il Sony Service e il già menzionato Control Center nel Vaio Care.
Le utilità Windows sono elencate in una finestra Vaio (deframmentazione, ecc.).
Le utilità Windows sono elencate in una finestra Vaio (deframmentazione, ecc.).
I LED di stato sono posizionati nella parte anteriore, il che li rende a volte difficili da vedere.
I LED di stato sono posizionati nella parte anteriore, il che li rende a volte difficili da vedere.
si illumina al buio e lampeggia lentamente quando in standby.
si illumina al buio e lampeggia lentamente quando in standby.
Dettagli del case: il pulsante di accensione
Dettagli del case: il pulsante di accensione
ma la concorrenza aveva già aggiunto i processori Ivy Bridge alla loro offerta nell'estate del 2012.
ma la concorrenza aveva già aggiunto i processori Ivy Bridge alla loro offerta nell'estate del 2012.
Sony ora insegue e installa Ivy bridge su tutti i suoi portatili. Ma non solo...
Sony ora insegue e installa Ivy bridge su tutti i suoi portatili. Ma non solo...
Un SSD ora fa sfoggio di sé nell'ultrabook Sony (a seconda del modello).
Un SSD ora fa sfoggio di sé nell'ultrabook Sony (a seconda del modello).
Una caratteristica per Windows 8: un touchscreen.
Una caratteristica per Windows 8: un touchscreen.
Il case rimane lo stesso e impiega la stessa lega di alluminio-magnesio che avevamo giudicato positivamente nella recensione precedente.
Il case rimane lo stesso e impiega la stessa lega di alluminio-magnesio che avevamo giudicato positivamente nella recensione precedente.
La base è stabile anche se la batteria è rimossa.
La base è stabile anche se la batteria è rimossa.
La copertura del display che avevamo criticato
La copertura del display che avevamo criticato
ora riceve un buon rinforzo dal design bordo a bordo del nuovo touchscreen.
ora riceve un buon rinforzo dal design bordo a bordo del nuovo touchscreen.
I vantaggi dell'ultrabook Vaio non si trovano solo nell'aumento della potenza.
I vantaggi dell'ultrabook Vaio non si trovano solo nell'aumento della potenza.
I solidi dispositivi di input non rispondono agli stringenti requisiti dell'utenza business,
I solidi dispositivi di input non rispondono agli stringenti requisiti dell'utenza business,
ma è possibile utilizzarli agevolmente e offrono un buon feedback.
ma è possibile utilizzarli agevolmente  e offrono un buon feedback.
Gli scrittori consumati potranno lamentarsi solo della breve corsa dei tasti
Gli scrittori consumati potranno lamentarsi solo della breve corsa dei tasti
ma apprezzeranno il feedback tattile degli stessi.
ma apprezzeranno il feedback tattile degli stessi.
Per esempio, Windows update e il Firewall si trovano in questa schermata.
Per esempio, Windows update e il Firewall si trovano in questa schermata.

Portatili simili

Notebooks simili di altri Produttori

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Portatili con medesima GPU e/o dimensione dello schermo

Link

  • Suggerimenti per l'acquisto di portatili - consigli per gli acquisti notebookCHECK

  • Trova il portatile giusto - guida hardware notebookCHECK

  • Comparazione di risoluzioni di display - DPI (punti per pollice quadrato) dei display

  • I nostri criteri di test
  • Informazioni dal produttore

Compara i prezzi

Amazon.com

Show results on Amazon.com

Pricerunner n.a.

Pro

+Brevi tempi di recupero dallo standby
+Buona durata della batteria
+SSD Veloce, buone prestazioni
+Ottima qualità costruttiva
+USB 3.0, VGA e HDMI
+Prezzo competitivo
+Batteria rimovibile
+Touchpad semplice da usare
+Buon feedback dalla tastiera
 

Contro

-Bassa luminosità, in particolare a batteria
-Alta riflettività dell'intero schermo
-Basso contrasto

In breve

Cosa ci è piaciuto

Nessun throttling - né dalla CPU né dalla GPU. Piene prestazioni anche a batteria. La batteria può essere sostituita anche da utenti inesperti, i fori per le viti sono così rigidi che la stabilità della base non ne è affetta.

Cosa ci piacerebbe vedere

Uno schermo con migliori angoli d visione e maggior contrasto, come nell'Asus Taichi 21, l'Aspire S7 e l'Asus ZenBook Prime UX31A.

Cosa ci ha sorpreso

Lo slot SATA da 2.5 pollici libero lascia sognare coloro che amano modificare l'hardware. Lo slot RAM non è saldato e ci sono due slot SODIMM reali. Il portatile da 13 pollici offre ben sei ore d'autonomia nonostante la piccola batteria da 40 wattora. Ben fatto!

La concorrenza

Asus VivoBook S400CA, HP Envy TouchSmart 4-1102sg (di cui arriverà presto una recensione), Acer Aspire S7 391, Aspire V5-471P, Aspire TimelineU M5-481PTG, Asus VivoBook U38N (AMD), Samsung 540U3C (di cui arriverà presto una recensione), Toshiba Satellite P845t-107

Punteggi

Sony Vaio SV-T1312V1ES
12/03/2012 v3
Sebastian Jentsch

Chassis
94%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
85%
Connettività
64%
Peso
91%
Batteria
92%
Display
64%
Prestazioni di gioco
60%
Prestazioni Applicazioni
96%
Temperatura
87%
Rumorosità
85%
Punti aggiuntivi
85%
Media
82%
85%
Subnotebook *
Media ponderata

> Recensioni Portatili Notebook Netbook > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Sony Vaio T13 SVT1312V1ES
Sebastian Jentsch, 2012-12-27 (Update: 2014-09-19)